Ti Press
ULTIME NOTIZIE Ticino
LUGANO
48 min
Di corsa (ma anche camminando) in vetta al San Salvatore
Dopo 15 anni ieri si è tenuto il San Salvatore Trail, aperto anche agli amanti del walking popolare.
CANTONE
1 ora
Un weekend con 38 contagi
Le strutture sanitarie accolgono 18 pazienti con sintomi gravi della malattia. Sei si trovano in cure intense.
CANTONE
2 ore
Smaltire i rifiuti costerà meno
Dal primo gennaio 2022 il Cantone ha previsto una riduzione di dieci franchi per ogni tonnellata smaltita dai Comuni.
CANTONE
4 ore
Cambio ai vertici di AM Suisse Ticino
Piergiorgio Rossi ha deciso di non ricandidarsi dopo 21 anni. Il testimone passa a Fabio Cameroni.
LUGANO
5 ore
Sempre più studenti ammassati sui bus
Grossi problemi su alcune linee. In particolare al mattino tra le 7.30 e le 8.15. La TPL cerca di correre ai ripari.
FOTO
CANTONE
5 ore
Fare del tempo libero un lavoro: alla Supsi si può
Il Bachelor in Leisure Management è un unicum in Svizzera. Ne abbiamo parlato con il responsabile Alessandro Siviero.
AUSTRIA
14 ore
Il vetraio Luca si porta a casa il bronzo
Una competizione memorabile per la Nazionale Svizzera delle professioni, che ha ottenuto 14 medaglie
CANTONE
15 ore
«C'è chi ha chiesto di entrare senza certificato, né mascherina»
Alle lamentele di alcuni familiari, che segnalano incongruenze nelle nuove normative, risponde il direttore di LIS.
CANTONE
18 ore
Guasto sulla linea e i treni vanno in tilt
Disagi importanti per chi oggi pomeriggio viaggia su rotaia con ritardi che continuano a protrarsi
CANTONE
19 ore
Votazioni, le reazioni dei partiti
Tra conferme e colpi di scena, ecco i commenti a caldo alle votazioni cantonali e federali
CANTONE
19 ore
«Speriamo che il rimborso non legittimi comportamenti violenti»
Il commento del Consiglio Stato sui risultati della votazione cantonale.
LUGANO
19 ore
Rogo in un appartamento a Pregassona
Si è registrato fortunatamente solo un ferito lieve: un caso d'intossicazione leggera
CANTONE
20 ore
Matrimonio per tutti: «Ha vinto l'amore»
I Verdi applaudono quella che definiscono una «vittoria storica».
CANTONE
20 ore
Ribaltone alle urne: Ghiringhelli canta vittoria
L'iniziativa sulla legittima difesa è stata approvata dai ticinesi con il 52,4 per cento di voti favorevoli
MALCANTONE
21 ore
Vernate Unita premiata alle urne
Le comunali "ritardate" hanno premiato la lista civica, nel comune del Malcantone
AGNO
21 ore
Fiamme in un negozio di parrucchiere
I pompieri sono intervenuti a mezzogiorno in piazza Vicari ad Agno
ASCONA
22 ore
Ascona e New Orleans ora sono “sister cities”
Il gemellaggio sancito da un evento questo sabato fra arte, musica e gastronomia
CHIASSO
22 ore
«È davvero possibile, siamo tornati a vivere!»
Un successo il party di Nebiopoli, organizzato dal Comitato direttivo del Carnevale.
AGNO
22 ore
Un successo la pagaiata di notte
Il gruppo ha percorso il tratto in kayak da Agno a Caslano.
CANTONE
1 gior
Ultime gocce, poi un tiepido autunno
Ancora qualche precipitazione, specie nel Sottoceneri, poi di nuovo il sole.
CANTONE
1 gior
Torna il Rally, e il pubblico risponde presente
Molti ticinesi non sono voluti mancare al ritorno del Rally Ronde del Ticino
Lugano
1 gior
Lugano Creativa, l'evento di artigianato che unisce adulti e bambini
La fiera torna questo weekend per la sua seconda edizione
LUGANO
1 gior
Strappa la collanina, scatta l'arresto
Riaperte le discoteche in seguito alle chiusure Covid, si sono riaffacciati anche i malviventi
MENDRISIO
1 gior
Architettura, 152 laureati all'Usi
Il rettore Erez ha consegnato oggi i diplomi agli studenti
CANTONE
1 gior
Parità di genere? «C'è ancora molto da fare»
È quanto è emerso oggi dall'assemblea del Coordinamento donne della sinistra
CENERI
1 gior
Testa-coda sul Ceneri
Incidente sulla Cantonale oggi a mezzogiorno. La polizia è sul posto
Chiasso
1 gior
Prove di un Nebiopoli covid-safe
L'obiettivo degli organizzatori è capire se nel 2022 sarà possibile tornare a proporre la festività in formula piena
FOTO
ONSERNONE
2 gior
Fiamme al Centro servizi di Berzona
Sono intervenuti i pompieri di Locarno che hanno spento il fuoco
CANTONE
22.12.2020 - 06:000

