Ti Press
BIASCA
16.09.2020 - 21:500

Assenze per malattia: «Non lasciamo soli chi ha problemi di salute»

Una mozione chiede che a partire dal secondo anno di assenza venga versato l'80% dello stipendio.

Ad oggi i dipendenti del Comune di Biasca e delle aziende municipalizzate hanno diritto solo al 50%.

BIASCA - L'attuale regolamento organico dei dipendenti del Comune di Biasca e delle aziende municipalizzate (ROD) va cambiato. Ne sono convinti diversi consiglieri comunali (di più partiti) che hanno presentato al Municipio una mozione per chiedere in particolare di modificare l'articolo 58 riguardante lo stipendio durante un periodo di malattia o d'infortunio non professionale.

Attualmente il regolamento prevede che per i primi 2 mesi venga versato l’intero salario, per i successivi 10 mesi il 90% dello stipendio e per i successivi 12 mesi di inabilità lavorativa, un diritto al 50% del proprio salario. Ed è proprio quest'ultimo punto - il secondo anno di inabilità lavorativa - che va cambiato secondo Claudio Isabella (PPD+GG), Fabrizio Totti (Lega dei Ticinesi), Rolf Dürig (PLRT) e Gianni Totti (Abiasca).

«Possiamo immaginare bene quanto possa essere complicato trovarsi con uno stato di salute che non permette di lavorare e in più con solo il 50% del proprio salario», rilevano. Per questo motivo chiedono di modificare l'articolo del regolamento concedendo ai dipendenti malati o infortunati, trascorso un anno, l'80% dello stipendio fino ad un massimo di 730 giorni complessivi.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Zarco 2 sett fa su tio
sempre dipende ! malattia vera ok, schena da vetro no
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-10-01 10:48:49 | 91.208.130.87