Immobili
Veicoli

CANTONE«Ma quale lockdown. La curva dei contagi non scende»

08.01.21 - 15:46
La Camera di commercio contro Unia: «Chiudere tutto sarebbe sproporzionato». E solleva dubbi sulle attuali misure
TiPress - foto d'archivio
«Ma quale lockdown. La curva dei contagi non scende»
La Camera di commercio contro Unia: «Chiudere tutto sarebbe sproporzionato». E solleva dubbi sulle attuali misure
Cc-Ti e associazioni di categoria: «Abbiamo dimostrato che non ci si contagia sul posto di lavoro».

LUGANO - «Non è sul posto di lavoro che avvengono principalmente i contagi». Ne è convinta la Camera di Commercio e dell’industria del Cantone Ticino (Cc-Ti) che prende oggi posizione nei confronti dell'appello al lockdown diffuso ieri dal sindacato Unia. «La soluzione non è fermare l'attività di tutte le aziende», scrive la Cc-Ti sostenuta da Associazione Bancaria Ticinese (ABT), Associazione Industrie Ticinesi (AITI), Società Svizzera Impresari Costruttori (SSIC-TI) e Unione Associazioni Edilizia (UAE).

Unia Ticino e Moesa chiede alle autorità cantonali «di agire ora con decisione e fermezza» chiudendo «tutte le attività economiche non essenziali» per «limitare in modo decisivo la circolazione delle persone e quindi del virus». Un secondo lockdown, quindi, ma accompagnato da «aiuti economici, che siano chiaramente definiti e rapidamente disponibili». 

Una misura che la Camera di Commercio e le associazioni ritengono «sproporzionata» e pericolosa per i «pesanti e preoccupanti effetti collaterali alla nostra economia e ai posti di lavoro». Le aziende rispettano piani puntuali di protezione differenziati per settore. Inoltre, «per ogni lavoratore e lavoratrice, come per ogni imprenditore, la propria attività è certamente indispensabile».

La Cc-Ti, infine, solleva qualche dubbio sulle misure attualmente in atto (chiusura di bar, ristoranti, strutture per il tempo libero e lo sport): «Nonostante le parziali e settoriali misure di chiusura ormai già in vigore da settimane, non si notano purtroppo effetti rilevanti sulla curva dei contagi».

COMMENTI
 
blob 1 anno fa su tio
Buona sera a tutti. @equalizer, sarebbe bello ed utile se potesse dare una risposta a Don Qujiote su una domanda fattale 3 giorni fa..... Don Quijte, sempre interessanti i suoi commenti !
Volpino. 1 anno fa su tio
Se c'è la volontà politica la banca nazionale può stampare i soldi.
Sir Stanley 1 anno fa su tio
Non proprio, dal momento che la BNS è una banca privata al quale il nostro paese ha demandato il controllo della nostra moneta (e della nostra ricchezza), rinunciando alla propria sovranità monetaria (da un punto di vista tecnico, uno stato la cui sovranità monetaria non è in mano al potere politico non ha le caratteristiche per essere definito democratico, ma questo è un problema che i cittadini si porranno forse fra 50 o 100 anni, quando si saranno svegliati). La Confederazione, obbedendo ciecamente come sempre ai lobbisti della finanza privata, ha consegnato nelle mani di un obbrobrio giuridico qual'è la BNS il settore dell'emissione della moneta e il controllo del mercato dei cambi; settore che - come è sotto gli occhi di tutti - genera utili miliardari. La Banca Nazionale Svizzera non è più pubblica di un Mc Donald's e quindi ci frega già subito usando un nome falso, di nazionale e di svizzero ci sono solo i profitti; basti pensare che una certa quantità azioni della BNS sono in mano persino a banche private estere (che - come prevede il Codice delle obbligazioni - hanno diritto di voto nell'ambito dell'assemblea degli azionisti come in qualsiasi società anonima). Sembrerebbe il colmo ma c'è di più: la BNS ha il compito di vigilare sulla corretta condotta delle banche, comprese quelle banche che possiedono azioni della BNS e quindi ne sono in parte proprietarie. In pratica se UBS compra azioni della BNS ne diventa comproprietaria; con quale serietà si spera poi che la BNS andrà a rompere le scatole a UBS anche in caso di evidenti irregolarità? In questo caso il controllato controlla il controllore, e anche qui ci sarebbe da riflettere sulla democraticità della cosa. Ma uno