TiPress - foto d'archivio
ULTIME NOTIZIE Ticino
LUGANO
1 ora
Il nonno di Eitan fermato dalla polizia ticinese per un controllo
Poche le informazioni invece sul misterioso guidatore che ha accompagnato i due all'aeroporto.
BELLINZONA
1 ora
Il Palazzo delle Orsoline e la fontana si accendono di arancione
La settimana d’azione “Sicurezza dei pazienti 2021”, appena terminata, mira a sensibilizzare l'opinione pubblica
LUGANO
1 ora
Premi svizzeri di musica consegnati al LAC
Alla cerimonia era presente anche il Consigliere federale Alain Berset
LUGANO
2 ore
Posteggi occupati per un uso più sostenibile
Il Park(ing) Day è stato organizzato dall'ATA e dai giovani dello sciopero per il clima
LUGANO
12 ore
Eitan in aeroporto: «Non potevamo saperlo»
Lugano-Airport si smarca sul caso del piccolo sopravvissuto alla tragedia del Mottarone
MAGADINO
15 ore
Cinque nuovi allievi piloti
A Magadino si sono svolte le selezioni finali. Tra 14 finalisti è stato scelto anche un ticinese
FOTO
LUGANO
17 ore
Incidente in via Brentani a Lugano
Scontro tra due auto. Una è finita contro un palo della luce
CANTONE
18 ore
Un'altra settimana di radar
Ecco dove rischierete di essere "flashati" da lunedì
BELLINZONA
18 ore
Un altro passo verso il nuovo ospedale
In pubblicazione a Bellinzona la variante di PR “Infocentro-Saleggi”
Attualità
20 ore
Come ci ha cambiati la pandemia?
Una campagna fotografica racconta i ticinesi al tempo del Covid. La mostra al Centro di dialettologia
CANTONE
22 ore
Una giornata tutta dedicata al Pedibus
Si è svolta oggi, anche in Ticino. A Torricella-Taverne i bambini hanno avuto degli ospiti d'eccezione
CANTONE
14.12.2020 - 16:050
Aggiornamento : 22:58

In Magistratura qualcosa deve cambiare, ma non Andrea Pagani

Il Gran Consiglio ha approvato la proposta di risoluzione della Commissione giustizia e diritti. E ha rieletto il PG

Alla Commissione spetterà (con la consulenza di esperti indipendenti) l'incarico di approfondire le problematiche e formulare proposte di miglioramento. «Appare sempre più necessaria una riorganizzazione del Ministero pubblico».

MENDRISIO - La nomina dei 20 procuratori pubblici per il periodo 2021-2030 è sempre più dibattuta. Se ne discute da mesi, dal preavviso negativo di cinque procuratori uscenti da parte del Consiglio della Magistratura (di settembre), al sms inviato dal giudice Mauro Ermani al procuratore generale Andrea Pagani, fino a un'inedita ricusa del Consiglio della Magistratura da parte di uno dei magistrati “bocciati”. Tutto è culminato oggi nella discussione in Gran Consiglio.

La Commissione giustizia e diritti, infatti, se da una parte ha inserito i cinque procuratori pubblici "bocciati" nella lista dei ventisette candidati, ha anche presentato una proposta di risoluzione, approvata dal Parlamento con 49 voti favorevoli, 7 contrari e 19 astenuti. «Affidateci l'incarico di approfondire le problematiche di natura organizzativa e procedurale emerse nell'ambito della procedura di rinnovo delle cariche in seno al Ministero pubblico, allo scopo di valutare eventuali necessità di intervento a livello organizzativo e normativo». Lo scopo - con la consulenza di esperti indipendenti - sarebbe anche formulare «concrete proposte di miglioramento, sia sul piano organizzativo sia normativo». 

Per la Commissione «si è riscontrata l'assenza di un disciplinamento sufficientemente preciso dei meccanismi di monitoraggio dell'attività del Ministero pubblico e delle procedure di valutazione dell'operato dei Magistrati, sia dal profilo quantitativo sia qualitativo» e «appare sempre più necessaria una riorganizzazione del Ministero pubblico, in particolare con una ridefinizione delle competenze della sua Direzione (Procuratore generale e sostituti Procuratori generali)».

Al Mercato Coperto di Mendrisio la discussione si è accesa quando Matteo Pronzini ha parlato di «degrado nella Magistratura» causato «dal modo con cui i partiti la gestiscono». «Dobbiamo rompere la logica della ripartizione tra partiti», ha detto il deputato MPS. Senza dimenticare una stoccata ad Andrea Pagani: «Come in qualsiasi squadra, la colpa dovrebbe prendersela anche l’allenatore». L'emendamento presentato dal gruppo MPS-POP-Indipendenti, che chiedeva il rinvio delle nomine e le dimissioni del Consiglio della magistratura, è stato bocciato. Sono stati pure bocciati gli emendamenti presentati da PLR e Più Donne.

Confermato Andrea Pagani - Alla carica di procuratore generale il Gran Consiglio ha confermato Andrea Pagani (unico candidato). Con 81 schede distribuite, la maggioranza assoluta era fissata a 40. Dalle 79 schede rientrate, 57 voti sono andati a Pagani, che risulta pertanto eletto. 21 sono state le schede bianche (1 quella nulla).

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Tato50 9 mesi fa su tio
Quello che dopo Noseda gode a condannare i poliziotti ?
Nmemo 9 mesi fa su tio
I Partiti che si sono espressi con i loro deputati in GC, hanno mortificato la costituzione cantonale per quanto concerne la separazione dei poteri. La partitocrazia la fa da padrona e spartisce come di regola le poltrone, svilendo il concetto di merito/demerito. Ha delegittimato il Consiglio della magistratura, pure eletto per quote in rappresentanza dei partiti, misconoscendo il compito che la costituzione cantonale le assegna: la vigilanza sui magistrati. Quant’è la quota annua del contributo al Partito che il magistrato è invitato a versare?
Busca 9 mesi fa su tio
A cosa serve il consiglio della magistratura, chiamata a valutare l’operato dei magistrati, se poi le proposte sono bellamente ignorate? Allora che si sciolga il consiglio.
seo56 9 mesi fa su tio
Sceneggiata napoletana!!!!
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-18 11:55:27 | 91.208.130.89