Immobili
Veicoli

CASLANOQuesto weekend a Caslano il blues la fa ancora da padrone

17.06.22 - 10:30
Sono tanti gli ospiti attesi nel fine settimana per Caslanoblues, la rassegna che da mercoledì anima il comune su Ceresio
Christophe Losberger
CASLANO
17.06.22 - 10:30
Questo weekend a Caslano il blues la fa ancora da padrone
Sono tanti gli ospiti attesi nel fine settimana per Caslanoblues, la rassegna che da mercoledì anima il comune su Ceresio

CASLANO - Gli amanti del blues, ne siamo sicuri, questo fine settimana non potranno che fare una capatina a Caslano. Prosegue, infatti, questo fine settimana la kermesse musicale di Caslanoblues, tra ospiti internazionali (e non) e musica di altissima caratura.

Questo venerdì, a inaugurare la serata, spazio all'Angelo Leadbelly Trio dalle 19.15 alle 20.45 e nuovamente dalle 00.45 fino alle 2, ad animare il palco Buvette. Sul palco principale, dalle 20.45 alle 22.15, il cantante e virtuoso della chitarra slide Gaby Jogeix, affiancato da Enrique “Kike” Parra.

Successivamente – dalle 22.45 fino alle 00.45 – sarà la volta del complesso parigino Big Dez Big Band - composto da Phil Fernandez (chitarra), Lamine Guerfi (basso), Marc Schaeller (armonica) - e alla sua carica di blues elettrico venato di funk, soul e rock'n'roll.

Sabato sarà una serata ad alto tasso di blues nostrano con la Delta Groove band rompere il ghiaccio sul palco buvette, per poi passare al palco principale dove si esibiranno i bellinzonesi Freddie & The Cannonballs (20.45-22-15) e poi la leggenda di harlem Kenny Brawner (22.45-00.45), compositore e pianista, accompagnato da Luca Tozzi (chitarra), Pablo Leoni (batteria) e Alessandro Diaferio (basso). Si potrà tornare al palco buvette tra la mezzanotte e 45 e le 2 a sentire Alberto Colombo e gli Xeres Bros, Marco (basso) e Paolo (batteria) a esibirsi tra classici della musica black e pezzi originali, in compagnia del sassofonista Domenico Mamone.

Le battute finali del festival si svolgeranno domenica nell'arco di tre ore (11-13) sul palco buvette che vedrà ospitare Max Dega, Kenny Brawner e altri “amici” in una jam session complessiva, come impone la tradizione blues più pura.

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE AGENDA