può chiedersi: se Confederazione e Cantoni hanno fatto un regalo plurimiliardario ad una banca privata attribuendogli prerogative da sovrano assolutista e consegnandogli la gestione autonoma della ricchezza del paese, avranno pur chiesto qualcosa in cambio, no? Infatti: a fronte dei miliardi che la BNS si intasca grazie a questo giochetto, l'unica differenza fra BNS e un'altra banca privata è che per regolamento la BNS deve - se i suoi utili miliardari sfiorano una determinata soglia - concedere in elemosina una paio di briciole anche allo stato. Tanto per farci un'idea delle proporzioni, la BNS ha riserve per 800'000 miliardi di fr. e - di fronte ad un utile annuale di 100 miliardi - ne ridistribuisce 4 allo stato. Chiaro che per aiutare il paese in caso di pandemia l'ultima istituzione a cui pensare è una banca privata impegnata a fare esclusivamente gli interessi dei lobbisti che l'hanno voluta e che ne fanno parte. D'altra parte, quando due anni fa si è trattato di votare proprio sul tema della sovranità monetaria svizzera in occasione dell'iniziativa Moneta intera, il popolo - a gran maggioranza - ha votato per mantenere l'attuale sistema (tanto per dire qualcosa di comico, persino i borghesi socialdemocratici del PS, in quest'occasione si sono messi a difendere le banche private. D'altra parte, chi più dei "socialisti" può vantarsi di amare il libero mercato e il capitalismo?). Ed ora ecco il premio: lasciando i nostri soldi alla mercé di speculatori privati, adesso si frigna perchè gli speculatori privati i nostri soldi li usano per i loro affari e quindi i più ingenui si chiedono perchè la "nostra" Banca centrale non ci aiuta, sbloccando magari anche solo una decina dei nostri miliardi. E magari qualcuno, ancora più ingenuo, si chiede: come mai quando UBS era alle strette per colpa della sua avidità la BNS gli ha consegnato immediatissimamente 60 dei nostri miliardi senza nessuna garanzia, e adesso - di fronte al popolo che crepa - si rifiuta di scucire anche solo un centesimo? Probabilmente si tratta di gente che ancora confonde una dittatura lobbistico-finanziaria privata col termine di democrazia.
Lore61 1 anno fa su tio
Concordo, non potevi spiegarlo meglio!
RobediK71 1 anno fa su tio
Ma si, chiudiamo tutti tutto e a tutti aiuti pubblici da 7500 frs fino al prosciugamento delle risorse = quanto tempo ci vorrà ?
pillola rossa 1 anno fa su tio
Coloro che invocano le chiusure sono persone con stipendio o rendita garantita. Perché chi invece ha una sua attività deve indebitarsi e soccombere per delle inutili misure? A chi manca l'empatia?
Luca 68 1 anno fa su tio
F/A-19 chiudere e aiutare tutti, i soldi ci sono, soldi del popolo, sé non si usano in situazioni come questa allora quando?
Luca 68 1 anno fa su tio
chiudere anche cantieri e scuole, cosa si aspetta ??? il governo deve fare quello che è giusto e chiudere tutto come in primavera e aiutare tutti finanziariamente. basta con queste mezze misure e basta ascoltare il mondo economico senza ascoltare medici specialisti che da tempo vogliono misure più severe
F/A-19 1 anno fa su tio
Chiudere tutto ed aiuti a fondo perso però! Perché ai dipendenti pubblici arriva lo stipendio in periodo di lockdown mentre per le attività prestiti da restituire??? E per gli esercenti niente del tutto ???? Sembra giusto?
Evry 1 anno fa su tio
Le misure decretate vanno rispettate e fatte rispettare ma i responsabili sul territorio si ........
Volpino. 1 anno fa su tio
Per far scendere le infezioni il confinamento è purtroppo l'unica soluzione efficace.
Duca72 1 anno fa su tio
Egoismo, menefreghismo, comodità, empatia. In queste parole si riassumono tutti i negazionisti.
Volpino. 1 anno fa su tio
La Svizzera non è un paese fortemente indebitato, un mesetto di lockdown per poi ripartire come si deve se lo può permettere, è semplicemente una questione politica.
Lore61 1 anno fa su tio
Puoi rimanere rinchiuso quanto vuoi, poi appena rimetti fuori il naso riparte! Ma non hai ancora capito che questa schifezza, talmente è virulenta, non terminerà il suo corso almeno finché non "tocca" tutta la popolazione attiva?
