Museo Casorella
CANTONE
06.03.2021 - 15:440

"Occhi sul Ticino" sarà visitabile fino al 18 aprile

La mostra presente al Museo Casorella di Locarno è stata posticipata

LOCARNO - L’esposizione "Occhi sul Ticino. Il paesaggio visto da artisti confederati e stranieri del secolo scorso" è stata prorogata fino a domenica 18 aprile.

Lo ha comunicato il Museo Casorella di Locarno.

La mostra, spiega il museo, «presenta una scelta di opere di dieci artisti, tra cui Hermann Hesse, Paul Camenisch, Ignaz Epper, Marianne Werefkin, Gordon Mallet Mc Couch e Arthur Segal, che durante la prima metà del XX secolo hanno soggiornato nelle nostre regioni confrontandosi intensamente con il paesaggio».

Si tratta quindi di un approfondimento «sulla mobilità del passato», che ha permesso agli sguardi di «validi artisti» di posarsi sui paesaggi ticinesi.

L'iniziativa si inserisce, ricorda poi il Museo, nel progetto promosso dal Cantone "Cultura in movimento", «volto a valorizzare il concetto di mobilità nel contesto dell’apertura della galleria di base del Ceneri e in quello dei festeggiamenti per la messa in funzione della rete celere regionale del Cantone Ticino».

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-07-24 15:50:11 | 91.208.130.85