Coop
CANTONE
10.06.2021 - 09:530

L'anniversario della “signora delle aperture”

Si tratta di Augusta Soncini, da venticinque anni al servizio di Coop

TENERO - Un quarto di secolo al servizio di Coop: è l'anniversario della signora Augusta Soncini, che ha raggiunto i venticinque anni di servizio in seno al gigante degli alimentari, come si legge in una nota dell'azienda.

E lei stessa si definisce “la signora delle aperture”. Infatti, iniziò a lavorare nel negozio di PIazza Grande a Locarno il 17 giugno 1996, in concomitanza con l'apertura della galleria Mappo Morettina: «Ho iniziato da Coop come venditrice e cassiera. Con il tunnel raggiungevo il punto vendita più velocemente, ma spesso faticavo a trovare un parcheggio». Poi nel 2004 è passata alla filiale del centro Tenero. E anche lì si trattava di un'apertura: «Ho iniziato lo stesso giorno dell'inaugurazione del centro commerciale».

Dal contante... alle casse automatiche - In questo quarto di secolo ha visto i cambiamenti del commercio al dettaglio, soprattutto dalle operazioni di pagamento: «Quando ho iniziato il cliente ritirava il resto che usciva automaticamente dalla cassa, mentre oggi, soprattutto con la pandemia, non vedo quasi più il contante. Ho imparato molto e sono riuscita a restare al passo con le nuove tecnologie, tanto che oggi posso aiutare i clienti alle casse automatiche».

A fine luglio la signora Soncini raggiungerà l’età della pensione e si occuperà, con il marito, della vigna nel Gambarogno e del nipote: «Mi piace leggere e andare in montagna. Tra qualche mese avrò più tempo da dedicare a me stessa e alla mia famiglia».

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-20 04:44:18 | 91.208.130.87