Volpino. 1 anno fa su tio
La popolazione non è mai stata domandata se vuole l'immunità di gregge alla svedese (modello fallito), ma sembra che qualcuno che lavorava in governo abbi incominciato ad amare questo virus affascinante e misterioso a tal punto di affermare che i bambini non fossero dei vettori. Gente che ha creato solo confusione. La popolazione attiva sa mantenere le distanze ma i bambini purtroppo no. Se lo hanno loro lo hanno infine anche gli adulti. Il problema principale è che sotto i 16 anni non si può vaccinare i bambini, almeno stando a ciò che comunicano Pfizer e Moderna.
dan007 1 anno fa su tio
Inutile essere confinati c’è promiscuità dappertutto il buon senso il rispetto delle norme di sicurezza sono sufficienti test per tutti nelle aziende e riprendiamo a lavorare non ci sono servizi persino i senior sfidano il virus e sono tutti nei bus e nei negozi il lockdown non è la soluzione
Duca72 1 anno fa su tio
https://www.google.it/amp/s/www.linkiesta.it/2020/12/svezia-svizzera-soft-chiusura-covid-news/amp/
Veveve 1 anno fa su tio
@Duca72...in base a che cosa dici che solo la Svezia ha fatto peggio di noi? Giusto x capire eh...abbiamo un tasso di mortalità uguale o inferiore alle altre nazioni senza essere murati vivi in casa quindi cosa stai dicendo? Ah si forse volevi essere chiuso in casa...allora vai in Cina li sono bravissimi...ma non ti fanno più uscire!
Volpino. 1 anno fa su tio
Almeno in Cina non mettono il carro davanti ai buoi e i soldi li stampano.
seo56 1 anno fa su tio
Per fortuna abbiamo un CF un po’ più responsabile della Camera di Commercio che pensa solo all’economia al dio denaro. La salute dei cittadini deve avere la priorità.
Duca72 1 anno fa su tio
Sono d’accordo ma prendiamo coscienza che in Europa solo la Svezia ha fatto peggio di noi. Purtroppo è tristemente questa volta non abbiamo nulla da insegnare a nessuno .
matrix61 1 anno fa su tio
Venduti!!
matrix61 1 anno fa su tio
Chiedo alla redazione di tio ha non censurare le notizie 🗞 perché siamo in una democrazia ho no? https://youtu.be/F0Z__yFpnrc
seo56 1 anno fa su tio
Bisogna CHIUDERE!!!
matrix61 1 anno fa su tio
Bisogna ritornare a vivere come fanno in Svezia 🇸🇪
marco17 1 anno fa su tio
Chiudere i blog per evitare di leggere proposte assurde come le tue. Le chiusure non servono a quasi niente: il virus circola e ci si può difendere osservando le misure igieniche e di distanziazione, non impedendo alla gente di lavorare o di frequentare cinema, teatri o musei. I Paesi che hanno preso le misure più drastiche sono quelli che hanno il numero più elevato di contagi e di vittime. La soluzione è la vaccinazione generalizzata. Il resto sono covidiozie.
Volpino. 1 anno fa su tio
Concordo
Duca72 1 anno fa su tio
Sottoscrivo aggiungendo un mese di lockdown all’italiana dove per uscire di casa ci vuole l’autocertificazione.
Boh! 1 anno fa su tio
Pandemia..... quindi o si aspetta che con il tempo ci si ammala tutti quanti, oppure ci si vaccina. Tutto il resto serve solo per rallentare la prima variante con l’intento di preservare il sistema sanitario. Di sicuro non sarà comunque un lockdown ad azzerare il virus....
Volpino. 1 anno fa su tio
Esatto, la gente ha la testa dura.
Volpino. 1 anno fa su tio
La bella vita come negli anni 20 dopo l'influenza Spagnola e la 1. Guerra mondiale ritornerà, più gente che vuole vivere alla grande, divertirsi, sesso e tante belle cose ecc. ci sarà, ma fino lì bisogna prima avere la situazione sotto controllo, cosa adesso non è il caso, si naviga da una conferenza stampa all'altra senza grandi risultati.
seo56 1 anno fa su tio
Fortunatamente jn Governo ci sono persone più responsabili di lei.
seo56 1 anno fa su tio
Veramente un Svezia stanno chiudendo!!
matrix61 1 anno fa su tio
Guardate questo video poi capirete https://youtu.be/F0Z__yFpnrc
pillola rossa 1 anno fa su tio
Rosario Leopardi, virologo, Stoccolma: "senza restrizioni stiamo meglio che in Italia"
matrix61 1 anno fa su tio
Siete tutti pazzi 🤪 non testate i bambini e niente vacini per loro.. Volete proprio avvelenarli
Duca72 1 anno fa su tio
Scusi in che università si è laureato lei in medicina?
matrix61 1 anno fa su tio
https://youtu.be/F0Z__yFpnrc
matrix61 1 anno fa su tio
Sai dove ti metto università 🎓
Duca72 1 anno fa su tio
Colto ed educato! Provi a cercare anche extraterrestri e terrapiattisti su you tube troverà parecchi video.
