Immobili
Veicoli
Tipress
ULTIME NOTIZIE Ticino
BELLINZONA
6 ore
"Fuori tutto!" in stazione a Bellinzona
Da venerdì ci sarà l'occasione di iscriversi come volontari in un museo e imparare i segreti delle collezioni
FOTO
RANCATE
8 ore
Medacta si espande (e assume 300 persone)
L'azienda ha aperto una nuova sede a Rancate e ha in programma investimenti per diversi milioni
LUGANO
9 ore
Hannibal arriva in Ticino
Le temperature raggiungeranno i 30 gradi nel weekend. I consigli del DSS
DOMODOSSOLA-LOCARNO
10 ore
Centovallina interrotta per una frana
Bloccata anche la statale 337 che collega la Valle Vigezzo al Ticino
LUGANO
10 ore
Sesso con un 14enne: «Mi scuso. Ho capito che i bambini non si toccano»
Condannato a due anni e quattro mesi di carcere, di cui 20 mesi sospesi, un 55enne residente nel Luganese.
VEZIA
10 ore
Il Municipio di Vezia ha incontrato i suoi 18enni
A essere stati invitati all'incontro con l'Esecutivo sono stati però anche i 18enni delle annate 2021 e 2020.
FOTO
CANTONE
10 ore
I cavalli del Bisbino sono tornati sul Generoso
Anche quest'anno è avvenuta la transumanza. Di nuovo a “porte chiuse”, per lasciare più spazio agli animali
CANTONE
13 ore
Il Consiglio di Stato incontra la Deputazione ticinese
Si è svolta oggi la tradizionale riunione che precede la sessione parlamentare estiva.
CANTONE
13 ore
Da predatore a preda
Il Governo ha dato il via libera all'abbattimento del predatore che lo scorso 26 aprile uccise 19 pecore a Cerentino.
LUGANO
15 ore
«Voleva uccidere»
La 29enne dovrà rispondere di tentato assassinio e di violazione alla legge che vieta i gruppi Al-Qaïda e Stato islamico
CANTONE
16 ore
Da Bellinzona a Losanna senza mai cambiare treno
Le FFS hanno presentato il progetto d'orario 2023. Diverse le novità, anche per i viaggiatori ticinesi.
CANTONE
17 ore
Altri 107 positivi e ospedali un po' più vuoti
I pazienti ricoverati per Covid-19 in Ticino scendono sotto la soglia delle 60 unità
CANTONE
19 ore
«Pandemia, la vittima è stata la ragione»
Il reporter Gianluca Grossi crea scompiglio in libreria con la pubblicazione di "La libertà è una parola". Ecco perché.
AVEGNO GORDEVIO
1 gior
Perizia psichiatrica per il sospetto matricida
Il 21enne che dovrà rispondere del reato di assassinio è attualmente incarcerato alla Farera.
FOTO
CAPRIASCA
1 gior
L'altalena panoramica non c'è più
L'atto di vandalismo sarebbe stato commesso con una motosega.
CANTONE
1 gior
Gratis è meglio
Solo il 3% dei campioni d'acqua corrente analizzati dal Laboratorio cantonale nel 2021 presentavano delle lacune.
CANTONE
1 gior
Inquinamento, incendi ed esplosioni: una settimana di catastrofi
Sono stati svelati oggi i dettagli dell'operazione Odescalchi 2022, che scatterà il 13 giugno.
TICINO
1 gior
Sposarsi con l'ambiente: arriva il Festival della Natura
Biodiversità e riscoperta del verde al centro della nuova edizione che avrà luogo dal 18 al 22 maggio.
CANTONE
1 gior
Bignasca e Aldi lasciano TiSin
La novità è apparsa sul Foglio Ufficiale. No comment dal sindacato
LAVIZZARA
1 gior
Si è spento Giorgio Vedova
Addio a un uomo speciale. Con la sua azienda aveva dato lavoro a tanti ticinesi.
CANTONE
1 gior
Altri 35'000 posti a sedere per Ascensione e Pentecoste
Nei due weekend sono previsti venticinque treni speciali da e per il Ticino
FOTO
CANTONE
1 gior
Altro passo verso una (eventuale) aggregazione del Basso Mendrisiotto
Il consigliere di Stato ha incontrato gli Esecutivi di Balerna, Breggia, Chiasso, Morbio Inferiore, Novazzano e Vacallo.
