Immobili
Veicoli

CANTONEVerso la nuova normalità, anche per l'EOC

05.07.21 - 11:10
La situazione migliora e l'Ente passa a un modello organizzativo di presa in carico decentralizzata
Tipress (foto d'archivio)
Verso la nuova normalità, anche per l'EOC
La situazione migliora e l'Ente passa a un modello organizzativo di presa in carico decentralizzata

LOCARNO - Oggi, 5 luglio 2021, è il giorno in cui l'Ente Ospedaliero Cantonale vira il proprio modello organizzativo verso la cosiddetta "nuova normalità".

«L’evoluzione favorevole della situazione epidemiologica in Ticino, l’accelerazione della campagna vaccinale e l’esperienza acquista durante il lungo periodo di emergenza COVID - si legge in un comunicato - ha portato la Direzione dell’EOC a intraprendere un lavoro di rimodulazione del modello organizzativo».

In altre parole, l'Ente passerà da un dispositivo di presa in carico centralizzata dei pazienti Covid (con l'Ospedale La Carità di Locarno quale di punto di riferimento per la pandemia nel nostro Cantone) a una decentralizzata, che consentirà di garantire una presa in carico adeguata e sicura in tutte le strutture, sia per i pazienti Covid che per quelli non Covid.

Questo primo passo verso la nuova normalità, annuncia l'EOC, è accompagnato dalla riapertura progressiva di Reparti e Servizi. Nel corso del mese di giugno, nel rispetto della risoluzione governativa specifica, sono stati riaperti tutti i Servizi di Urgenza Medica.

COMMENTI
 
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE TICINO