«A noi le conseguenze della pandemia, a loro aumenti salariali e privilegi pensionistici»

In un periodo poco propizio, l'MPS ha lanciato un referendum contro la legge votata dal Gran Consiglio il 20 ottobre.

Matteo Pronzini spiega perché i privilegi per i consiglieri di Stato, anziché essere stati aboliti, continueranno a esistere. Per questo la popolazione dovrebbe avere almeno la possibilità di esprimersi sul tema.

BELLINZONA - Solo contro tutti. Il Movimento per il socialismo (MPS) ha lanciato un referendum contro la Legge sulla retribuzione e sulla previdenza professionale dei membri del Consiglio di Stato, votata dal Gran Consiglio - 74 voti favorevoli, quattro contrari e un astenuto - lo scorso 20 ottobre. «È una Legge che perpetua i privilegi dei membri del Governo, anche perché gli attuali consiglieri di Stato non ne sono assoggettati (per loro si applica ancora l'attuale sistema). Per far sì che abbia effetto bisogna aspettare che entrino in carica nuovi consiglieri di Stato e attendere che questi vadano in pensione, cosa che non avverrà verosimilmente fino al 2030-35», sottolinea Matteo Pronzini.

Vitalizio - Ma in cosa consistono questi «immorali e illegali» privilegi pensionistici? Innanzitutto, spiega Pronzini, il versamento di una rendita transitoria AVS/AI di 22'464 franchi, dal momento dell’uscita dal Governo fino al raggiungimento dei 65 anni (64 per le donne). E questo in aggiunta al vitalizio di cui beneficiano e che ammonta al 60% del salario lordo. Inoltre il riscatto di anni di contributi «per un prezzo irrisorio» (50'000 franchi per ogni anno riscattato).

Aumento di salario - L’MPS contesta anche l’aumento del salario di 33'000 franchi (che quindi farà aumentare anche il vitalizio) che entrerà in vigore dal primo gennaio. Gli attuali consiglieri di Stato (eletti nel 2015 e nel 2019) vedranno infatti crescere il loro stipendio lordo del 13%, da 244'062 a 277'314 franchi. Riassumendo: un vitalizio di 166'388 fr. (il 60% del salario) e 22'464 fr. di contributo sostitutivo AVS/AI: 188'853 fr. annui. «Senza dover pagare un solo centesimo di contributi. Se questo è aver abolito i privilegi...».

Ma quali spese? - A questo montante vanno ancora aggiunti 15'000 franchi d'indennità per le spese. «I membri del Governo non hanno spese - fa però notare Pronzini -. Avete mai visto un consigliere di Stato al quale viene chiesto di pagare il pranzo a un’inaugurazione, a una cerimonia o un evento al quale viene invitato? Quando sono in missione, invece, evidentemente fatturano le spese alle casse pubbliche». Insomma, un rimborso spese che sarebbe «una parte di salario camuffata» sulla quale non vengono nemmeno versati gli oneri sociali.