VALMARA
1 gior
Daniele Maffei lascia il Municipio
L'ex sindaco di Melano ambiva al sindacato del neonato comune di Valmara. Ma è stato superato da Jean-Claude Binaghi
CANTONE
1 gior
Il Passo del San Gottardo riapre venerdì
Dal prossimo 20 maggio alle 16 lo si potrà nuovamente percorrere in alternativa alla galleria autostradale
CANTONE
1 gior
Calici in alto: torna Cantine aperte
L'evento si svolgerà questo weekend nel Sottoceneri e il prossimo nel Sopraceneri.
RIVA SAN VITALE
1 gior
Riva avrà il suo nido d'infanzia
Il Consiglio comunale ha approvato l'accordo per la gestione della struttura che sarà disponibile dal gennaio 2023
PONTE CHIASSO
1 gior
Gelosia in pizzeria, spunta un coltello
Una mezza dozzina di persone coinvolte in una rissa a Ponte Chiasso
CANTONE
1 gior
In Ticino 113 nuovi casi positivi
Tendenza stabile negli ospedali, dove al momento sono ricoverate 69 persone con sintomi da Covid-19
CANTONE / URI
1 gior
San Gottardo: galleria chiusa temporaneamente
Il TCS ha segnalato un incidente. Dopo circa mezzora il tunnel è stato riaperto.
LUGANO
1 gior
Voci di donne contro la guerra
Incontro al Palazzo dei Congressi giovedì sera, in collegamento un'attivista russa e una rifugiata ucraina
CANTONE
1 gior
Si inaugura il Mulino di Corzoneso
Per l'occasione è prevista una due giorni di festa, dal 26 al 28 maggio
MENDRISIO
2 gior
Veicolo in fiamme, chiusa la A2 in direzione sud
Lo comunica la polizia cantonale su Twitter.
CANTONE
23.09.2020 - 11:060

Premio casse malati: «Ennesima stangata per il Ticino»

Il consigliere nazionale UDC Piero Marchesi indirizza un'interrogazione al Consiglio federale.

«I costi della LaMal sono diminuiti, ma i premi aumentano. Com'è possibile?»

BERNA - Dopo le reazioni sdegnate di praticamente tutti i partiti ticinesi, le parole dure di De Rosa in conferenza stampa, e le feroci critiche rivolte a Berna dall'esperto di sanità e socialità Bruno Cereghetti, oggi arriva anche la prima interrogazione indirizzata al Consiglio federale sull'aumento «spropositato» dei premi di cassa malati in Ticino. Un rincaro del 2.1% ritenuto «ingiustificato» da Piero Marchesi che chiede lumi al Governo federale. «Per il nostro cantone è l'ennesima stangata», precisa il consigliere nazionale UDC, ricordando che il Ticino «da anni registra una stagnazione dei salari».

Una combinazione - aumento dei costi e stipendi congelati - che riducono ancora il potere d'acquisto dei ticinesi, che già era tra i più bassi della Svizzera. Marchesi poi snocciola i dati pubblicati dall'UFSP che mostrano una netta riduzione dei costi della LaMal dovuti alla pandemia nel primo trimestre. E proprio qui sta l'inghippo per il presidente dell'UDC ticinese. «Com'è possibile un aumento dei premi del 2.1%, se i costi sono fortemente diminuiti?». Una domanda lecita, alla quale il Governo dovrà dare una risposta. A Marchesi. Ma anche a tutti i ticinesi. 

Le altre tre domande poste da Marchesi al Governo:

  • Quali sono i margini di manovra del Canton Ticino (in %) nella riduzione dei costi della sanità cantonale attraverso una riorganizzazione della sistema sanitario?
  • Quali sono i costi della sanità del Canton Ticino in % al PIL e alla popolazione cantonale rispetto a tutti gli altri Cantoni della Svizzera? (indicare pf una tabella di spiegazione con tutti i dati dei Cantoni)
  • Quali sono le misure che il Consiglio federale intende mettere in campo per impedire l'aumento dei costi della sanità e di conseguenza i premi di cassa malati nei prossimi anni?
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Evry 1 anno fa su tio
Il nostro Consigliere di Stato Rosato doveva prendere contatto subito con ol CF Berset !! e non dormire sulle rose !!! la collaborazione verso l'alto non deve essere un tabu !!!! sveglia che è ora!
