MANNO
18.10.2013 - 10:110

Distributori di acqua all'Università

MANNO - E’ stato presentato ufficialmente il 16 ottobre, durante la cerimonia d’inaugurazione della nuova sede del Dipartimento sanità della SUPSI, il progetto acqua ideato da due studenti SUPSI in collaborazione con HELVETAS Swiss Intercooperation. L’iniziativa è volta a sensibilizzare studenti e collaboratori al consumo di acqua del rubinetto e ridurre l’uso di acqua in bottiglia.

Sei sono i distributori di acqua collegati direttamente alla rete idrica che il Dipartimento sanità della SUPSI ha installato nella sua nuove sede di Manno. Chi vi studia o lavora beneficia dunque di acqua a temperatura ambiente, fredda o frizzante a costo zero. E non solo: l’acqua è anche ad impatto ecologico zero ed è più buona, pura e controllata di quella che si compra in bottiglia. Tutti gli studenti ed i collaboratori sono stati inoltre dotati gratuitamente di borracce personali, per limitare l’uso di bicchieri di plastica. E se i distributori automatici di bevande ancora resistono, bottiglie di acqua non vi trovano posto.

 

Il progetto si inserisce nel quadro della collaborazione tra HELVETAS ed il Dipartimento sanità SUPSI, avviata nel 2010. Ogni anno, alcuni studenti del modulo di cooperazione internazionale svolgono ore di volontariato presso la sede HELVETAS di Balerna, dove sviluppano progetti concreti sul tema dell’acqua. E’ così che nel 2011 due studenti hanno ideato, con la passione e la creatività che contraddistingue i giovani, un progetto grafico rivolto ai loro compagni ed insegnanti, che è poi stato riadattato ed utilizzato dal Dipartimento SUPSI per promuovere i distributori di acqua.

 

Potrebbe interessarti anche
Tags
acqua
studenti
supsi
manno
dipartimento
progetto
distributori acqua
dipartimento sanità supsi
helvetas
dipartimento sanità
Copyright © 1997-2018 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-01-24 08:40:15 | 91.208.130.87