Tipress
ULTIME NOTIZIE Ticino
LUGANO
1 ora
Wicht più prosciolto che condannato
Si è chiusa (per ora) con un decreto di abbandono e una piccola multa l'inchiesta sull'ex Udc
FOTO
BELLINZONA
2 ore
La ristrutturazione del Liceo non piace agli studenti
La petizione lanciata dal Comitato studentesco ha raccolto ben 548 firme.
CANTONE
2 ore
Aperto il bando per disegnare la locandina del Pardo 2022
Designer, grafici, artisti (e aspiranti tali) avranno fino al 6 gennaio per inviare le opere. In palio 5'000 franchi
CANTONE
2 ore
Milioni di aiuti per gli impianti di risalita
Approvato quasi all'unanimità il credito di 5,6 milioni per Airolo, Bosco Gurin, Campo Blenio, Carì e Nara.
FOTO
MESOCCO (GR)
3 ore
Le gallerie sull'A13 ora sono più sicure
Ultimati oggi i lavori per le uscite di sicurezza delle gallerie Brusei e il cunicolo di sicurezza per il tunnel Land
CANTONE
3 ore
Certificato a chi si testa in azienda, non c'è urgenza
Il Gran Consiglio ha bocciato la richiesta avanzata la scorsa settimana dal Gruppo UDC.
STABIO
5 ore
Andiamo a pulire i boschi di Stabio
Il Comune propone un pomeriggio dedicato alla lotta contro il littering
MENDRISIO
5 ore
Ligornetto: «Una vignetta per i momò»
Per il gruppo Lega-Udc-Udf i residenti di Mendrisio devono essere esentati dal blocco del traffico
BELLINZONA
5 ore
«Non toccate le settimane bianche»
A Bellinzona l'Unità della sinistra chiede al Municipio di fare dietrofront sull'abolizione della proposta fuori sede
CANTONE / SVIZZERA
7 ore
Boom dei camping TCS, anche in Ticino
Nonostante il tempo poco favorevole e il Coronavirus l'affluenza è aumentata del 30% rispetto al 2020.
CANTONE
8 ore
Coronavirus in Ticino: 18 positivi e ricoverati stabili
Nelle strutture ospedaliere rimangono 7 le persone affette dalla malattia.
BREGGIA
8 ore
A Breggia si posa l'asfalto
Lavori previsti dal 25 ottobre al 19 novembre a Morbio Superiore
BELLINZONA
9 ore
Li richiami e il loro numero "non esiste"
Telefonate che arrivano da normalissimi 079, 078 o 076. Boom di recapiti "fantasma". Cosa c'è dietro?
CONFINE
11 ore
Intercettati oltre 256mila euro non dichiarati
È il bilancio delle ultime settimane stilato dalla Guardia di Finanza che opera a Ponte Chiasso.
CANTONE
27.08.2020 - 18:080
Aggiornamento : 18:35

Mendrisiotto dimenticato dai treni a lunga percorrenza? «Il Ticino non ha mai fatto domanda»

Il Consiglio federale ha risposto a un'interpellanza di Marco Romano sulla rete dei trasporti a lunga distanza.

Il consigliere nazionale, ammettendo che in passata la situazione era molto diversa, non molla però la presa. «In Ticino ci sono oramai quattro poli urbani importanti: Lugano, Bellinzona, Mendrisio/Chiasso e Locarno».

BELLINZONA / BERNA - Berna non ha dimenticato il Mendrisiotto. Se proprio è stato il Ticino a farlo. È questa la sintesi della risposta data dal Consiglio federale a un'interpellanza inoltrata dal Consigliere nazionale Marco Romano in merito al trasporto ferroviario a lunga percorrenza. «Il Cantone Ticino, fanno sapere da Berna, non ha presentato domanda d'integrazione del Mendrisiotto» nell'ambito della programmazione della fase di ampliamento dell'infrastruttura ferroviaria 2035.

«Quell'accordo tra FFS e Cantone del 2009» - Romano, nel suo testo, spiegava come Mendrisio e Chiasso fossero state escluse dal nuovo progetto orario, sottolineando, ironicamente, che «il Ticino (e la Svizzera) non finissero a Lugano». Oggi però il Consiglio federale fa sapere che «la mancata integrazione» delle due stazioni momò nella rete dei collegamenti a lunga percorrenza «risale a un accordo tra le FFS e il Cantone del 2009». Insomma Berna non ne può molto. 

