Immobili
Veicoli

LUGANOTerra ticinese, avanti con Ivan Pedrazzi 

22.11.22 - 09:57
Giorgio Passera lascia la guida della rivista della Fontana Edizioni dopo dieci anni
Fontana Edizioni
Terra ticinese, avanti con Ivan Pedrazzi 
Giorgio Passera lascia la guida della rivista della Fontana Edizioni dopo dieci anni

LUGANO - La rivista Terra ticinese ha un nuovo direttore: dal 1° gennaio 2023, Ivan Pedrazzi coordinerà il bimestrale, edito da Fontana Edizioni. A cedergli il testimone è Giorgio Passera, che per dieci anni ha diretto la storica rivista con una nutrita squadra di collaboratori. 

Ivan Pedrazzi proseguirà il suo impegno anche alla guida della Rivista di Lugano, che dirige dal 2009, mentre Giorgio Passera assumerà il ruolo di consulente editoriale per Fontana Edizioni.

Giornalista e scrittore di lungo corso, storica “voce” della RSI, Giorgio Passera lascia un’eredità importante a colui che diverrà a tutti gli effetti il quinto direttore di Terra ticinese, Ivan Pedrazzi: una linea editoriale che ha saputo rinnovarsi nel solco della tradizione con creatività, serietà e impegno.

La fedeltà al territorio, alla sua storia, alla sua attualità e alla sua fantasia caratterizza da sempre le pagine del bimestrale, fondato nel 1975 da Renato Fontana. L’abilità di Giorgio Passera nell’interpretare il gusto dei lettori e la sua naturale evoluzione si è tradotta nella creazione di contenuti nuovi, filtrati dalla lente dei collaboratori storici e di coloro che, nel corso degli anni, si sono aggiunti alla squadra di Terra ticinese.  

Una missione che ora spetta a Ivan Pedrazzi, apprezzato giornalista già dagli anni della Libera Stampa e in seguito de La Regione, del Corriere del Ticino e della Rivista di Lugano, che dirige da quasi 15 anni. 

In foto, da sinistra, Giorgio Passera cede il testimone a Ivan Pedrazzi, nuovo direttore di Terra ticinese

COMMENTI
 
NOTIZIE PIÙ LETTE