Ti-Press
ULTIME NOTIZIE Ticino
CANTONE
2 ore
Il Ticino ha 28 nuovi avvocati e avvocate
La cerimonia di promozione si è tenuta oggi nell'Aula Magna dell'Università della Svizzera italiana.
CANTONE
3 ore
Riparazioni e incentivi, due novità per le carrozzerie
Ha avuto luogo la 64esime assemblea di Carrosserie Suisse Sezione Ticino
CANTONE
4 ore
Occhio ai radar, ecco dove
La polizia ha diffuso la lista dei controlli mobili previsti per settimana prossima
TENERO
5 ore
Scompare in acqua, è in pericolo di vita
Principio di annegamento al lido Mappo. Un 83enne grigionese è stato ricoverato in condizioni critiche
TICINO/GRIGIONI
6 ore
Il Lucomagno si prepara all'esplosione
Ancora chiusa la strada del passo. Lavori in corso sulla parete che ha ceduto
MENDRISIO
6 ore
Poliziotti attaccati da una ventina di giovani: due arresti
In totale sono sette le persone che sono state medicate al Pronto soccorso.
RIVA SAN VITALE
6 ore
Frontale a Riva: due feriti
Gli occupanti delle due automobili coinvolte avrebbero riportato lesioni non gravi.
MENDRISIO
6 ore
Tiziano Calderari lascia la Presidenza del PLR di Mendrisio
Entro settembre, la Sezione annuncerà il suo successore
BELLINZONA
7 ore
Critiche alla Commissione giovani: «È uno specchietto per le allodole»
Inoltrata un'interpellanza volta a chiarire l'operato della Commissione
LOCARNO
7 ore
Alle Medie di Locarno 2, la miglior media vicinissima al 6
Sono stati premiati oggi i migliori allievi dell'istituto al termine del loro percorso nella scuola obbligatoria
CANTONE
7 ore
Tre casi di variante Delta in Ticino
Il medico cantonale Merlani e il direttore del Dss De Rosa in conferenza stampa: segui la diretta
LUGANO
7 ore
'Ndrangheta: un arresto a Grancia
Un altra persona è stata arrestata nel canton Argovia, su mandato della magistratura italiana
BELLINZONA
8 ore
Cantieri in vista a Giubiasco e Sementina
Si tratta di lavori di sottostruttura in via Fabrizia e per un cedimento stradale in via Serta
CANTONE
10 ore
Estate 2021: evitare tragedie in laghi, fiumi e montagne
Parte la campagna di sensibilizzazione di “Acque sicure” e “Montagne sicure
CANTONE
10.06.2021 - 10:530
Aggiornamento : 16:04

Sono già 549 gli apprendisti che hanno trovato un posto

La campagna di collocamento è iniziata con il botto. Il Decs: «L'obiettivo è raggiungere quota 2'700».

In Ticino i posti di apprendistato ancora vacanti sono al momento 795. In Svizzera sono quasi cinquantamila gli apprendisti che hanno firmato il loro contratto.

BELLINZONA - 549 apprendisti hanno già firmato un contratto in azienda valido per l'anno 2021/2022. Una cifra questa, relativa al 7 giugno, più alta se paragonata allo stesso periodo dell'anno scorso - erano 160 in meno - e pure a due anni fa (-74). «L'avvio della campagna di collocamento - precisa il Dipartimento dell'educazione, della cultura e dello sport in una nota - è sicuramente incoraggiante ma la strada è ancora lunga».

Obiettivo ambizioso - L'obiettivo fissato dal Decs è infatti di quelli ambiziosi. «Puntiamo alla sottoscrizione di 2'600-2'700 contratti. Il traguardo dei 2'500 normalmente si registra solo a fine ottobre». Anche se in termini complessivi l’evoluzione delle sottoscrizioni di contratti di apprendistato segna una tendenza positiva rispetto allo scorso anno, la sfida di riuscire a collocare tutti i giovani e le giovani che intendono iniziare un apprendistato e, rispettivamente, di occupare tutti i posti di apprendistato offerti dalle aziende, resta comunque ancora aperta.  «I posti attualmente vacanti sono 795 ripartiti in 120 diverse professioni e sono pubblicati su www.orientamento.ch, oltre a essere disponibili anche sulla nuova BIZ App», ricorda il Decs.