Don Quijote 1 anno fa su tio
Il Ticino genera costi più elevati di altri cantoni, i confederati che migrano in Ticino per trascorrere la pensione e l'età media della popolazione non giustifica questi costi. I fatti dicono che in Ticino ci sono il doppio di farmacie se non il triplo che altrove, e si vede, dunque bisogna ammettere che l'eccesso riflette un certo tipo di mentalità ... il politico di turno che si sgola contro sta solo facendo il lecchino per accontentare l'elettorato. Non si vuole una cassa malati unica, non si vuole rinunciare alle nuove tecnologie mediche, vogliamo campare fino a 107 anni anche se ciò comporta ingoiare 24 pastiglie al giorno, seduti in una sedia con un occhio di vetro e una gamba di legno…, dunque bisogna pagare e rinunciare ad altri piaceri della vita, qualche buco nelle strade, un aereo da combattimento in meno, ecc.
Tato50 1 anno fa su tio
@Don Quijote Ho scritto la stessa cosa ma non l'hanno pubblicata forse perché invece di "svizzeri tedeschi " ho utilizzato un altro termine-;)
GIGETTO 1 anno fa su tio
Dunque se ben ricordo sono almeno vent'anni che i premi cassa malati aumentano, abbiamo nel frattempo fatto anche qualche votazione in merito. Risultato? Deserto....nulla! O prendiamo in mano la situazione in modo serio e cambiamo le regole oppure ogni anno siamo qui a commentare l'ennesimo aumento.......
Tato50 1 anno fa su tio
@GIGETTO Si, peccato che hanno, io no, votato sbagliato e adesso rognano ;-((
sedelin 1 anno fa su tio
non serve lamentarsi, se volete far qualcosa FIRMATE la petizione di CAMPAX indirizzata a berset.
Tato50 1 anno fa su tio
@sedelin Ho sbagliato; ho firmato sui Tampax e inviato la scatoletta a quello che si lava la testa con la Kärker !
Tato50 1 anno fa su tio
@sedelin Mi è arrivato questo scritto ;-)) Grazie mille che hai firmato la petizione 'No all’aumento ingiusto dei premi di cassa malati ticinesi'.
Tato50 1 anno fa su tio
Ho visto Onorevoli indignati per l'aumento del premio delle Casse Malati, fatto che avrà colpito un po' tutti ma chiedo a chi di dovere, per alleviare la "botta" : Nella dichiarazione dei redditi perché non lasciate che si possa dedurre TUTTO il premio CM e pure le spese extra sostenute. Per i premi c'è un tetto massimo stabilito; TOGLIAMOLO ; per le spese sopportate direttamente c'è una franchigia del 5% sul reddito netto intermedio, TOGLIAMOLO. Nel 2019 le spese a mio carico erano di Fr. 2867 il 5% citato era 2975 quindi essendo più alto di quanto pagato non ho potuto dedurre nulla. Facendo questo lo Stato incasserà qualche cosa in meno, ma il cittadino spenderà per altro qualche cosa in più. Quindi un ristorno ci sarebbe ! Vitta leggi il Post e fa saveee che te spüsaa la mè cüsina ;-))
Maxy70 1 anno fa su tio
Con tutto il rispetto per il federalismo, ma è il momento di introdurre finalmente una aliquota a livello nazionale in base al reddito!
Fran 1 anno fa su tio
Il Ticino è la Sicilia, o 'Africa della Svizzera. Ci saranno sempre più familie con stipendi bassi e al di sotto di ogni dignità. Stipendi che per professione equivalente a Zurigo si aggira attorno ai 6000 fr, in Ticino ti offrono senza vergogna la metà. Quindi? Sempre più familie chiedono e ottengono sussidi. Il ceto medio in TI è inesistente. C'è il ceto alto e tanto, tantissimo ceto basso! CHIEDETE SUSSIDI!!!
anndo76 1 anno fa su tio
era scontato che il ticin aumentava ancora
Evry 1 anno fa su tio
Premio per la CM uguale per tutti!!! una per tutti tutti per uno, altrimenti statalizzare il tutto!!!! Questo no è DEISCRIMINAZIONE !!! Noi ticinesi abbiamo un altro colore ??
Lucadue 1 anno fa su tio
Con una cassa malati unica, gestita dalla confederazione si eliminerebbe la concorrenza ma si creerebbe un monopolio. E a proposito del monopolio, questi esiste già sotto forma di cartello mascherato. In pratica ci sono degli accordi fra le varie e molte CM che spianano le possibilità di concorrenza bilanciandosi le prestazioni. Molti polli pensano di risparmiare cambiando Cassa, ma vanno da una padella all'altra.