P63 1 anno fa su tio
Non avete capito un c..... Questa pandemia è studiata a tavolino, hanno deciso di far morire una parte di popolazione mondiale e fin quando questo non sarà successo si continuerà a morire. Il vaccino se solo volessero potrebbero produrne miliardi di dosi al giorno. Che poi chissà quali effetti collaterali potrà avere a lungo termine.
matrix61 1 anno fa su tio
Giusto sono tutti impazziti credono solo hai media e telegiornali vari ti invito ha guardare questo video https://youtu.be/F0Z__yFpnrc
Nmemo 1 anno fa su tio
@volpino - sì sarà verosimilmente così facendo l'interesse dei "paperoni".
Volpino. 1 anno fa su tio
L'associazione mantello dei pediatri svizzeri sostiene la campagna di vaccinazione ma mi stupisce che non testano tutti i bambini.
Volpino. 1 anno fa su tio
Purtroppo il tema bambini e Covid-1 viene tabuizzato, ma negli Usa si sono ammalati 476 mila bambini, 4.163 sono finiti in ospedale e 101 sono morti. Bisogna difendere coloro che sono indifesi!
Nmemo 1 anno fa su tio
La protezione della popolazione è di competenza e responsabilità di chi governa. I “paperoni” dell’economia hanno finora ottenuto troppe attenzioni. Il CF sarà costretto a decidere prossimamente, per l’aggravio della situazione, misure più restrittive che sarebbero servite già lo scorso mese di dicembre. I soldi … si stampano. Trarrebbe beneficio anche un franco debole.
Volpino. 1 anno fa su tio
Il franco non è debole, anzi lo rafforzano comprando euro e dollari alla faccia dell'oro per far sì che la gente posteggia i loro soldi qua.
Veveve 1 anno fa su tio
@volpino si è morto un bambino che poverino aveva altri mille problemi prima del COVID e che probabilmente sarebbe comunque morto... ma i bambini muoiono tutti i giorni e nessuno se ne preoccupa più di tanto... e la maggior parte di quelli che muoiono non è per il COVID ma spesso e volentieri in molte parti del mondo muoiono di FAME!!!
matrix61 1 anno fa su tio
Haaaa questa non è morte 💀 daaa covid ma con covid
matrix61 1 anno fa su tio
Non è vero non è mai morto nessun bambino
Volpino. 1 anno fa su tio
In Svezia la gente è indebitata al 170 % pro capita (dati 2014), e i bambini morti di Covid-19 ci sono anche nel nostro bel paese. Tante infezioni non sono state scovate ed identificate, ma ci sono.
matrix61 1 anno fa su tio
Il covid non andrà mai via dobbiamo rinforzare gli ospedali e mantenere le distanze come fanno in Svezia 🇸🇪 che non portano le maschere in nessun posto e stanno come noi, la cura esiste già informatevi!
Volpino. 1 anno fa su tio
"Sono oltre 400.000 le morti in più tra i bambini sotto i 5 anni causate dall'interruzione dei servizi sanitari e sociali per la pandemia. Madri, neonati, bambini e adolescenti stanno infatti perdendo il 20% dei servizi sanitari e sociali a causa della pandemia da Covid-19, come calcola il gruppo di esperti sanitari General's Independent Accountability Panel (IAP) for Every Woman, Every Child, Every Adolescent scelti dalle Nazioni Unite." Fonte: tio.ch
matrix61 1 anno fa su tio
Ma per favore non scrivere cavolate i bambini non muoiono di covid! Vorrei vedere le autopsie!! 😒
Q 1 anno fa su tio
concordo pienamente, ma TUTTE le autopsie (che non vengono fatte!!)
saetta 1 anno fa su tio
non intende che sono morti di covid, bensì a causa dell' interruzione di altri trattamenti per favorire la cura dei malati di covid
egi47 1 anno fa su tio
NOTIZIA DELL'ULTIMA ORA. Secondo diversi media, in Svizzera sono sempre più numerose le persone che si uniscono alle intenzioni di riprendere l'attività nonostante i divieti. Fra di essi anche operatori del settore alberghiero e della ristorazione. COME CON LE AUTO, MULTE SALATE. coronavirus gastrosuisse ristorazione svizzera CORRELATI SVIZZERA5 ORE «Lunedì apriamo», la protesta dei ristoratori
Volpino. 1 anno fa su tio
@Veve: sono già morti dei bambini per Covid-19, oltre questo una sindrome multisistemica se la tirano dietro una vita, la parola sindrome significa incurabile.