La Top Ten - Le dieci professioni con il più alto numero di posti ancora disponibili sono l’impiegato di commercio (75) e al dettaglio (68), installatore elettricista (64), muratore (31), elettricista di montaggio (30), installatore d’impianti sanitari (28), operatore sociosanitario (19), metal-costruttore (18), installatore di riscaldamenti (17) e assistente dentale (15).

Il bonus per le aziende - Il Cantone ricorda che allo scopo di sostenere le aziende che vogliono assumere apprendisti in un momento delicato per l’economia cantonale, il Fondo cantonale per la formazione professionale riconosce un bonus finanziario di mille franchi per ogni nuovo contratto di apprendistato con inizio tra il 1° giugno e il 1° novembre, esteso alle nuove assunzioni dal secondo al quarto anno di formazione. «Ogni nuovo contratto di apprendistato sottoscritto nelle prossime settimane - ricorda la Divisione della formazione professionale - è importante e prezioso perché concretizza le ambizioni di un giovane e di un’azienda, che così investe nel suo futuro».

Maggiori informazioni sul sito del Fondo cantonale per la formazione professionale

I numeri dell'apprendistato in TIcino - In Ticino ogni anno sono circa 2'500 le persone che iniziano un apprendistato nella modalità duale scuola-azienda, di cui solo una parte (713 nel 2020, pari al 30%) in modo diretto dopo la scuola media. Oltre ai giovani che hanno concluso la scuola dell’obbligo, il mercato dei posti di apprendistato interessa infatti anche le persone che decidono di cambiare formazione professionale di base, chi si avvale di offerte o soluzioni transitorie, i ragazzi e le ragazze che interrompono il liceo o un’altra scuola a tempo pieno e gli adulti senza titolo che vogliono qualificarsi nella professione svolta. Nel nostro Cantone la situazione sul mercato dei posti di apprendistato è monitorata dalla DFP che, insieme ai partner della formazione professionale, coordina dal 2020 le misure del Piano d’azione Più duale PLUS. L’obiettivo è assicurare a tutti i giovani che vogliono intraprendere una formazione duale di trovare un posto di tirocinio nonostante la pandemia e, allo stesso tempo, permettere alle aziende di occupare i posti di apprendistato vacanti per coprire il futuro fabbisogno di professionisti qualificati.  

In Svizzera quasi 50'000 contratti già firmati - Alla fine di maggio, oltre 49'500 apprendisti avevano firmato un contratto di tirocinio in tutta la Svizzera. Rispetto allo stesso mese dello scorso anno (47'800) si registra un leggero aumento, ha indicato oggi la Segreteria di Stato per la formazione, la ricerca e l'innovazione (SEFRI). Nella borsa dei posti di tirocinio per l'inizio dell'anno scolastico 2021-2022 erano stati pubblicati circa 18'000 posti vacanti, precisa la SEFRI. La Segreteria si basa sulle cifre fornite dai Cantoni, stando alle quali «si delinea una situazione complessivamente stabile e soddisfacente» per i posti di apprendistato «grazie all'elevata disponibilità delle aziende e alla buona salute di cui gode la formazione professionale».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
pillola rossa 1 sett fa su tio
apprendisti frontalieri compresi?
Moro 1 sett fa su tio
Il problema non sono gli apprendisti che vengono formati dalle ditte (inoltre per farsi dare i soldi dal Cantone e farli lavorare come operai) il problema é quanti di loro poi troveranno un posto di lavoro fisso!!!!
Moro 1 sett fa su tio
E dopo l‘ apprendistato? Tutti in disoccupazione? Facile prendere ragazzi solo per farsi dare soldi dal Cantone.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-06-18 22:22:46 | 91.208.130.85