Tipress (archivio)
ULTIME NOTIZIE Ticino
LUGANO
48 min
S'invola per gli Emirati, lasciando un cavallino nero in Ticino
Sul sito delle aste dell'Ufficio di esecuzione è sbucata una Ferrari 458 nera
CANTONE
1 ora
La “pandemia dei bambini”... anche nelle scuole ticinesi
In molti si dicono favorevoli all'introduzione dei test ripetuti e alla mascherina obbligatoria dalla quarta elementare
Politica
3 ore
Partito comunista, eletto un nuovo Comitato Centrale di venti persone
Riconfermata la fiducia a Massimiliano Ay, rieletto segretario politico
CANTONE
4 ore
Alle medie mancano professori di francese
Formazione dei docenti, il DECS e il DFA hanno fatto il punto della situazione tra passato, presente e futuro.
FOTO
CANTONE / SVIZZERA
4 ore
Il cuoco Diego Della Schiava è un nuovo talento
È attivo al The View di Lugano. È invece di Vals (GR) Mitja Birlo, il cuoco dell'anno
CADENAZZO
7 ore
Cento candeline per Carlo Giovanora
Il neo centenario è stato festeggiato dai famigliari e da una delegazione del Municipio di Cadenazzo.
CANTONE
7 ore
Esplosione di casi nelle scuole
Durante il weekend sono state segnalate ben ventidue quarantene di classe (sedici alle elementari).
CANTONE
7 ore
Roberta Pantani Tettamanti nel CdA di AET
Prenderà il posto di Ronald Ogna, membro del Consiglio d'Amministrazione dal 2009.
CANTONE
7 ore
Le novità sui cantieri delle FFS in Ticino
Dal nuovo cantiere di Riviera-Bironico fino alla chiusura (temporanea) dei lavori a Maroggia-Melano
FOTO
CANTONE
8 ore
Il Pandamobil arriva in Ticino
Il WWF propone alle scuole la mostra itinerante “Plic, ploc... il ghiacciaio si scioglie!”
CANTONE
9 ore
Altri 344 contagi e due decessi nel weekend
Salgono a settanta i pazienti ricoverati in ospedale. Sette si trovano nel reparto di cure intense.
LUGANO
9 ore
L'acqua potabile luganese costerà di più
Il 1. gennaio 2022 la tariffa aumenterà del 20%, sia per la tassa di base sia per quella di consumo
CANTONE
10 ore
Cambio ai vertici di Migros Ticino
Mattia Keller è il nuovo direttore dell'azienda. Subentra a Lorenzo Emma che andrà in pensione.
CANTONE
10 ore
L'USTRA «irrispettosa» nei confronti del Mendrisiotto
I deputati PPD della regione interrogano il Governo sul progetto per la corsia destinata allo stazionamento dei tir
CANTONE / SVIZZERA
13 ore
«Senza l'IPG Corona, passeremo un bruttissimo Natale»
Tassisti e altri indipendenti restano senza aiuto economico: con le attuali restrizioni non sarebbe giustificato
LOSTALLO
21 ore
Contro la ringhiera, finisce nel prato
Ferite gravi per un'automobilista uscita di strada a Lostallo
LUGANO
23 ore
«Contenti loro, contenti tutti»
Fulvio Pelli dopo la sconfitta alle urne fa gli auguri al Polo Sportivo. «Non brontolo, staremo a vedere»
CANTONE
1 gior
Votazioni federali: due "sì" e un "no" dal Ticino
Il 65,3% dei votanti ha dato via libera alla Legge Covid-19, mentre il 56,1% ha sostenuto l'iniziativa sugli infermieri.
LUGANO
1 gior
Paolo Beltraminelli è il nuovo presidente del PPD di Lugano
L'ex consigliere di Stato è stato nominato quest’oggi durante l'assemblea svoltasi a Pregassona
FOTO
CANTONE
1 gior
Bianco risveglio in buona parte del Ticino
A San Bernardino si misurano attualmente ben 25 centimetri di neve. Un centimetro anche a Lugano.
