Archivio Tipress
CANTONE
03.06.2020 - 16:100

Verso la RSI post-Canetta

Avviata la procedura per la successione del direttore. Il concorso pubblico previsto per luglio 2020

COMANO - Nei primi mesi del prossimo anno, Maurizio Canetta lascerà la direzione della RSI. Ecco dunque che parte la procedura per la sua successione. Una prima discussione in merito ha avuto oggi tra il Comitato del Consiglio regionale della CORSI (CCR-CORSI) e il direttore generale SSR Gilles Marchand.

L’obiettivo del CCR e del DG Marchand è di fare in modo che il futuro direttore della RSI possa essere designato dal CdA SSR entro la fine dell’anno in corso. La ricerca delle candidature avverrà sulla base di un concorso pubblico che sarà pubblicato all’inizio del mese di luglio 2020.

«Il CCR-CORSI - si legge in una nota - tiene già sin d’ora a ringraziare Maurizio Canetta per l’impegno profuso al servizio della RSI. Un impegno che nel corso di 40 anni lo ha portato a ricoprire diversi importanti ruoli nell’azienda. L’esperienza accumulata da Maurizio Canetta, sia come giornalista che come dirigente, unita alla sua professionalità, gli hanno permesso, quale direttore RSI, di meglio identificare e di promuovere con successo i valori del servizio pubblico in questi anni di grandi cambiamenti».

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-03 16:25:37 | 91.208.130.89