Ti-Press (Alessandro Crinari)
+17
CANTONE / SVIZZERA
13.12.2020 - 15:050
Aggiornamento : 19:05

Sopraceneri e Sottoceneri sono un po' più vicini

È oggi il giorno della galleria di base del Monte Ceneri

BELLINZONA - Con il cambio di orario entrato in vigore oggi, i treni passeggeri e merci circolano regolarmente nella galleria di base del Ceneri. La galleria di 15,4 chilometri, tra Camorino e Vezia, avvicina in modo sostanziale il Sopraceneri e il Sottoceneri, facendo nascere quella che in molti già definiscono città-Ticino. Permette inoltre di raggiungere Zurigo da Lugano in meno di due ore.

Dall'inaugurazione del traforo, le FFS hanno effettuato una serie di test attraverso l'opera. Secondo le informazioni dell'Ufficio federale dei trasporti (UFT), nella struttura sono transitati circa 5'800 treni passeggeri e merci.

Una giornata di gioia - Secondo quanto comunicato dalle FFS, il nuovo orario è entrato in funzione senza problemi. Inizialmente era previsto che i primi treni attraverso il Ceneri avrebbero trasportato personalità della Confederazione. Questa opzione è però stata scartata a causa della pandemia di coronavirus. I passeggeri sono stati in compenso accolti da un messaggio della presidente della Confederazione Simonetta Sommaruga. «Siete i primi viaggiatori che vivono quello che la Svizzera ha raggiunto negli ultimi decenni con l'idea Alptransit: un collegamento veloce e rispettoso dell'ambiente fra Nord e Sud, una ferrovia pianeggiante attraverso le Alpi, il Gottardo e il Ceneri», si sente nel messaggio della presidente, secondo un Tweet del Dipartimento federale dei trasporti (DATEC). «Godetevi il viaggio. È una giornata di gioia per la Svizzera», aggiunge Sommaruga.

Non solo Ceneri  - Quella del Ceneri non è però la sola galleria ferroviaria ad entrare in funzione oggi in Svizzera. Il tunnel dell'Eppenberg, lungo 3,1 chilometri, porta da due a quattro i quattro binari sulla linea Olten-Aarau, aumentando la capacità sull'asse est-ovest del Paese, una delle principali arterie della rete ferroviaria elvetica.

L'orario 2021 introduce anche collegamenti più veloci e frequenti tra Zurigo e Milano. I nuovi treni delle FFS Astoro circoleranno sulla tratta Zurigo-Monaco di Baviera con tempi di percorrenza ridotti di 45 minuti, per complessive quattro ore. Da oggi inoltre il numero di convogli tra Svizzera e Germania raddoppia.

Oltre a numerosi altri cambiamenti nel traffico in tutte le regioni della Svizzera, c'è un'altra novità: la Südostbahn (SOB) offre per la prima volta servizi a lunga percorrenza. Sul San Gottardo, la SOB gestirà la tratta storica al posto delle FFS proponendo treni a cadenza oraria alternati da Basilea e Zurigo verso Bellinzona e viceversa.

Sull'Altipiano centrale, la BLS rileva altre due linee a lunga percorrenza dalle FFS, la Olten-Berna via Burgdorf e la Berna-Neuchâtel-La-Chaux-de-Fonds. Dal 2019 la BLS gestisce inoltre il Regioexpress Berna-Bienne come linea a lunga percorrenza. Le concessioni rimangono alle FFS.

Ti-Press (Alessandro Crinari)
Guarda tutte le 21 immagini
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-10-18 22:07:25 | 91.208.130.89