In futuro rendite ancora superiori - Per quanto riguarda i futuri consiglieri di Stato, anche loro potranno contare su uno stipendio lordo lievitato da 244'062 a 277’314 franchi. «E su rendite, al momento dell’uscita, uguali o superiori a quelle attuali», avverte il deputato dell'MPS. Se andranno in pensione a meno di 55 anni e con 12 anni di presenza in Governo - stando ai calcoli dell'MPS - riceveranno un'indennità d'uscita di 1'363'801 franchi, se invece lo faranno dopo i 55 anni potranno ricevere un reddito annuo di 133'111 franchi (il 48% del salario pieno). Somma sulla quale il Cantone dovrà ancora pagare annualmente 22'422 franchi di contributi pensionistici. Il costo totale per lo Stato, e quindi per la collettività, sarà di 155’533 franchi annui (attualmente il costo per l’amministrazione cantonale è di 146'437 franchi). Nessun risparmio quindi, come invece indicano le altre forze politiche: «Bisogna chiedere a loro come sono arrivati a certe cifre», risponde Pronzini sollecitato in tal senso.

Essere consigliere di Stato è già un privilegio - Ma c'è almeno qualcosa di positivo nella nuova legge? «No - ribatte il nostro interlocutore -. È scandaloso che nella situazione in cui ci troviamo si continui ad andare avanti con questi privilegi, quando già essere un consigliere di Stato è già un privilegio». Pronzini ricorda che il prestigio accumulato e i contatti personali stabiliti durante la carica permettono infatti di sistemarsi nelle migliori condizioni una volta lasciato l’esecutivo. «Chi lascia il Governo ha la strada spianata per sedersi su poltrone ben remunerate e prestigiose. Gli esempi si sprecano: Gabriele Gendotti alla presidenza della Suva, Luigi Pedrazzini alla testa della Corsi, Patrizia Pesenti nel CdA di Credit Suisse, Laura Sadis nel CdA di Alptransit».

Firme entro il 5 gennaio - Per tutti questi motivi l'MPS chiede che la Legge votata dal Gran Consiglio venga sottoposta a votazione popolare. La raccolta firme è stata lanciata a metà novembre, ma avviene in un periodo non propizio alla ricerca di sottoscrizioni in piazza. «Gli altri partiti hanno voluto votare la Legge in ottobre proprio per renderci il lavoro difficile. Ma faremo di tutto per riuscire a raccogliere le 7'000 firme necessarie entro il 5 gennaio», conclude Pronzini.

Contattato da Tio.ch/20minuti, il Governo non ha voluto prendere posizione sulle affermazioni di Matteo Pronzini. 

