Cerca e trova immobili

BIASCANuova veste per la Coop di Biasca, Angelo Zarra: «Nulla da invidiare»

22.11.23 - 09:47
L’inaugurazione del punto vendita è in programma dal 23 al 25 novembre con tante attività
Tipress
Nuova veste per la Coop di Biasca, Angelo Zarra: «Nulla da invidiare»
L’inaugurazione del punto vendita è in programma dal 23 al 25 novembre con tante attività

BIASCA - Coop ha rinnovato anche il punto vendita di Biasca. I 30 collaboratori del negozio sono pronti per l’inaugurazione dal 23 al 25 novembre.

Il gerente Angelo Zarra è pronto a dare nuova vita al negozio, che lui stesso descrive così: «Un punto vendita che non ha nulla da invidiare, con un assortimento ancora più ampio, con ben 23’000 articoli, moderni banchi a servizio del pesce e della carne, il formaggio tagliato fresco, il pane lavorato a vista e un chiosco molto ben fornito».

L'impasto fresco per il pane - Il negozio di Biasca è il primo in Ticino della sua tipologia a infornare sul posto l’impasto fresco di tante qualità di pane. Luana De Luca, responsabile reparto pane, ogni mattina riceve l’impasto fresco e lo rifinisce prima di infornarlo. «La lavorazione che faccio in negozio è diversa per ogni tipologia di pane, con il pane ticinese, ad esempio, ricevo l’impasto e devo fare un taglio centrale, tipico di questo pane, che permette all'impasto di rilasciare i suoi aromi e la sua fragranza durante la cottura. Tra preparazione e tempi di cottura è un processo che richiede esperienza e tanta cura. Sono felicissima di poter offrire una novità dal sapore autentico alla nostra clientela».

Carne e pesce al banco - Anche al banco macelleria la presenza di macellai esperti è fondamentale per consigliare, certo, ma anche per affettare, condire e insaccare. La carne in Coop è un mix di qualità e attenzione per il benessere degli animali. Che sia al vapore, al forno, fritto o alla griglia, anche nella scelta del pesce la clientela può fare affidamento sugli esperti del mondo ittico di Coop. Sull'immacolato banco fanno bella mostra di sé tanti tipi di pesce e frutti di mare sostenibili al 100%.  

400 etichette enologiche - Nell'assortimento di Coop numerosi sono i vini ticinesi: oltre 60 le etichette regionali, a cui si aggiungono anche gli spumanti del territorio. La Coop di Biasca conta più di 400 proposte e anche qui non manca la consulenza di un esperto professionista.

Prodotti e ditte locali - La regionalità è un pilastro importante per Coop, lo dimostrano gli oltre 350 prodotti regionali nel punto vendita biaschese, segno di un impegno concreto a sostegno dei produttori locali. Non solo. Ai lavori di ristrutturazione hanno partecipato numerose aziende del territorio, come l’impresa di pittura Paolucci SA Biasca, Elettricisti Elettrogilà - Mondini SA, la Lotti SA, l’impresa di ventilazione Tech-Insta SA, l’impresa di sanitari Medaglia Moro Biasca SA.

Innovazione e sostenibilità - Sul tetto della Coop di Biasca dal 2017 sono presenti i pannelli solari, tutta l’energia prodotta viene usata dal negozio. Per il riscaldamento dello stabile c’è la termopompa, che sostituisce il precedente impianto a gas. Le facciate rivestite con pannelli di legno e il buon sistema di isolazione favoriscono la riduzione di perdite termiche e il risparmio energetico.

Tra le novità più attese c’è sicuramente il fatto che ora vetrine e isole per i prodotti congelati e refrigerati si chiudono, in modo da non disperdere il freddo. Inoltre, tutti gli impianti tecnici rispettano come di consueto le severe disposizioni ecologiche di Coop, fra cui l’impiego d’illuminazione al LED - tutte le illuminazioni (come quelle interne, esterne o le insegne luminose) sono in LED, quindi a bassissimo consumo - e gli impianti di refrigerazione CO2 neutrali e rispettosi dell’ambiente. Grazie a queste tecnologie all’avanguardia è possibile ottenere un grande risparmio energetico.

Nuovo orario di apertura - A partire da questa settimana c'è un'ulteriore novità: l’orario di apertura per accogliere la clientela sarà mezz’ora prima del solito. le porte si aprono alle 7:30 dal 20 novembre, per facilitare gli acquisti mattutini. Gli orari di chiusura rimangono invece invariati.

Coop sostiene il parco giochi - Il cantiere di Coop a Biasca non si ferma solo su un lato di via A. Giovannini: Coop ha stanziato un contributo di 5 000.- franchi a favore del parco giochi biaschese, per permettere al Comune la costruzione di una fontana realizzata con materiali del territorio. 

Tre giorni per l’inaugurazione - Alla Coop si festeggia da giovedì 23 a sabato 25 novembre con tre giorni di festa in cui si potrà beneficiare dei 10X Superpunti su tutto l'assortimento e per i più piccoli ci sarà la mascotte Jamadu con la ruota della fortuna, tanti simpatici premi e i palloncini in regalo. Non mancherà la Filarmonica di Biasca che griglierà per tutti e il ricavato andrà nelle casse della società.

COMMENTI
 

Glory 3 mesi fa su tio
Chissà se nel personale c'è almeno un ticinese

Gus 3 mesi fa su tio
Zarra, patrizi da Lodei?

Golf67 3 mesi fa su tio
Risposta a Gus
Quindi? L’è un problem?
NOTIZIE PIÙ LETTE