Ti-Press
ULTIME NOTIZIE Ticino
LUGANO
6 ore
Dopo l'omicidio, nuovi guai
Via Odescalchi: uno dei condannati protagonista di un pestaggio in carcere.
CANTONE
7 ore
Covid, in Ticino università sul chi vive
Mascherina obbligatoria, sì o no? Usi e Supsi si preparano al rientro a settembre. Ecco come
CANTONE
10 ore
Un taxi “giallo” per la Val Verzasca
Il servizio, in fase di test nella valle, sarà aperto a tutti durante il prossimo fine settimana
VIDEO
LUGANO
11 ore
Salute dei ghiacciai: presentato il progetto Recogn.ice
Una cornice è stata posizionata sul San Salvatore per sensibilizzare l'opinione pubblica.
PARADISO
12 ore
Anche il Conca d'Oro getta la spugna
Il Lido di Paradiso ha deciso di non aprire quest'anno a causa dei vincoli imposti dalla pandemia.
LUGANO
12 ore
Aggredì la famiglia: «incapace di intendere e di volere»
La corte delle assise criminali ha disposto una presa a carico terapeutica intensiva.
BELLINZONA
13 ore
La Città sostiene gli apprendisti
Il Municipio di Bellinzona ha deciso di creare un fondo da 200'000 franchi per la loro assunzione.
CANTONE
14 ore
Recluta muore durante una marcia
È stata ritrovata dopo una breve ricerca. Inutili i tentativi di rianimazione.
LUGANO
14 ore
Parcheggi moto a pagamento: «Ecco un altro balzello»
Interrogazione della Lega al Municipio sulla possibilità di introdurre tasse di parcheggio anche per le due ruote
CAPRIASCA
15 ore
Addio a Carlo Nobile
Classe 1938, era noto per le sue attività di attore, doppiatore e docente. Oggi i funerali a Lugano.
FOTO
FAIDO
16 ore
Incidente sull'A2, disagi verso sud
Protagonista una coppia di anziani francesi. Sul posto la Polizia con due veicoli e un'ambulanza
LUGANO
16 ore
Case anziani: un premio per l'impegno del personale durante la pandemia
Ad oggi nelle strutture cittadine sono stati registrati undici contagi, con un decesso
CANTONE
17 ore
Lavori in corso a Sorengo e Lugano
Parte lunedì 20 luglio la posa di pavimentazione fonoassorbente
Melano
17 ore
Nuova pista ciclopedonale a Melano
I lavori partiranno il 20 luglio e dureranno circa un mese.
VIDEO
CANTONE
17 ore
Alla Centrale d'Allarme, tutti insieme appassionatamente
Anche i pompieri, col 118, sotto lo stesso tetto della polizia. Una svolta cruciale. Guarda il video.
CANTONE
18 ore
In Ticino un solo nuovo contagio
Nessun decesso e nessun nuovo ricovero. I dati nelle ultime 24 ore
LUGANO
19 ore
Villa, macchine e piscina: la vita segreta dei due arrestati
Operazione anti droga di Molino Nuovo. Dettagli interlocutori sulla coppia “insospettabile”.
FOTO
SERRAVALLE
20 ore
Incidente sulla strada della Val Malvaglia
Non si registrano feriti. Il collegamento è rimasto chiuso per circa un'ora e mezza
AGNO
21 ore
«Dalla Foce il problema si è spostato qui»
Davanti al World Trade Center bottiglie, lattine, cartoni, spazzatura, anche una bustina con della marijuana.
LEVENTINA
1 gior
Trasporto speciale per Personico
Un ponte della lunghezza di 22 metri è stato consegnato e posato in mattinata.
CANTONE
1 gior
Aziende ticinesi: «La situazione attuale è particolarmente critica»
In un sondaggio di UBS le ditte prevedono di tornare nel 2022 allo stesso livello di fatturato pre-crisi.
CONFINE
1 gior
Statale 337, entro fine luglio parte il cantiere
I lavori sono attesi da tempo soprattutto dai diversi frontalieri che utilizzano la strada per raggiungere il Ticino.
VIDEO
AGNO
1 gior
«Ragazzi che cercano problemi», aggredito il rapper Daytona KK
Dalla vita reale a Instagram, passando dalla zona del Luna Park. Da una parte spavalderia, dall'altra derisione.
CANTONE
1 gior
Quinto ha un nuovo Giudice di pace, nessuna candidatura ad Airolo e in Verzasca
Il 56enne Max Hofmann è stato eletto oggi dal Consiglio di Stato.
BELLINZONA
1 gior
Un 1. Agosto «contingentato» con Alain Berset
Chi primo arriva meglio alloggia per l'evento aperto alla popolazione, ma a numero chiuso per l'emergenza Covid.
CANTONE
1 gior
«Paghiamo le riaperture. I casi? Cresceranno ancora»
Le previsioni del direttore dell’Epatocentro Ticino, Andreas Cerny: «Troppo preso per parlare di ondata "benigna"»
CANTONE
1 gior
Un progetto per vivere il territorio, al via InTicino
L'idea è partita da tre giovani ticinesi, con l'obbiettivo di valorizzare il proprio territorio e i produttori locali
BELLINZONA
1 gior
Girava con l'erba, bloccato dagli agenti
La polizia ferma un uomo in Viale Stazione. Interrogatorio davanti a decine di presenti.
SAVOSA
1 gior
L'estate passeggiando con Scollinando
Ecco il prospetto per (ri)scoprire il territorio lungo i percorsi presenti nel comprensorio
AIROLO
1 gior
«Chiarezza sulla nostra opposizione»
"Basta tralicci sulle nostre montagne". Parla il presidente dell'associazione Luca Bolzani.
LOCARNO
1 gior
Piano particolareggiato: approvate le modifiche al Centro storico e urbano
Queste costituiscono importanti strumenti della pianificazione territoriale di un comparto di pregio
BISSONE
1 gior
Operaio ferito questa mattina a Bissone
Sarebbe stato schiacciato dal materiale usato per i lavori.
CANTONE
1 gior
Contagi sotto la decina nel weekend
Colpisce il numero delle ospedalizzazioni: il 50% di coloro che sono stati trovati positivi
MASSAGNO
1 gior
Massagno: le finanze vanno meglio del previsto
Il consuntivo 2019 presenta un avanzo d'esercizio di oltre 265'000 franchi
LUGANO
30.06.2020 - 08:330
Aggiornamento : 10:16

