Immobili
Veicoli

CANTONEDa 25 anni nella stessa azienda

05.04.22 - 10:29
Due dipendenti festeggiano un quarto di secolo presso Coop
tipress
Da 25 anni nella stessa azienda
Due dipendenti festeggiano un quarto di secolo presso Coop

LUGANO - Venticinque candeline per Milva Tedone e Antonio Scannapieco. Entrambi nel febbraio del 1997 venivano assunti in Coop, e lì sono rimasti e lavorano tuttora: un traguardo raro, che l'azienda ha deciso di festeggiare con loro. 

Da responsabile a mamma - Milva Tedone, collaboratrice del negozio di Bellinzona centro, ha visto diverse situazioni nel settore della vendita: «Ho lavorato in tre negozi, ognuno diverso dall'altro per la clientela e le situazioni che si presentano, e in funzioni differenti, dalla collaboratrice ai ruoli di responsabilità». Quello che Tedone ama del suo lavoro, è che è molto variato: «Si ha a che fare con persone e mansioni nuove a seconda dei reparti in cui si è attivi: non ci si annoia e le sfide non mancano mai».

Anche per quanto riguarda la conciliazione vita-lavoro Tedone si dice soddisfatta. «Coop si è dimostrato un datore di lavoro disponibile e, nel limite del possibile, mi è venuto incontro quando ho chiesto di ridurre le mie responsabilità per conciliare la vita privata con quella lavorativa, per dedicare più spazio alla famiglia. Sono molto riconoscente per questo».

Dalla vendita alla logistica - Il percorso di Antonio Scannapieco, responsabile dei processi della logistica, è iniziato anch'esso nella vendita: «Dopo un'esperienza come gerente, sono passato al settore della logistica: è stato interessante vedere cosa c'era nel mezzo e comprendere il flusso delle merci. Il vantaggio è che avendo lavorato nella vendita, ogni volta metto al primo posto il negozio e i clienti: faccio in modo che la logistica operi a favore dei negozi» racconta.

Per far fronte ai requisiti per il suo ruolo di responsabile dei processi della logistica, Scannapieco ha anche seguito una formazione di tedesco: «È stato impegnativo perché non avevo nessuna nozione, ma ora capisco bene la lingua. Da Coop in questi anni ho potuto arricchire il mio bagaglio professionale e sono molto grato per quest'opportunità».

 

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE TICINO