«Centri minori» - Circa l'assenza del Mendrisiotto dalla rete delle città svizzere collegate con treni a lunga percorrenza (IC), il Consiglio federale precisa che essa «assicura in primo il collegamento tra i centri metropolitani, i centri urbani di grandi e medie dimensioni e gli agglomerati densamente abitati». Mentre, stando al Progetto territoriale Svizzera, Chiasso e Mendrisio sono considerati «centri minori». «Finché questo progetto non verrà modificato - conclude il Governo federale - non si potrà cambiare la guida "Principi e criteri per il traffico a lunga distanza».

Cosa succede con il nuovo orario? - Per quanto attiene alle fermate dei treni Intercity (IC) a Mendrisio e Chiasso la mattina presto e la sera, anche col nuovo orario potranno essere effettuati degli stop, purché non risultino in conflitto con dei treni merci.

«Un aspetto che molti preferiscono nascondere» - Marco Romano - contattato da Ats-Keystone - ha ammesso che la mancata integrazione del Mendrisiotto nella rete internazionale ferroviaria a lunga percorrenza è dovuta purtroppo alla mancata richiesta del Cantone: «Questo è un aspetto che molti preferiscono sottacere». Tuttavia secondo il consigliere nazionale è inutile piangere sul latte versato rivangando «gli errori del passato» commessi tra l'altro quando la situazione territoriale era molto diversa. «Adesso è importante - sottolinea Romano - che le forze si compattino e che il Cantone si attivi presso l'Ufficio federale dei trasporti per cambiare le cose». Prendersela con le Ferrovie federali svizzere è inutile, «è il bersaglio sbagliato», perché l'ex regia federale non fa che implementare ciò che la politica le chiede.

«Situazione profondamente diversa» - Bisogna anche dire che molte cose sono cambiate negli ultimi vent'anni. Il Mendrisiotto è diventato un polo urbano a sé stante, non più sottoposto a Lugano, collegato alla rete internazionale grazie alla linea verso Varese/Malpensa. Per Romano è quindi «illogico» che la regione a sud del Ceresio venga esclusa dalla rete ferrovia d'importanza nazionale e rimanga integrata in quella «solo" regionale». «In Ticino ci sono oramai quattro poli urbani importanti: Lugano, Bellinzona, Mendrisio/Chiasso e Locarno».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
avalon 1 anno fa su tio
Non so se lo sai..: A Chiasso c'è il CONFINE tra Svizzera e Europa... Quindi, come minimo, oltre che la fermata anche un "controllino" ci starebbe bene... Se non vado errato, già attualmente i convogli si fermano per il cambio del personale...: Quelli delle FFSS, per questioni sindacali, non conducono ne prestano servizio in CH...
Gio 1 anno fa su tio
L'ho già scritto in un'altra discussione: la rete TILO in Ticino funziona e funzionerà molto bene. Mi dispiace ma trovo inutile che un treno internazionale si fermi a Chiasso/Mendrisio e Bellinzona. Milano-Lugano-ZH. Punto. Queste sono le tre stazioni da prendere in esame. Il resto è bla bla da provincialotti.
VECCHIOTTO 1 anno fa su tio
Il Mendrisiotto grazie ai nostri politici è ormai una provincia di Como e Varese sia per il lavoro che per le residenze fittizie . O invertiamo l andazzo o dimentichiamoci di valere più di una cicca.
GI 1 anno fa su tio
per taluni il Ticino inizia dopo il ponte-diga e termina al Monte Ceneri...
marco17 1 anno fa su tio
Ticino sempre più Repubblica iperbolica: ben 4 centri metropolitani per poco più di 300'000 abitanti! Con questo criteri, i treni internazionali dovrebbero fermarsi in ogni quartiere di Zurigo o di Ginevra. Un po' di realismo e magari guardarsi meno l'ombelico o prendersi per l'ombelico del mondo.
Gio 1 anno fa su tio
@marco17 Esatto, discorso perfetto
giuvanin 1 anno fa su tio
4 poli urbani? Ma non eravamo la città Ticino? Boh...
francox 1 anno fa su tio
É colpa dei nostri, che fessi...
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-10-19 18:24:34 | 91.208.130.86