VALLEMAGGIA MAGIC BLUES
Justina Lee Brown sarà una delle protagoniste della prima serata di Cevio di Vallemaggia Magic Blues
+1
CEVIO
13.07.2021 - 09:300

Blues in salsa europea e americana a Cevio

Due serate con Copenaghen Slim, Justina Lee Brown, Kaz Hawkins, Hotlanta e Neal Black & The Healers

CEVIO - Dopo aver rotto il ghiaccio a Brontallo, Vallemaggia Magic Blues prepara la sua prima settimana a Cevio. Si parte mercoledì 14 luglio alle 20.30 con la terza European Blues Night, seguita giovedì 15 alle 21 dalla Swamp Blues Americana Night.

Per la European Blues Night saliranno sul palco musicisti danesi, svizzeri e inglesi. Nisse Thorbjorn, in arte Copenhagen Slim, ha vinto il Danish Blues Award e gira con il progetto solistico quale cantante, chitarrista e armonicista in tutta Europa nel più puro spirito del Delta e del Chicago Blues. Poi la cantante Justina Lee Brown, vincitrice dello Swiss Blues Challenge 2019, che da più di dieci anni porta la sua musica e il suo messaggio in giro per il mondo, lottando per ciò che ritiene importante: «L’amore e uguali diritti per tutti gli uomini sulla terra». Cresciuta ad Ajegule Town, un ghetto alla periferia di Lagos, propone un funk-soul che potremmo considerare fusion africana.

Chiuderà la serata Kaz Hawkins, artista pluripremiata a livello internazionale, capace di unire tecnica e pathos. Nel 2017 ha vinto l’European Blues Challenge conquistando i fan di tutto il mondo. Ha una voce profonda e potente e una presenza scenica prorompente; con la sua energia, il suo talento, la sua gioia di vivere e cantare trasmette ai fan un messaggio pieno di speranza: la musica può lenire e talvolta salvare le anime perse. Lei stessa è risorta dalle proprie ceneri e oggi più che mai rimane una delle voci blues più interessanti e preparate dello scenario europeo. Grande fan della straordinaria Etta James, raggiunta ormai la maturità artistica, può essere considerata una sorta di sua erede.

La Swamp Blues Americana Night, la seconda serata di Cevio, ci catapulta nel Southern rock e nel Texas blues, con influenze comunque marcate di soul e blues. Si parte con gli Hotlanta, il cui nome rimanda al mitico brano strumentale degli albori dell’inarrivabile The Allman Brothers Band. C’è dunque grande curiosità attorno a questo nuovo gruppo, influenzato da soul e blues, che porta comunque l’ascoltatore nel profondo sud degli Stati Uniti d’America. 

Certamente un bel colpo il ritorno di Neal Black & The Healers in Vallemaggia. Il grande chitarrista texano vanta una carriera quasi trentennale a fianco di Robben Ford, Jimmy Dawkins. Chuck Berry, Papa John Creach e Popa Chubby. Definito "the master of High Voltage Texas Boogie", Neal Black vanta grandi qualità di chitarrista e una voce grave, roca, a metà strada tra Tom Waits e Howlin' Wolf, intrisa di Tequila, nonché una grande abilità come songwriter.

Su Biglietteria.ch si trova la prevendita della prima serata e della seconda serata.

VALLEMAGGIA MAGIC BLUES
Guarda tutte le 5 immagini
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-07-24 22:02:03 | 91.208.130.86