Veveve 1 anno fa su tio
@volpino... non dire cavolate... come fai a dire oggi che i bambini avranno 20 anni di vita in meno? Hai la sfera di cristallo? Poi i bambini che hanno fatto il COVID sono stati meglio di quando fanno l’influenza o l’otite!!!😤
Veveve 1 anno fa su tio
Ma smettetela con questa storia dei Paperoni che pensano ai soldi e non alla salute! La salute e’ importante ma ricordatevi che senza i soldi non c’è’ nemmeno la salute!
Volpino. 1 anno fa su tio
Essendo degli adulti al lavoro le distanze di sicurezza (la cosa più importante) si possono mantenere, mentre nei bus e nelle scuole come lo si è visto no. Questo è il problema più grande. Come spiegare a dei bambini piccoli che lì fuori c'è un virus che può accorciare la loro vita di vent'anni. Diana politici, è ora di tirar fuori il pigiama!
Veveve 1 anno fa su tio
I lockdown non servono a nulla ormai è assodato basta guardare Inghilterra Germania e anche Italia...quindi ora che c’è il vaccino la Svizzera e’ piccola , cerchiamo di vaccinare MA H24 tutte le persone over 70 il più presto possibile così svuotiamo gli ospedali e torniamo ad una vita normale...quanti sono in Svizzera gli over 70 (1mio?) Se in Italia in 2 settimane hanno già vaccinato 400’000 persone... non vedo perché anche qua non si possono sbrigare!
Nmemo 1 anno fa su tio
Quando smetteranno questi avidi “paperoni” di occuparsi di accumulare ricchezza pretendendo di manovrare chi governa la pandemia e giornalmente conta i morti.
__matt04 1 anno fa su tio
Vorrei capire dove avviene il contagio se non nelle scuole, nei posti di lavoro e nei centri commerciali
pillola rossa 1 anno fa su tio
Chiudere non serve a nulla. L'importante è mostrarsi in linea con il diktat internazionale a scapito dei cittadini. Tanto chi decide, che faccia bene o che faccia male, lo stipendio lo riceve. Al limite non viene più rieletto, ma riceve comunque la "pensione". Cosa mai può succedergli?
ceresade36@gmail.com 1 anno fa su tio
Stiamo andando tutti in falimento le fatture no fermano mai di arrivare no si puo viaggiare Ma gli asembramenti e la mancaza di educazione e di respeto no manca mai Covid cè ma lobligo di eliminare il covid seamo noi stesi Se continuano cosi falira la economia mondiale sparira tutto e tutti auto destruzione cosi possiamo chiamare a questo male
Equalizer 1 anno fa su tio
Tutti questi articoli con queste situazioni tira e molla se li si guarda bene sono indice di stanchezza ed assuefazione, già, sembra che quasi tutti si dimenticano che ad ottobre quando qua "girava bene" se arrivavi da un paese con un indice superiore a 60 c'erano 10 giorni di quarantena obbligatori, oggi noi che veleggiamo con una media nazionale di 516 (e chi dice chi se ne frega della CH allora dico il Ticino è a 825) ci sentiamo tutti Highlander. Il tutto si potrebbe riassumere con queste parole: La sicurezza è importante finché non intralcia la mia vita, e finché la si pensa così saranno ancora in molti ad inciampare e cadere.
Don Quijote 1 anno fa su tio
Potrei anche darti ragione, ma saresti disposto a condividere il tuo stipendio con chi non lo riceve o con chi ha fallito o sta per fallire per diminuire il tuo rischio soggettivo d'infettarti con il CV19? Altrimenti stai solo dando aria alla lingua! Guarda che gli aiuti che si ricevono non salvano dal rischio di fallimento nessuno, forse qualcuno che aveva un gruzzoletto da parte e se lo sta mangiando adesso. È cosi diffile da capire che un rischio infenitesimale di perdere la vita di fronte a un rischio elevatissimo di rimanere per strada evapora da solo, e viceversa!
Luca 68 1 anno fa su tio
che facciano qualche controllo nei cantieri poi magari cambiano idea anche i signori della camera di commercio, i contagi non scendono come dovrebbe perché non si vuole chiudere come si dovrebbe, aspettiamo ancora qualche settimana e vediamo come va ??? andrà peggio visto anche l'arrivo della variante inglese. d'altra parte basta guardare cosa succede in Inghilterra per capire come evolverà da noi. servono politici con le pa.......e
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE TICINO