CANTONE / SVIZZERA
1 gior
Tre temi federali e il PSE: ancora poche ore per votare
Fino a mezzogiorno sarà possibile recarsi alle urne per esprimere la propria opinione sui tre oggetti federali.
FAIDO
1 gior
«Da sola non ce l'avrei mai fatta»
Morena Pedruzzi racconta la lunga strada per uscire dall'incubo dell'attentato di Marrakesh
FAIDO
2 gior
Marrakesh, il racconto dieci anni dopo
Morena Pedruzzi è l'unica sopravvissuta ticinese all'attentato terroristico del 2011. Si racconta in un libro
FOTO
CANTONE
2 gior
Inaugurato il nuovo stabile dell'Istituto di ricerca in biomedicina
Il centro è pensato come «una nuova casa comune per la ricerca in biomedicina».
CANTONE
2 gior
L'Udc non parla con la Rsi
«Troppo parziale». I democentristi domani non commenteranno le votazioni ai microfoni di Comano
AVEGNO-GORDEVIO
2 gior
Doppia meraviglia nei cieli sopra ad Avegno
Il fenomeno è stato provocato da una doppia riflessione della luce solare dentro le gocce di pioggia.
FOTO E VIDEO
CUGNASCO-GERRA
2 gior
Fiamme dalla canna fumaria, intervengono i pompieri
L'incendio, divampato questa mattina a Cugnasco, si è propagato anche al tetto.
RIVA SAN VITALE
2 gior
A processo per tentato omicidio
Rinviata a giudizio la 43enne che sei mesi fa accoltellò al collo il compagno.
BOSCO GURIN
2 gior
«Rabbia per l'ingiustizia subita...» da Frapolli
Fumata nera dopo gli incontri: niente sconti a maestri e bambini da parte del gestore degli impianti
CANTONE
3 gior
«Aumento delle indennità al Gran Consiglio? No, grazie»
Presentata un'iniziativa parlamentare che chiede lo stralcio dell'automatismo degli aumenti
CANTONE
3 gior
Radar, ecco dove
Come ogni venerdì la Polizia comunica le località in cui potrebbero esserci controlli della velocità.
LOCARNO
3 gior
La Stranociada 2022 si sposta in Piazza Grande
Il carnevale di Locarno rinuncia alla tradizionale festa del venerdì in Città Vecchia.
CANTONE
3 gior
Eoc, terza dose ai dipendenti over 50
L'Ente ospedaliero apre il richiamo vaccinale per i collaboratori a contatto con i pazienti
AIROLO
3 gior
Camion in avaria, chiuso il Gottardo
Code segnalate a entrambi i portali
LUGANO
3 gior
Mascherina di nuovo obbligatoria ai concerti dell’OSI
La misura viene reintrodotta da subito per aiutare a contenere la nuova ondata della pandemia.
Lugano
3 gior
Ticinesi e Black Friday: che cosa hanno comprato?
Sui portali online è andata a gonfie vele l'elettronica con molti prodotti già esauriti appena dopo la mezzanotte
FOTO
BIOGGIO
3 gior
Sbaglia strada per colpa del navigatore e “sprofonda” in un terreno agricolo
È un'autocisterna la protagonista dell'episodio che si è verificato negli scorsi giorni a Bioggio. Sul posto i pompieri
CANTONE / CONFINE
3 gior
«Rafforziamo la collaborazione»
Si è tenuta oggi a Chiavenna la 52esima Conferenza dei capi di Governo di Arge Alp
LUGANO
3 gior
«Questo non è un vaccino flop»
Perché siamo di nuovo nei guai a causa del Covid? Cosa è stato sbagliato? Il booster ha senso?
LUGANO
3 gior
Ex Macello: verrà interrogata Valenzano Rossi
Il Procuratore generale ha accolto l'istanza degli autogestiti, ma solo in parte
CANTONE 
3 gior
Psico-flop universitario per «un errore dell'orientamento scolastico»
Otto deputati puntano il dito contro il DECS: «Come è possibile non essersi accorti per due anni del cambiamento?»