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Tato50 9 mesi fa su tio
Grande Pronzini ;-))
Evry 9 mesi fa su tio
i8l solito STARNAZZATORE di turno, quello che deve RISPETTARE l'INNO NAZIONALE, speriamo ma..
don lurio 9 mesi fa su tio
To guarda L'MPS prende l'occasione poco propizio dando la colpa alla Covid per far opposizione dopo che in gran consiglio hanno votato i previlegi sulla previdenza dei membri del consiglio di Stato VERGOGNA doveva pernsarci molto prima . Rinuncia al gettone di presenza con questo si pagherrann le spese del referendum
Evry 9 mesi fa su tio
trante starnazzate, il promotore.... deve da prima comportari Lui da cittafdino parlamentare SVIZZERO e non rimanere sdraiato sulla sedia al momento che si intona l'Inno SVIZZERO durante la cerimonia d'insediamento del nostro Parlamenmto, chissà se la prossima volta lo fara.... auguri
Nmemo 9 mesi fa su tio
Il referendum, ammesso riesca la raccolta delle firme per proporlo, è la misura che proprio fa in modo che una decisione sia adottata dalla maggioranza dei cittadini con diritto di voto. Pronzini, a prescindere, si fa carico di un vero esercizio di democrazia. Sul principio tanto di cappello, altro che accettare supinamente le decisioni dei parlamentari .
pillola rossa 9 mesi fa su tio
Censura portami via...
LucaAstro 9 mesi fa su tio
Petizione firmata! I commenti qui sotto contro una palese presa per i fondelli dei governanti nei nostri confronti sono assurdi. Un esempio: Gobbi potrebbe andare in pensione a 49 anni e si porterebbe a casa 5 milioni di rendite... se a voi va bene, pagate voi! Non fanno bene il loro lavoro (nessuno dei 5) e quindi non meritano un aumento, ma una diminuzione! Poi viva la democrazia (semi finta)
chris76 9 mesi fa su tio
Il Gran Consiglio ha votato a stralarga maggioranza la legge. Ed il Gran Consiglio è la rappresentanza del Popolo! Quello che ora fa Pronzini è quindi anti-democratico andando contro il volere dei rappresentanti ei cittadini... Dovesse riuscire a raccogliere quella miseria di 7'000 firme, si andrebbe a votare con uno spreco assurdo di risorse pubbliche in tempo e denaro, per un risultato scontato.
pontsort 9 mesi fa su tio
@chris76 Tu si che hai capito tutto....ti ricordo ( solo una tra tante) che se non fosse per un referendum saremmo nell'UE, eppure il parlamento era d'accordo
Galium 9 mesi fa su tio
@chris76 Questa argomentazione non sta in piedi. Dovrebbe essere portata nei confronti di qualsiasi iniziativa contro una decisione del legislativo, sia esso cantonale o federale. Pronzini agisce secondo il diritto, e oltretutto la sua posizione è pienamente condivisibile. È troppo facile fare questi discorsi solo quando fa comodo politicamente
Tato50 9 mesi fa su tio
@chris76 Ma ci sei o ci fai ?????? Certo 33'000 franchi a cranio non è uno spreco assurdo quando c'è gente che va al Tavolino Magico. Raccogliere le firme non è antidemocratico e penso che tu debba dare una ripassata a quella che si chiama democrazia altrimenti fai le valige e vai dove se firmi un foglio non ti trovano più ;-(( Ma chissenefrega quello che decidono i nostri "rappresentanti" che fanno gli interessi propri e non quelli del popolo che li ha nominati per questo. Se una legge passa di misura non cambia un accidenti, o sei anche tu uno di quello che se perdi un'iniziativa bisogna cambiare e togliere che la stessa sia accolta almeno dalla metà dei Cantoni ? Quando i Verdi e i Socialisti vengono trombati bisogna cambiare, quando vincono la solita frase "dobbiamo pensare anche a chi ha votato contro ;(((
chris76 9 mesi fa su tio
@Tato50 Che toni...
Tato50 9 mesi fa su tio
@chris76 Ciao chris76, mi scuso con te per la "rabbia" che si intravvede nel mio Post, ma sto passando giorni tremendi da quando hanno ucciso il piccolo di mia figlia, di 13 mesi, "nell'incidente" avvenuto tra Gnosca e Preonzo il 29 settembre. Non sono il tipo che commenta in quel modo e non trovo giusto che il mio stato d'animo lo debba riversare a persone che nulla hanno a che fare con quello che sto passando. Quindi perdonami; forse è meglio che mi dia una regolata ma a volte non ci riesco. Sono morto dentro. Ti auguro Buone Feste, almeno a te, le mie non ci saranno ;-((