«Ho paura di prendere il bus, e alla fine me ne sto a casa»

Effetti collaterali del Covid. Le misure di protezione per l’autista penalizzano una 70enne con problemi motori.

Porte anteriori chiuse. Si sale e si scende solo da quelle posteriori. Ma non sempre il conducente sembra essere paziente. La TPL: «Noi, attenti ai disabili». Inclusione andicap Ticino: «Problema serio».

Solitamente prende il bus a Viganello per recarsi in centro, e viceversa. Ma da quando le autorità hanno deciso che i passeggeri non possono più salire dalla parte anteriore e occupare la prima fila di sedili accanto al conducente, una 70enne luganese con problemi motori ha scelto di starsene a casa. «Perché ho paura – ammette –. So che c’è il tasto blu per le persone con disabilità. Ma mi è capitato spesso che l’autista mi mettesse fretta».  

Una questione anche psicologica – Un effetto collaterale del Covid-19. Le norme di sicurezza per tutelare il conducente stanno creando qualche grattacapo ai passeggeri più deboli. «Psicologicamente mi sentivo più protetta nel salire dalla parte anteriore – riprende la 70enne –. Così il conducente mi poteva vedere. Adesso mi sembra di non essere neanche notata. Una volta anche un’altra persona ha reclamato per il modo sbrigativo con cui l’autista voleva farci scendere. È stato triste».

La voce della TPL – Roberto Ferroni, direttore della Trasporti Pubblici Luganesi SA (TPL) appare piuttosto sorpreso. «Non escludo che su 150 nostri collaboratori, la signora abbia avuto la sfortuna di trovare qualcuno che non si sia comportato bene. In generale però siamo molto attenti ai problemi delle persone con disabilità e non solo. Anche, ad esempio, verso le mamme con passeggini, o verso gli anziani». 

Un pulsante a molti sconosciuto – Ferroni fa riferimento al classico pulsante blu. Quello che serve per fare capire al conducente che in quella specifica fermata sta per salire o per scendere una persona che necessita di più tempo e di maggiore attenzione. «In molti purtroppo non sanno nemmeno che esiste. E poi si lamentano. Approfittiamo dell'occasione per ricordare alla nostra utenza che c'è questa possibilità importante. Noi, in ogni caso, siamo sempre aperti al dialogo».

Eccezioni solo per gli ipovedenti – La signora in questione, tuttavia, il tasto blu lo conosce bene. «Ci spiace e cercheremo di chiarire la situazione», precisa Ferroni. Ma fino a quando si andrà avanti con la chiusura ermetica della porta anteriore? «Noi sottostiamo alle direttive di Autopostale. Fino a nuovo avviso si continua così. È un modo per proteggere gli autisti, come già esplicitato in passato. Se iniziano ad ammalarsi più autisti, il servizio pubblico rischia problemi seri. Facciamo un'eccezione solo per i passeggeri ipovedenti».  