MANNO
3 gior
Diciottenni in festa
Si è svolta ieri sera la cerimonia in onore dei neo-adulti di Manno
MENDRISIO
3 gior
Ecco come sarà il Natale a Mendrisio
Tutte le attività che animeranno Piazza del Ponte e le vie pedonali del Magnifico Borgo
CANTONE
22.09.2020 - 15:270
Aggiornamento : 20:09

«Un aumento scandaloso di cui Berset è complice»

La Lega attacca frontalmente il Consigliere federale dopo l'ennesimo rincaro dei premi delle casse malati in Ticino.

Ma quello leghista non è l'unica reazione preoccupata sul fronte ticinese. ACSI: «Si intervenga sui costi». Il PLR: «Ticino ancora da record, ma il DSS non diceva il contrario?».

BELLINZONA - Arrivano brutte notizie per il Ticino da Berna sul fronte delle casse malati. Il nostro cantone, come annunciato da Alain Berset in conferenza stampa, fa (nuovamente) registrare il rincaro dei premi più alto della Svizzera. In media, infatti, ci sarà una crescita dell'1.9% per gli over-26, del 2.9% per i giovani adulti e dello 0.9% per i minorenni.

ACSI «preoccupata» - Insomma neppure la pandemia ha fermato un incremento che pesa sempre più sui portafogli dei ticinesi. Il nuovo aumento ha provocato, e non poteva essere altrimenti, diverse reazioni. L'ACSI, Associazione consumatrici e consumatori della Svizzera italiana, è «preoccupata» per l'ennesimo balzo dei costi della salute precisando la «necessità d'intervenire sia attraverso una riduzione delle tariffe che sul fronte della quantità di prestazioni».

Lega furente con Berset - Molto più dura, invece, la reazione della Lega dei Ticinesi, che attacca frontalmente il Consigliere federale Alain Berset. «Questo nuovo aumento è scandaloso e assolutamente inaccettabile. È inaudito che Berset si renda complice di un simile gioco», sottolinea il Movimento di via Monte Boglia, ricordando che «le riserve degli assicuratori malattia superano i 10 miliardi di franchi». La Lega, precisando che le casse malati durante la pandemia «hanno risparmiato» visto che la «medicina non-covid ha viaggiato a ritmi ridotti», invita il Consiglio di Stato ad alzare la voce e andare a battere i pugni sui tavoli di Berna.

Il PLR contro De Rosa - Se la Lega punta il dito contro Alain Berset, nel mirino del PLR finisce invece il direttore del DSS Raffaele De Rosa e le sue dichiarazioni. «Soltanto ieri ha affermato di non accettare aumenti di cassa malati per il 2021 - oggi da Berna è arrivata la conferma di un incremento dei premi per il Ticino». Un «record» che il partito ritiene «testimone di una situazione sempre più pesante e incomprensibile per i cittadini», a cui il PLR esige si contrappongano «contromisure concrete e strutturali», per arrivare a un Ospedale cantonale universitario di riferimento. «Qualità delle cure e costi corretti, ossia criteri di qualità e quantità devono condurre il Cantone verso un nuovo modello di sanità affinché questa continua crescita dei costi sia rapidamente corretta».

Il Partito Comunista invoca la cassa malati unica - Una crescita dei premi che «sta diventando ormai sempre più insostenibile» - secondo il Partito Comunista - perché « se da una parte le casse malati continuano a speculare sulla salute pubblica accumulando riserve, dall'altro il potere d'acquisto della popolazione si presenta da tempo fermo al palo». Fra le varie misure proposte: «una moratoria immediata sull'aumento dei premi di cassa malati, una drastica riduzione delle riserve accumulate, un controllo dei costi dei farmaci e un incremento dei sussidi». La soluzione - «per affrontare il problema alla radice» - ribadisce il Partito c'è quella cassa malati unica (in base al reddito) che era stata bocciata alle urne, affinché « il sistema sanitario venga finalmente sottratto dalle logiche privatistiche e di mercato che attualmente lo pervadono».

