Immobili
Veicoli

CANTONELa prima canicola (ticinese) è dietro l'angolo

13.06.22 - 13:40
Nelle previsioni di MeteoSvizzera una possibile allerta di livello 3, tra giovedì e domenica, con picchi fino a 34 gradi
Tipress (foto d'archivio)
La prima canicola (ticinese) è dietro l'angolo
Nelle previsioni di MeteoSvizzera una possibile allerta di livello 3, tra giovedì e domenica, con picchi fino a 34 gradi

LOCARNO - L'allerta non è ancora ufficiale. Ma tutto lascia presagire che MeteoSvizzera possa sciogliere le riserve nelle prossime ore, formalizzando quello che sarà il primo vero periodo di canicola di questo, già parecchio caldo, 2022.

Uno sguardo alle previsioni dei prossimi giorni rivela infatti un "minaccioso" avviso di "canicola grado 3 possibile" che promette di tenere compagnia a buona parte del nostro cantone - escluse solo le regioni dell'Alto Ticino - nella seconda metà della settimana, da giovedì a domenica, trascinando le colonnine dei termometri fino a 33-34 gradi, a basse quote. Ma a fare la differenza rispetto agli ultimi giorni, si legge sul blog di MeteoSvizzera, sarà «l'incremento di umidità, che ci raggiungerà da est» nel corso della giornata di domani, accentuando così la sensazione di afa.

E infatti il bollettino dei prossimi giorni preannuncia notti calde e "appiccicose", con le temperature minime comprese tra 20 e 22 gradi. E se così effettivamente sarà, ci troveremmo di fronte a un evento «singolare» per la sua precocità, che andrebbe a fissarsi in seconda posizione - alle sole spalle dell'estate 2003, come spiegano da Locarno Monti - rispetto ai periodi di canicola passati, registrati in quel di Lugano.

Torniamo però al presente. E all'immediato futuro. Perché i dubbi che permangono sono sull'eventuale grado del regime d'allerta e non sul caldo, che invece arriverà. La fase più intensa è prevista tra il mezzogiorno di venerdì e le 20 di sabato sera, mentre la fine della parentesi dovrebbe coincidere con quella della settimana. Se per domenica infatti il tempo sarà ancora «molto caldo e afoso», su quella che sarà la possibile evoluzione in seguito sono indicati un «possibile cedimento dell'alta pressione» e «temperatura in calo a valori attorno alla norma del periodo».

COMMENTI
 
Andy 82 5 mesi fa su tio
ragazzi che due p.....e . é già una tortura adesso spero si sbagliano....
NOTIZIE PIÙ LETTE