Il parere di "inclusione andicap" – «Il Covid-19 ha stravolto il nostro modo di comportarci – aggiunge Sara Martinetti, portavoce di "inclusione andicap Ticino" –. Con le aziende del trasporto pubblico da anni lavoriamo sul concetto di accoglienza degli utenti con difficoltà da parte del conducente, organizziamo anche un modulo di formazione continua specifico. Oggi le dinamiche sono però cambiate: ora il conducente, per forza di cose, è più isolato».

Disagio – Ci sono, ad esempio, persone che hanno bisogno di parlare con l’autista e di leggerne le labbra, come i sordi o i deboli di udito. «E ora non lo possono fare perché la mascherina è un ostacolo. L'aspetto psicologico è determinante. Se ci mettiamo nei panni della persona con disabilità, possiamo capire quanto possa sentirsi a disagio. Ci sono persone che non escono di casa per paura di prendere i mezzi pubblici. E non è nemmeno colpa di chi li gestisce. È tutto parecchio complesso. Anche per noi al momento è difficile trovare soluzioni. Invitiamo chiunque avesse problemi di accessibilità a causa del nuovo coronavirus a rivolgersi al nostro servizio giuridico per la parità dei diritti».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Maura Moretti 2 sett fa su fb
Problemi pure uo.....e diversi e guarda casa proprio sempre con la linea nr 4...hanno sempre ragione (sempre i soliti)'''''''''alcuni pochi sono molto cortesi...
Mudjib Ahmad Sidikjar 2 sett fa su fb
Senza mascherino fa secondo Welle sicuramente , in italia tengono quasi tutti mascherina
Claudio Weber 2 sett fa su fb
Siamo arrivati al punto di dire cavolo ho paura a prendere il bus la cosa è semplice fare le linee con più mezzi
Nikola Nick Zar 2 sett fa su fb
In entrambi i casi ci sono i passeggeri maleducati e arroganti come gli autisti, ormai non c'è più rispetto, tutti vanno di fretta, e il tempo è denaro come dicono, le pressioni sono da tutte le parti, sono la società e i valori che devono cambiare...
MIM 2 sett fa su tio
Indossa la mascherina se hai paura; non vedo il problema. Ti pago una ffp2 se necessario, ma non chiedere agli altri di fare una cosa che non serve a niente, solo per una tua fobia. Perchè è di questo che stiamo parlando. I nuovi infettati (si chiamano positivi e non è detto che siano ammalati) non destano alcuna preoccupazione sanitaria, proprio nessuna. Nessuno viene ricoverato in ospedale. Se qualcuno ha introdotto questa psicosi nelle persone deboli, si faccia un esame di coscienza e si bocci!
Regina Cagliati 2 sett fa su fb
Bisogna portare la mascherina dovrebbe essere obbligatoria
marco17 2 sett fa su tio
Abituale confusione di argomenti, tanto per tirare in ballo la pandemia e la paura del contagio. Dalle testimonianze si capisce che il problema è la scarsa attenzione verso persone disabili o anziane che hanno più difficoltà a salire o scendere dal bus. La paura del Covid-19 c'entra poco o niente.
Pongo 2 sett fa su tio
avete fatto caso che in questo periodo di covid si è parlato di tutto e di più, anziani e case anziani, bambini, scuole, università, imprenditori ed economia.. l'unica cosa di cui non si è parlato è delle persone con disabilità
ni_na 2 sett fa su tio
Vorrei far notare che la persona intrrvistata si lamenta del modo in cui può salire e scendere dal bus a causa delle norme, non sta parlando della paura di ammalarsi...
ni_na 2 sett fa su tio
Quelli della mascherina obbligatoria possono mostrare la loro laurea in virologia?
momo73 2 sett fa su tio
@ni_na È un disco rotto oramai, non sanno far altro che parlare di mascherine pur quando il 99% dei nuovi casi sono asintomatici. Mi chiedo se qualcuno delle presenti teste pensanti si sia mai posto il problema di mettersi la mascherina d'inverno per l'influenza.
Don Quijote 2 sett fa su tio
@ni_na NO, però hanno una con dieci e lode in credulità. Nessuno vieta di portare la mascherina tutto l’anno se lo desidera. Quest’anno sono morte in Svizzera circa 1'600 per complicazioni dovute a diverse patologie aggravate dal CV19 oltre che dall’età avanzata, quando che invece per una normale influenza le vittime sono solo alcune centinaia (300-500), mi chiedo quando scatta la fobia e la necessità della mascherina per alcuni. Se fosse una persona a rischio, prenderei le precauzioni del caso tutti gli anni, indipendentemente da cosa pensano o dicono gli altri.