«L’UDC non si lamenta ma passa ai fatti» - Mentre si registrano una marea di reazioni negative, lamenti, e preoccupazioni, «il Gruppo UDC passa ai fatti, e chiede che in ottobre il Gran Consiglio voti sul raddoppio della deducibilità fiscale dei premi di cassa malati». Lo indica il gruppo in un comunicato stampa. Durante la seduta odierna del Gran Consiglio, il deputato Paolo Pamini, a nome dell'UDC, ha chiesto di votare nella prossima seduta sull'iniziativa che chiede il raddoppio delle soglie di deducibilità fiscale dei premi di cassa malati. «Per i contribuenti single, si propone di passare da 5'200 a 10'000 franchi annui. Per i coniugi e famiglie si propone di passare dagli attuali 10'500 a 20'000 franchi, più 3'000 franchi per ogni persona a carico (per es. i bambini)» viene spiegato nella nota. Il voto in aula di ottobre è formalmente obbligatorio, e in tal modo, spiega il gruppo UDC «il ceto medio sotto pressione dell'aumento dei premi potrà essere degnamente protetto, se la maggioranza delle deputate e dei deputati lo vorranno».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
GI 1 anno fa su tio
finché la CM sarà obbligatoria non avremo scampo.....
Tato50 1 anno fa su tio
Sull'articolo che concerne l'aumento delle Casse Malati appare la foto del Signor Cereghetti. È questo Signore che ha scoperto che le CM hanno prelevato milioni dalle nostre riserve per calmierare i premi in altri Cantoni !!!!! Il Beltraminelli era occupato a fare altro mentre Cereghetti, sebbene non più alle dipendenze dello Stato, ha scovato chi aveva le manine marmellata !! Complimenti Egregio ;-))))
TI.CH 1 anno fa su tio
A me pare che tutti i personaggi dei governi a livello svizzero e cantonale, e anche i capoccioni delle casse malati non sono senza macchia. bisognerebbe scavare nella loro vita privata, po se c'è qualcosa li sporco sputtanarli con nome e cognome con tanto di foto poi dovranno passare alla cassa.
ugo202230 1 anno fa su tio
@TI.CH Lorenzo Bandi, ma cosa sta dicendo. Infatti le casse malati hanno proposto un aumento (ingiustificato) del’ 1.7% ed il Sig. Berset si permette di ritoccare verso l’alto all’ 2.1%. Berset, forse le sfugge che siamo il 3 cantone più caro della Svizzera, anzi io direi il primo, visti il nostro potere di acquisto. Sig Berset, si vergogni e dia le dimissioni, non piangerà nessuno.
ugo202230 1 anno fa su tio
@TI.CH Scusate, non era diretto a voi ma al Sig, Lorenzo Bandi
Gus 1 anno fa su tio
A Berset bisogna farla pagare. Si è comportato da disonesto. Fino ad oggi avevo pensato di votare NO all'iniziativa sull 'immigrazione, ora voto SI. Seguite il mio esempio
lollo68 1 anno fa su tio
Cosa ne dite del metodo di calcolo dei sussidi della cassa malati in Ticino? Anche un bambino dell'asilo capisce che rendete le persone più ricche di quello che sono quando non calcolate tutto quello che uno paga (interessi ipotecari e spese professionali)! Calcolateli sul reddito imponibile se volete che le famiglie arrivino a fine mese!
noci 1 anno fa su tio
E poi ci chiedono di votare si per il credito di 6 mia di frS per i caccia.
lollo68 1 anno fa su tio
Pienamente d'accordo!