Lore62 1 anno fa su tio
@Lucadue Ma quale concorrenza??? Ma non vedi che sono 20 anni che ci prendono per i fondelli, perfino facendo pagare i farmaci prodotti da noi 10 volte di più che all'estero, ecc... ecc..
aleddgg 1 anno fa su tio
@Lucadue Qualcuno può spiegarmi perché il ticino è uno dei cantoni con le paghe meno elevate ma resta uno dei cantoni con i premi più alti e soprattutto in continuo aumento???
Tato50 1 anno fa su tio
@Lucadue Abbiamo votato e è stata respinta dal popolo. Lo stesso che magari adesso grida che bisognerebbe farla ! La soluzione sarebbe in base al reddito netto ma è andata a "buca" anche questa possibilità !!!
miba 1 anno fa su tio
@aleddgg Non è una questione di paghe ma di costi.... Purtroppo il Ticino l'invecchiamento della popolazione è più alto rispetto a tutti gli altri cantoni (e si sa che più una persona è anziana e più necessita di cure, cioè prestazioni). Il problema è che abbiamo anche un invecchiamento della popolazione superiore agli altri cantoni perché non pochi Confederati scelgono di trascorrere la loro vecchiaia in Ticino (e cambiano il rispettivo domicilio). Questa per me è comunque una beffa dal momento che quando erano giovani e sani hanno rimpolpato le finanze delle casse malati mentre ora costano....
Lucadue 1 anno fa su tio
@aleddgg Perché in Ticino la popolazione è vecchia, i giovani se ne vanno altrove. Poi siamo al Sud della Svizzera e generalmente il Nord è ricco mentre il Sud meno. Il Ticino fa eccezione, il Sud sta bene mentre il Nord viene sussidiato. D)))
Lucadue 1 anno fa su tio
@Lore62 La concorrenza alla quale mi riferisco,è quella sbandierata dai contrari all'iniziativa per una cassa malati unica. Tutti i discorsi alla fine vanno a finire nei soldi, ed è per quello che i prezzi non si abbassano.
andrea28 1 anno fa su tio
È vero, ma la popolazione votò contro perché si erano legati i costi della cassa malati ai salari, perciò il ceto medio votò contro per paura di dover pagare ancora una volta per tutti. Fu uno sbaglio della sinistra che unì i due temi in un'unica iniziativa... se votassimo solo la cassa unica penso che passerebbe senza problemi.
Lucadue 1 anno fa su tio
Non è tutta colpa delle casse malati, ma anche di quei medici che per un brufolo sul naso ti mandano a fare una TAC. E intanto le fatture si gonfiano.
Lore62 1 anno fa su tio
Beh, sono 20 anni che fanno gli aumenti puntualmente, ma nessuno reagisce o vuole cambiare per paura, bene allora avanti ancora 20 anni... XD
don lurio 1 anno fa su tio
Cosa fa la delegazione Ticinese a Berna niente di niente é complice dei rispettivi commissioni delle Cassamalatari.
Mag 1 anno fa su tio
@don lurio Ci sei arrivato, bravo!
Gimmi 1 anno fa su tio
Siamo sempre alle solite !! Dopo ogni aumento un sacco di parole da parte di tutti,e poi come sempre finisce tutto nel dimenticatoio!! Poveri noi !!!
Heinz 1 anno fa su tio
Era per Miba
Heinz 1 anno fa su tio
Devo preoccuparmi, un'altra volta la penso come te eheheh
miba 1 anno fa su tio
Invece di in tirare domande e/o interpellanze a gogò i nostri politici (nostrani ed a Berna) dovrebbero attivarsi CONCRETAMENTE per la valutazione ed eventuale creazione di un'assicurazione malattia ad hoc per il nostro cantone, eventualmente con alcune deroghe (indispensabili) alla LAMal, ad esempio escludendo in primis i Confederati oltre i 65 anni che si trasferiscono in Ticino (e che resterebbero quindi a carico delle altre casse malati). Con il bla bla politico (spesso solo mirato ad acquisire consensi e nulla più) il problema non si risolverà mai. E da ultimo una chicca che spiega alcune cosette. Piero Marchesi, APPARENTEMENTE indignato inoltra domande quando il suo compagno di partito Marco Chiesa è attivo per il Group e Mutuel??? (v. sito lobbywatch)
Mag 1 anno fa su tio
@miba Il compito della politica è calmierare il Popolo (comunque già bue di suo) affinché i reggenti dello status quo possano perseverare nella loro agenda senza troppi intoppi dovuti al furor di popolo. Se non lo hai ancora osservato, allora ti sarà utile quanto scrivo sopra per capire come mai cose che, a rigor di logica, dovrebbero essere fatte, non vengono fatte.