anndo76 2 sett fa su tio
@ni_na le hanno comprate e pagate carissime 8 citava un articolo di pochi giorni fa' che 2 ragazzi Zurighesi le vendevano allo stato a 1,20 frs ) per cui dovranno stressare per farcele usare no ?
Ylenia Iovine 2 sett fa su fb
Con passeggino devo proprio dire il contrario, 8 volte su 10 ho beccato un autista che non era paziente con chi dovesse salire o scendere con passeggino(me compresa). Una volta ho litigato di brutto con un autista proprio per questo motivo, al punto di dirle che avrei chiamato in centrale.
Daniela Ollio 2 sett fa su fb
https://m.facebook.com/groups/565645746836531?view=permalink&id=2951050278296054
Nadine Ferrari 2 sett fa su fb
Io non sono un medico, ma parlare di prevenzione, Vitamina C (🤦🏻‍♀️) e "disintossicazione tramite dieta" durante - e sottolineo DURANTE - una pandemia in corso a me pare una follia. Per non parlare di tutte le altre assurdità complottistiche tipo quantum dots / 5G... 🙄
Daniela Ollio 2 sett fa su fb
Basta con queste mascherine, ma vi volete proprio cosi male da volervi ammalare o suicidare. Andate solo ad alimentare un sistema che è già malato di suo. Nel momento peggiore dell'influenza eravamo tutti senza mascherina e adesso che è finito tutto, tutti con la mascherina....
Desiree della Volta 2 sett fa su fb
Daniela Ollio tanti auguri allora
Boni Stone 2 sett fa su fb
Desiree della Volta ahahha giusto
Romy Ribi 2 sett fa su fb
Daniela Ollio brava, ben detto
Daniela Ollio 2 sett fa su fb
Cosa centra la fobia di salire sul bus con le mascherine? Quella è paura di non avere aria e di restare intrappolata in uno spazio chiuso. Se mettono la mascherina potrebbe peggiorare la fobia.
Lu Pa 2 sett fa su fb
X questo deve essere obbligatoria la mascherina accidenti a voi!!!
Sandra Rezzonico 2 sett fa su fb
Le fobie possono essere moltissime. Chi non ne soffre non ne ha idea, è una cosa non facile da gestire, non è che a una persona che soffre di fobia puoi dire 'su su quante storie, mettiti la mascherina e vai' perché non serve. Detto questo l'ansia da covid19 può essere comprensibile se si è già fragili di salute e quindi più a rischio, e forse è proprio per non mettere in pericolo queste persone che tutti noi sui mezzi pubblici e nei luoghi dove non esiste possibilità di distanza sociale dovremmo mettere una mascherina. Poi va anche detto che ahimè, si muore tutti prima o poi. Non esiste solo sto virus ma ne abbiamo di rogne nel mondo, malattie, incidenti, guerre e fame... Se ci si pensa non si vive più e si diventa ipocondriaci. La vita è un viaggio e i rischi ne fanno parte. Pensiamo un po' più positivo e ricordiamoci che alla fine non possiamo controllare tutto. Essere vivi è già un rischio di suo e la meta alla fine del viaggio è la stessa per tutti.
Elisabetta Farolfi 2 sett fa su fb
Sandra Rezzonico leggere parole di moderazione e saggezza è un bel modo per iniziare la giornata 😄🍀
Leila Bianchi 2 sett fa su fb
Sandra Rezzonico giusto... solo non capisco cosa c’entra. La paura del signore in questione è ben altra🌸🌸🌸🌸🌸🌸
Sandra Rezzonico 2 sett fa su fb
Leila Bianchi ops si vero... in effetti ho divagato dopo aver letto i commenti 🙈 😅.. questo signore lo capisco molto bene. Purtroppo le sue paure hanno anche ragione d'esserci, dovrebbe farsi coraggio lo stesso e magari ci vuole qualcuno che lo accompagni (e gli dia supporto in caso di bisogno, anche solo per farsi rispettare !)...❤️
momo73 2 sett fa su tio
Visto il terrorismo mediatico con cui ogni giorno ci bombardate, ci sarebbe da meravigliarsi se fosse vero il contrario.
ni_na 2 sett fa su tio
@momo73 Con cui ci bombardano da diversi mesi tra l'altro! Il lavaggio del cervello per molti è ormai completato...
Tato50 2 sett fa su tio