Corri 1 anno fa su tio
Una vergogna...! Ma dov’è il Robin Hood di questo III millennio ? I famosi 7 non hanno nessuna colpa, perché votati forse dal popolo. Sono solo dei burattini manipolati da banche, big pharma, assicurazioni. Quello che si dovrebbe una cassa malati unica. Quanti direttori e vice che guadagnano un sacco con premi, come anche pagare locali, computer, pubblicità, segretari, broker e ne passo, tutti mangiano soldi. So che se si passa in cassa unica, certi perderebbero il lavoro, ma non tutti perché sarebbero presi cmq nella cassa m.p. se si farebbe per ogni cantone la sua cassa. Poi ognuno sceglie la copertura complementare in base alle loro possibilità.
ciapp 1 anno fa su tio
cer che al Berse con 350mila fr di stipendio se ne frega di chi non arriva a fine mese !!!! mandiamolo a casa
GI 1 anno fa su tio
NON sono mai stato da quella parte ma, ora come ora mi chiedo se non vi fosse più di una ragione per una bella "disobbedienza civile" e rifiutarsi di pagare i premi per almeno 6 mesi.....chisssà che Oltralpe non capiscano.....
Libero pensatore 1 anno fa su tio
Bella la proposta dell’UDC! Proprio a favore del ceto medio, che non se ne farà una beata mazza della maggior deduzione, dato che ormai una persona del ceto medio con figli a carico praticamente non paga imposte. La ricetta per arricchire i ricchi... paghi il 2.9% di premio, tipo 290 chf su un premio da 10’000, ma poi puoi dedurre 20’000, cioè 10’000 in più dell’anno precedente risparmiando almeno 3’000 (aliquote alte per i ricchi). Complimenti, proprio una cosa concepita per chi fa fatica ad arrivare a fine mese. Premetto che io con questa proposta ci guadagnerei un bel po di soldi... ma a livello etico è una cosa vergognosa
Tato50 1 anno fa su tio
@Libero pensatore Non è però normale che nella tassazione non posso dedurre tutto quanto ho pagato ma mi viene imposto un tetto massimo. Si parla di migliaia di franchi .
Libero pensatore 1 anno fa su tio
@Tato50 Su questo sono d’accordo con te
TI.CH 1 anno fa su tio
Ma mandatelo a quel paese. a lui il Ticino non interessa.
francox 1 anno fa su tio
Sanno leccare dove fa piacere e sanno riempirsi le tasche. Esattamente come gli altri.
francox 1 anno fa su tio
@francox era una risposta a Marta..
mats70 1 anno fa su tio
Bla bla bla stesse parole, stessi fatti
Marta 1 anno fa su tio
non si sa più quale santo votare... non se ne può più di questo tormentone... I PARTITI DI SINISTRA NON SANNO FARE NULLA
Tato50 1 anno fa su tio
@Marta Si che sanno cosa fare. Aumentare l'aliquota dell'imposta cantonale dal 97 % al 100 %. Ecco un altro 3 % da allegare alla bolletta. Questi si che sono vicini al popolo-;(((
Dioneus 1 anno fa su tio
Certo: e la lega non c'entra, ahahahah
Tenero72 1 anno fa su tio
@Dioneus tutti giu le braghe, che comunque vada, lo prenderemo tutti
Tato50 1 anno fa su tio
@Dioneus Infatti hanno voce in capitolo in mezzo a quella "lozza" rosso-verde che si preoccupa degli aironi. Il popolo per quelli non esiste, i problemi per loro sono altri.
Heinz 1 anno fa su tio
... Ci sono regioni del nord Italia dove la sanità pubblica funziona bene, ma dire questo non fa fiko in Svizzera, bisogna sempre cadere nei luoghi comuni.
Galium 1 anno fa su tio
@Heinz verissimo!
tartux 1 anno fa su tio
Scusate ho una domanda, io da buon sinistroide non capisco come mai la lega che per una volta é nostra alleata sulla tematica casse malati attacca il PS? (A parte le allenze che ha col plr e udc ovviamente)
noci 1 anno fa su tio
... a quando la carovana verso Berna?
spank77 1 anno fa su tio
Motivo in più per assolutamente impedire un aumento fuori normale dei casi di coronavirus, ricoveri in particolare.
sedelin 1 anno fa su tio
@spank77 sei come la greta: hai la fissa!