centauro 9 mesi fa su tio
@Tato50 Giusto per "non" stare nell'argomento, proprio tu che nella tua carriera professionale ne hai viste tante e di ogni colore sei stato direttamente colpito da una tragedia inspiegabile e orribile, si usa dire "ironia della sorte", alla fine chi ci va di mezzo sono spesso gli innocenti che si trascinano il dolore dei prossimi.....a sem propi tacaà a una rama seca!
Tato50 9 mesi fa su tio
@centauro Ciao carissimo, hai toccato un tasto dolente ma hai centrato in pieno il problema; non era certo piacevole vedere morti a decine ma era il mio lavoro e solo in due occasioni mi sono trovato in circostanze particolari con le persone che erano toccate così duramente. Ti riassumo solo il secondo episodio che mi è restato impresso nella mente anche se molti altri ogni tanto affiorano. Un giorno siamo stati chiamati a Lugano/Besso per una giovane ciclomotorista di 15 anni urtata da un autocarro e finita sotto le ruote gemelle posteriori che non si nemmeno fermato. Naturalmente per quella povera creatura non c'era nulla da fare ma grazie a segnalazioni e altri elementi siamo riusciti a risalire a chi l'aveva investita. Circa due mesi dopo altra costatazione sul tratto di strada che da Morcote costeggia il lago direzione Agno dove un motociclista era stato investito in pieno da una vettura di grossa cilindrata e anche quella uccel di bosco. Il giovane era morto sul colpo e dai documenti che aveva in tasca c'era il medesimo cognome della ragazza che ti ho citato prima. Ho fatto un "collegamento" ma era pura teoria. Vicino ai nastri che delimitavano la zona ho notato un Signore distinto che guardava ma non si muoveva. Sempre nella medesima posizione anche durante la costatazione che non è durata poco. Alla fine mi sono avvicinato a lui, mi ha guardato e con una calma fuori dal comune e sento ancora queste parole "due figli portati via nello spazio di due mesi speriamo che il terzo abbia vita più lunga". È stato come prendere un pugno nello stomaco nel sentire questa frase e vedere l'impassibilità di questo padre. Poi nel privato probabilmente ha avuto altri atteggiamenti ma rispetto ad altri casi dove magari arrivavano parenti o conoscenti le urla facevano l'eco mentre lui solo quella frase. Ora che è toccato a me perdere quel piccolo gioiello di mia figlia rivedo tutti i miei interventi sotto un'altra luce e penso a quante persone hanno sofferto mentre io non facevo altro che il mio lavoro mettendo da parte ogni sentimento. Comunque la mia esperienza in questa occasione mi è stata utile. Ho cominciato a fare quello che facevo prima, parlare con la gente che poteva darmi indicazioni utili, fare accertamenti per conto mio e ho almeno una decina di prove di quanto è avvenuto ma al momento le tengo per me e usciranno quando sarà il momento ;-)) Ps quell'auto del motociclista l'auto era nascosta in un garage di una villa poco distante e a guidarla era una brasiliana che abbiamo trovato sola in casa con il 2,8 per mille e nemmeno la licenza di condurre. Non aggiungo altro altrimenti mi bannano !!!!
chris76 9 mesi fa su tio
@Tato50 non ci credo! il ragazzo di cui parli era mio amico ed abbiamo frequentato le scuole elementari a Loreto e le medie a Besso assieme! La sorella maggiore era stata investita dal camion un giorno che noi eravamo ancora alle elementari e tornavamo con il bus da una gita scolastica. scesi dal bus abbiamo notato l'affollamento e le luci blu a 200metri dalla fermata. il fratello minore non ha mai avuto il permesso di avere il motorino per quanto è successo alla sorella. poi a 18 anni ha fatto la patente e si è comperato la moto. il destino ha voluto che sulla sua strada incontrasse una brasiliana ubriaca in contromano... in tutto questo il padre dei ragazzi era titolare di una ditta di pompe funebri...