@ni_na Vallo a dire a chi ha perso un suo caro o ai 200 medici morti in Italia e dai un'occhiata a cosa succede negli Stati Uniti - in India - in Brasile - in Svezia - in Inghilerra e altre Nazioni.. Si parla di oltre mezzo milione di morti, decine di migliaia di contagi ogni giorno perché non possono o non hanno voluto prendere seriamente questo virus. Da noi hanno allentato le misure e la linea dei contagi sta salendo. Poi sul lavaggio del cervello non mi esprimo ;-(((
anndo76 2 sett fa su tio
@Tato50 si ma per 2 mesi a stressarti che la mascherina non serve !!! poi, vedi articolo dei 2 giovani zurighesi ( che le hanno vendute al governo a 1,20 frs l'una ) e magari capisci del perche' ci bombardano ( i dane' son i dane' e poi lo sai che in svizzera paghi anche l'aria che respiri, figurati se vogliono perdere i franchetti spesi per il popolo ) Tolto cio', concordo per l'uso in posti affollati, ma come vedi "raccomandano" e NON obbligano. Per cui sai gia' il risultato....zero persone che rispettano
Roby Candolfi 2 sett fa su fb
😑
Massimo D'Onofrio 2 sett fa su fb
Se non rendono obbligatorio la mascherina...
Andre Marques 2 sett fa su fb
Adesso creo una nuova fobia, quella di andare al lavoro... secondo me attacca.
Lel Belot 2 sett fa su fb
Andre Marques io non li prendo perche mi fanno paura come guidano gli autisti
Annalisa Traversa 2 sett fa su fb
Prendo giornalmente il bus e ho notato che SPESSO le porte posteriori di chiudono senza preavviso mentre la gente ci sta ancora passando in mezzo, causando spaventi e colpi inaspettati sopratutto a chi non riesce a transitare rapidamente dall'apertura, come per esempio gli anziani o chi spinge passeggini... Tanti preferiscono la porta anteriore proprio per evitare questa situazione.
Marco Lazzarotto 2 sett fa su fb
Annalisa Traversa il motivo é che l autista usa l apertura e chiusura automatica quindi spesso è volentieri se tra un passeggero e l altro c'è uno spazio vuoto il sensore segnala alla porta di chiudersi... Stessa situazione per la porta anteriore quindi non cambia niente davanti o dietro...per evitare il problema bisognerebbe usare l apertura manuale che è comunque disponibile su ogni mezzo di trasporto pubblico.
Annalisa Traversa 2 sett fa su fb
Marco Lazzarotto allora bisogna usarla, perché così non va bene.Se oltretutto l autista vede e non può fare niente...alla faccia della tecnologia! 😉
Marco Lazzarotto 2 sett fa su fb
Annalisa Traversa capisco il disagio...infatti io la uso raramente 😊
Milano Milano 2 sett fa su fb
Marco Lazzarotto ma non é cosi perché succede anche quando salgono diverse persone e non c'é nessuno spazio tra uno e l'altro e la differenza é che salendo dalla porta anteriore l'autista vede se ti chiude nel mezzo o se sale un disabile
Marco Lazzarotto 2 sett fa su fb
Milano Milano vede anche se salgono dalla porta dietro, c'è uno specchio grande e grosso che viene usato per vedere proprio la porta dietro...e gli Specchietti laterali per vedere chi sale...poi ovviamente fa tanto anche l autista che trovi, ci sono quelli più sensibili e quelli che non gliene frega nulla e hanno solo fretta di ripartire perché sempre in ritardo.va anche detto che non tutti Sensori sono tarati uguali... Ci son quelli che si chiudono prima...
Ileana Solca 2 sett fa su fb
Basta mettersi la mascherina, non dobbiamo recluderci in casa!
Giancarlo Baffa 2 sett fa su fb
Ileana Solca il fatto é che dovrebbero metterla gli altri perché tu sia protetto. Metterla solo tu non serve a niente
Ileana Solca 2 sett fa su fb
Giancarlo Baffa concordo! Purtroppo il buon senso c'è l'hanno in pochi!
Nadine Ferrari 2 sett fa su fb
Giancarlo Baffa Ovviamente sarebbe meglio che la mettessero tutti, maon è affatto vero che "metterla solo tu non serve a niente"...
Giancarlo Baffa 2 sett fa su fb
Nadine Ferrari sì, perché non proteggono dagli altri, proteggono solo gli altri in caso tu sia malato
Nadine Ferrari 2 sett fa su fb
Giancarlo Baffa Dipende da che tipo di mascherina indossi. http://www.unitus.it/it/unitus/i-sum/articolo/tipologie-di-mascherine-e-utilizzo
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-15 04:28:37 | 91.208.130.85