keystone-sda.ch / STF (WALTER BIERI)
UNIONE EUROPEA
02.04.2020 - 15:110

Abbiamo vissuto l'inverno europeo più caldo di sempre

Il valore medio registrato supera di gran lunga quello dell'anomalia riscontrata a livello globale

ROMA - L'inverno appena trascorso è stato il più caldo di sempre in Europa, con 3,4 gradi in più rispetto alla media del periodo di riferimento, il trentennio 1981-2010. Un valore ben superiore anche all'anomalia globale, di 0,8 gradi.

Lo annuncia il Copernicus Climate Change Service (C3S), progetto nato su iniziativa dell'Agenzia Spaziale Europea (Esa) e della Commissione Ue, precisando che la temperatura media della stagione è stata quasi 1,4 gradi più alta rispetto al precedente inverno più caldo, il 2015/16.

«L'Europa ha vissuto i suoi inverni più miti di sempre. E nonostante questo fosse già di per sé un evento eccezionale, è molto probabile che tali condizioni siano state rese ancora più estreme dal riscaldamento globale», ha spiegato il direttore del C3S Carlo Buontempo.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-24 13:38:33 | 91.208.130.87