spank77 1 anno fa su tio
@sedelin Sarà sedelin :-) ma meglio prevenire che curare. Le mascherine, so che sono fastidiose., ma permetteranno di tirare avanti per l inverno (senza intoppi vari)
miba 1 anno fa su tio
@sedelin Lascia perdere... Se una persona è convinta al limite del fanatismo della mascherina è una causa persa. Le cifre reali non le guarda (o le rigira come fa più comodo a lui), ripete sempre lo stesso ritornello, non prende in considerazione differenti opinioni e, dulcis in fundo, alla fine ti rigira anche quanto dici. No comment....
sedelin 1 anno fa su tio
propongo, come fatto in passato, di RIFIUTARE il pagamento dell'aumento in massa, tutti paghino come l'anno scorso, poi si vedrà.
miba 1 anno fa su tio
Forse per molti il concetto non è chiaro.... Lasciamo stare ora la cassa malati unica (che era un'opportunità veramente unica per cambiare il sistema ma chi ha interessi milionari nel settore della sanità è riuscito a disseminare paure gabbando chi poi è andato a votare). I problemi di fondo sono essenzialmente due. Il primo è che l'assicurazione contro le malattie è l'UNICA assicurazione sociale gestita da privati, che fanno il bello ed il brutto, che accumulano riserve a gogò e che ogni anno fanno utili considerevoli. L'altro problema è che manca la volontà politica di aver cambiare qualcosa. Qualche anno fa il Blick aveva pubblicato un'inchiesta secondo cui più della metà dei parlamentari del consiglio nazionale siede nel consiglio d'amministrazione di una cassa malati oppure di un fornitore di prestazioni (in alcuni casi addirittura entrambi!). Mi è quindi chiaro che fintanto che resterà così ogni anno siamo (e saremo) sempre alle solite e forse in molti non hanno neppure compreso che bocciando la cassa malati unica si è legittimato ancora di più lo strapotere delle casse malati....
Heinz 1 anno fa su tio
@miba Questo tuo post dimostra in maniera lampante che non è una questione di destra o sinistra.
sedelin 1 anno fa su tio
@miba é chiaro come il sole! se ogni assicurato si rifiuta di pagare l'aumento dovranno cercare di risolvere. io comunque non eleggo più nessuno: scheda bianca.
spank77 1 anno fa su tio
@miba S ci sono già persone che rifiutano una mascherina a scopo preventivo (quindi anche per limitare di conseguenza i costi CM proiettati post Covid) ... Figuriamoci se sono a favore di pagare come era stato proposto in base al reddito.
Maranzotto 1 anno fa su tio
@miba Comunque queste io le chiamo tattiche, messe lì a proposito per spingere i cittadini a fare come vogliono loro......li spavento, li esaspero così faranno come vogliamo noi politici!!!
sedelin 1 anno fa su tio
@spank77 con covid i costi sono DIMINUITI (non lo dico io)
ni_na 1 anno fa su tio
@spank77 Hai idea di che schifo circola sulla maggior parte delle mascherine che vedi in giro, riutilizzate in continuazione, toccate appoggiate e rimesse in faccia? Sei proprio la gioia dei potenti spank 77, qualunque cosa accada, dai ricoveri all'aumentare del premio, per quelli come te sarà sempre colpa di chi non ha indossato la mascherina. Esci dal trip...
miba 1 anno fa su tio
@spank77 Mah....forse prima di postare sarebbe più opportuno che ti informassi un po' meglio ed in particolare in merito al rapporto covid-riserve-costi-confederazione..... Ma scusa, non averci detto che non rispondevi più a quanto io scrivevo??? Effettivamente vedo che il fondamentalismo della mascherina distorce (e non poco) dalla realtà.... :):):)
sedelin 1 anno fa su tio
@ni_na un individuo con la fissa non può farlo :-)
spank77 1 anno fa su tio
@sedelin Non puoi saperlo adesso . L aumento sarà proiettato all anno prossimo (2021-2022).E vedrai che botta se non manteniamo consultazioni e ricoveri bassi quest'inverno...
sedelin 1 anno fa su tio
@spank77 le notizie odierne parlano di costi diminuiti quest'anno. però se insisti, anche nel fare previsioni catastrofiche... stai nel tuo vecchio brodo.
gluvi 1 anno fa su tio
Tutti gl anni in questi periodi e per circa un mesetto tanti blablabla , poi tutto si quieta e si aspetta l`anno a venire per prenderlo di nuovo in quel posto . De Rosa dove 6 ?
