Keystone / AP
STATI UNITI
03.05.2018 - 14:000

I soldi rimborsati a Cohen non arrivavano dalla campagna elettorale

Trump dice che Stormy Daniels fu pagata per «fermare le false e ricattatorie accuse»

WASHINGTON - Donald Trump ha twittato, dicendo che i soldi restituiti all'avvocato Michael Cohen non vennero dalla campagna elettorale presidenziale. Furono a titolo di rimborso di quanto anticipato dal legale per un accordo di riservatezza con la pornostar Stormy Daniels.

Un'intesa - scrive Trump - per «fermare le false e ricattatorie accuse» fatte dalla donna nonostante lei «avesse già firmato una lettera dettagliata nella quale ammetteva che non c'era stata alcuna relazione».

 


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-06-07 11:06:57 | 91.208.130.86