Keystone
STATI UNITI
01.05.2020 - 08:000

Coronavirus: patente senza esame pratico per i giovani della Georgia

In auto non è possibile mantenere la distanza sociale: «Hanno fatto le guide, sono comunque pronti a mettersi in strada»

ATLANTA - A partire dal 1° maggio, gli aspiranti conducenti della Georgia potranno ottenere la patente senza sostenere alcun esame pratico. Lo ha stabilito il governatore dello Stato americano, che ha firmato un ordine esecutivo che sospende questo requisito almeno fino al 13 maggio prossimo. 

La misura è stata decisa perché in auto non è possibile mantenere la distanza sociale prescritta dalle disposizioni sul coronavirus, ma il repubblicano Brian Kemp è comunque determinato a far ripartire lo Stato del Sud al più presto. Anche accordando licenze di condurre senza verifica.

L'agognata patente, tuttavia, non sarà distribuita proprio a chiunque. Potranno infatti richiederla online solo i maggiori di 16 anni che abbiano già sostenuto l'esame teorico e dispongano del patentino. Gli aspiranti automobilisti che abbiano meno di 18 anni, inoltre, dovranno dimostrare di avere la patente da allievo conducente da almeno 1 anno e 1 giorno e di non aver commesso infrazioni. Secondo quanto riporta WSB TV, infine, i richiedenti dovranno autocertificare di aver svolto circa 40 ore di guida per esempio con un genitore o un istruttore.

«Molti di loro si sono allenati in quel contesto e sono pronti a partire», assicura il capo del Dipartimento statale dei servizi ai conducenti, Spencer Moore. «Riscontriamo una percentuale di successo molto alta» aggiunge: normalmente «più dell'80% passa al primo colpo».

Prima che scoppiasse dell'epidemia di Covid-19 erano circa 5mila alla settimana i giovani che sostenevano l'esame pratico per la patente in Georgia. Potrebbero quindi essersi accumulati 30mila potenziali beneficiari di questa misura.

In Georgia, lo stato d'emergenza è stato prolungato fino a mercoledì 13 maggio e potrebbe essere rinnovato ulteriormente. Il governatore Kemp, tuttavia, ha già iniziato ad allentare le misure di contenimento messe in campo per contrastare la pandemia. Palestre, sale da bowling e parrucchieri hanno per esempio già riaperto.

Nello Stato di quasi 10 milioni di abitanti si contano 25'897 casi confermati d'infezione da SARS-CoV-2. I decessi sono finora 1'101.

  

 

 

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-06-17 22:50:07 | 91.208.130.87