Mag 1 anno fa su tio
@Mag E mai saranno fatte se non a "furor di Popolo".
Wunder-Baum 1 anno fa su tio
Proporre subito un’adeguamento fiscale nell’ambito delle deduzioni spese cassa malati, ma non tra 10 anni !
roma 1 anno fa su tio
...finito il tempo dello "sdegno" quali saranno le azioni concrete dei nostri politici e della deputazione ticinese alle camere federali?
Mag 1 anno fa su tio
@roma Nessuna. Ma sicuramente poi a fine anno andranno tutti a cena da amiconi per festeggiare il Natale.
seo56 1 anno fa su tio
Stangata?? Personalmente ho avuto un aumento irrisorio e alcune CM non hanno nemmeno aumentato il premio (vedi Comparis).
Pongo 1 anno fa su tio
@seo56 io pago meno dell'anno scorso HAHAHAH
Zico 1 anno fa su tio
@seo56 esattamente. ma invece di stare nel blog a biasimare ci si dovrebbe anche dare da fare a cercare almeno modelli alternativi e che costano meno. (medico di famigli, HMO etc.) io personalmente ho avuto un aumento di 1 fr. mese. noncambio perchè la metà del risparmio andrebbe in raccomandata!
Mirketto 1 anno fa su tio
La colpa è della politica e dei cittadini. La politica perchè sbraita e non fa nulla, non è possibile che le casse malati impongano loro i prezzi quando ci sono 11miliardi in esubero. I cittadini poi, tutti a reclamare ma nel 2014 quando abbiamo votato per una cassa malti unica dove eravate? al bar? perciò smettiamola di reclamare visto che voi sta gente che ci governa e poi smettiamola se poi votiamo NO a una cassa cantonale o unica.
Mag 1 anno fa su tio
@Mirketto Esatto: chi è causa del suo mal, pianga se stesso.
andrea28 1 anno fa su tio
Cassa malati unica! Eliminiamo decine di capi e capetti inutili. Via le pubblicità e le telefonate inutili. Più forza contrattuale dell'unica cassa malati. Via la franchigia che fa aumentare i costi perché usata da chi comunque è sano e non andrebbe comunque dal dottore. Via burocrazia, via le riserve miliardare che bloccano i nostri soldi sui loro conti. Per i beni primari (e obbligatori) la concorrenza non è possibile per cui i costi aumento all'infinito.
roma 1 anno fa su tio
@andrea28 quoto in toto...ma temo non succederà...troppo forte la lobby politica che paga le campagne elettorali nel nostro paese.
Mag 1 anno fa su tio
@andrea28 Solo una "manbassa" dovuta dal vero furor di popolo farà cambiare le cose; e anche qui non è detto che che poi le cose cambino in meglio ...
sedelin 1 anno fa su tio
io l'aumento non lo pago. se facessimo TUTTI così, forse qualcosa cambierebbe...
gp46 1 anno fa su tio
@sedelin E puoi spiegare come farai? Dopo il terzo richiamo ti arriverà il precetto esecutivo..
GI 1 anno fa su tio
@sedelin concordo pienamente: una bella disobbedienza civile.....ma non andremo lontano fintanto che la CM rimarrà obbligatoria....nella sua attuale forma (troppo è"compreso" nel premio base...)
Mag 1 anno fa su tio
@sedelin La famosa frase "se facessero tutti cosi'" ... tu credi che Dumbo l'elefantino volante esista davvero? Non penso che lo credi, quindi puoi stare certo che le pecore non diventeranno mai lupi.
sedelin 1 anno fa su tio
@gp46 se lo facciamo tutti penso che dovranno inviare ca. 8'000'000 di precetti e credo che non lo faranno.
Pongo 1 anno fa su tio
@sedelin il concetto della disobbedienza messo in atto da TUTTI ha senso, ma come organizzarlo? Come convincere tutti? Per ogni persona che protesta ce n'è sempre almeno un altra che obbedisce... discorso complesso
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-05-19 03:31:56 | 91.208.130.85