Bacaude 1 anno fa su tio
La sanità deve essere pubblica. Non ha importanza se questo porterà ad un settore in perdita. Siamo cittadini e non azionisti. I profitti e la sostenibilità economica sono argomenti solo per chi lucra. Perché? perché tanto è sotto gli occhi di tutti che paghiamo sempre noi e sempre di più quindi per il contribuente non cambierebbe nulla. Un ultimo pensiero controcorrente. Accusiamo sempre le assicurazioni. Giusto in parte ma...voi controllate sempre le fatture degli esami e dei trattamenti che fate? le contestate mai se non riportano la verità o lasciate correre perché tanto paga la cassa malati...?
volabas 1 anno fa su tio
Cesare Saldarini, dovresti informarti prima di sputare sentenze a vanvera. Gia' agli inizi anni 2000 Nano Bignasca proponeva una cassa malati unica e pubblica. I tromboni della partitocrazia, non hanno neanche permesso che venisse votata. Ma ci sei o ci fai?
marco17 1 anno fa su tio
Volete andare dal medico (anzi, se possibile da due o tre) per un nonnulla, vi fate prescrivere e pagare la fisioterapia per qualsiasi indolenzimento dopo un escursione? Poi non lamentatevi se i premi aumentano o almeno lamentatevi contro i veri responsabili di tutto questo. La Lega sbraita ma non fa niente, così può continuare a sbraitare contro gli altri.
gigipippa 1 anno fa su tio
Non mi è ben chiaro chi sono i grandi predatori e quali sono le vere minacce per Svizzera ?
Heinz 1 anno fa su tio
@gigipippa Buona questa! Però questi mi ricordano più gli avvoltoi o le jene, che ti pigliano quando sei debilitato.
seo56 1 anno fa su tio
Un nuovo regalo dalla sinistra!
tartux 1 anno fa su tio
@seo56 La sinistra vule una cassa malati unica questo é un puro regalo dalla destra economica
Galium 1 anno fa su tio
@tartux Appunto. La destra economica e politica rifiuta la cassa malati unica che un paese come la Svizzera, dotato di un sistema pubblico efficiente, potrebbe gestire al meglio. Finiamola poi di tirare in ballo sempre l'Italia. Ci sono altri paesi dove esiste un sistema sanitario pubblico che funziona
Tato50 1 anno fa su tio
@@@ Cesare Saldarini !!!!!!!!!!! Dove eri tu quando si è votato e respinto il progetto ????????? E dagli alla Lega che è forse meno peggio dei tuoi ;-((((((((((
Busca 1 anno fa su tio
@Tato50 A quando una cassa malati unica federale? Dove sono i partiti che propongono iniziative a getto continuo per la protezione di piante e animali?
Tato50 1 anno fa su tio
@Busca Fino a quando il popolo vota contro ma si lamenta, non risolveremo mai il problema. Vedrei più un premio in base al reddito ma anche quello è già mal visto. A molti pagare un po' di più non cambierà la vita; ad altri si -;))
Tato50 1 anno fa su tio
Ladri; avete rubato le nostre riserve per abbassare i premi dalle vostre parti e ora avete il coraggio di rifarvi perché ci avete ritornato 200 milioni sui 700 che ci avete fregato ?
tazmaniac 1 anno fa su tio
in questo momento penso a tutti quelli che hanno appeso la bandier svizzera formata da "nous, nus, wir, noi"...non avete idea di dove vi metterei quella bandiera, con tanto di asta ;o)
Heinz 1 anno fa su tio
@tazmaniac Che c'entra la bandiera, un popolo con una lobby?
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-11-29 19:18:07 | 91.208.130.89