chris76 9 mesi fa su tio
@Tato50 condoglianze a te e a tua figlia per la perdita! ti auguro un sereno natale e un 2021 davvero migliore del 2020. al mondo ci sono problemi e dolori ben più gravi del pronzini.
Tato50 9 mesi fa su tio
@chris76 Grazie chris ; un Natale con un posto vuoto a tavola e sarà così per sempre. L'unica cosa che spero è che si giunga alla verità su cosa è successo; io, per esperienza e per diverse circostanze e prove che ho fatto, ho la mia idea che credo sarà difficile da contrastare. Almeno a te e ai tuoi cari ti auguro un Natale sereno, io non ne avrò più. La vita mi è stata divisa in due; quella spensierata e bella per almeno 50 anni poi quattro cancri e il quinto in arrivo è stata solo un combattimento. Quest'ultima botta mi fa sentire morto dentro e non credo che ne uscirò. Ciaoo
Tato50 9 mesi fa su tio
@chris76 Forse avrò sbagliato i tempi, ma i due giovani Garg.... ho avuto la sfortuna di doverne costatare sia l'incidente che la morte. Sai, è passato qualche anno e a volte due casi del genere ti restano impressi che sembrano essere successi in un breve lasso di tempo. Calcola che ne avrò costatato almeno un centinaio quindi, oltre che essere un po' rimbambito, a volte la memoria se ne va per conto suo. Comunque, a parte le date che non coincidono, a me è l'atteggiamento del papà che mi ha lasciato basito e forse forviato. Poi magari a casa ha demolito l'appartamento ma questo non posso saperlo. Per quanto concerne l'incidente dove ha perso la vita il bambino mia figlia c'è mancato poco che arrivavamo sul posto. Abito a Gnosca e stavamo per andare a Preonzo a cena io e mia moglie. Se partivamo un attimo prima ........ non voglio nemmeno pensarci, ne ho abbastanza di quello che ho visto dopo ;-(
chris76 9 mesi fa su tio
@Galium Nessuno dice che Pronzini non agisce secondo il diritto. Sto solo dicendo che una legge passata in Gran Consiglio con una maggioranza schiacciante verrà accettata anche in caso di referendum. Vedremo quando e se andremo a votare quale sarà il risultato delle urne. Sono daccordo con te quando una legge passa in parlamento di misura, ma in questo caso...
centauro 9 mesi fa su tio
@chris76 Il fatto è che la maggioranza viene democraticamente eletta dal popolo, e fin qui tutto bene, il guaio sta che proprio questa maggioranza eletta democraticamente si fa leggi a proprio vantaggio....
JoZ 9 mesi fa su tio
L'MpS Non fa altro che denigrare il lavoro degli altri senza proporre alternative. Bassissimo livello.
Talos63 9 mesi fa su tio
@JoZ Ha mai visto un MpS proporre soluzioni alternative? Criticare è meglio in modo che se si muove qualcosa è merito loro... alle soluzioni ci pensino gli altri
Talos63 9 mesi fa su tio
Il signor Pronzini e i suoi colleghi MPS diano il buon esempio e rinuncino a questi privilegi... invece di fare campagna elettorale
Entity1 9 mesi fa su tio
Mettere il link qui no?
Marta 9 mesi fa su tio
Già fatto.
Evry 9 mesi fa su tio
questo individuo non a proprio niente da fare,,,,
centauro 9 mesi fa su tio
@Evry Però pensare che un Gobbi potrebbe andare in pensione a 49 anni con 5 milioni di rendite a qualcuno, ma dico solo qualcuno neeeh, potrebbero anche girare le sferette!!!
Boh! 9 mesi fa su tio
....bla bla bla..... molto noioso....
Booble63 9 mesi fa su tio
Nei proclami, nelle attività e nelle interpellanze di questo partitucucolo s dallo sparuto numero dei suoi attivisti vedo solo invidia, acredine e patetici tentativi di prendere qualche simpatia da quella notevole parte della popolazione scontenta della politica. Pronzini & co non si rendono però conto che la gente non è così stupida e che i canti delle sinistre persone attireranno solo i soliti quattro gatti. Avete rotto! Emigrate in Corea del Nord: unico paese al mondo basato sulle vostre ideologie. Nemmeno in Cina vi trovereste bene.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-27 11:47:14 | 91.208.130.86