Monica Gialdini e Sabrina Ronchetti
LUGANO
19.05.2020 - 22:330
Aggiornamento : 20.05.2020 - 09:50

Dal gioiello alla mascherina. Per beneficenza

Il gesto di Monica a favore del Tavolino Magico: «Ed anche un po' per aiutare l'ambiente»

Nel suo negozio di bijoux è partita una produzione di mascherine artigianali: «L'offerta è libera e il ricavato andrà a chi ne ha davvero bisogno»

Dai gioielli alle mascherine. Per una buona causa. L'atto di generosità (doppiamente utile) è stato partorito da Monica Gialdini, titolare dell’atelier Marjmò a Lugano Cassarate. Qui Monica, che solitamente crea bijoux, insieme a Sabrina Ronchetti, titolare del negozio Passione Ghiaccio ha deciso di «scendere in campo per una raccolta fondi da destinare all’associazione Tavolino Magico».

L'idea è tanto semplice quanto efficace: «Abbiamo iniziato una produzione di mascherine con tessuti in puro cotone. Le regaliamo in cambio chiediamo un’offerta libera che sarà interamente devoluta proprio al Tavolino Magico».

Un progetto, questo, che strizza l'occhio anche all'ambiente: «Il nostro ambito lavorativo non ha a che fare con la sartoria, ma pensiamo che aiutare sostenendo chi ha bisogno di mangiare sia un ottimo motivo per reinventarsi, oltre che per aiutare l’ambiente riducendo lo spreco dell’usa e getta».

Il prodotto finito non sembra niente male. E ce n'è per tutti i gusti, dalla versione monocromatica, a quelle più eleganti o a tema floreale. Insomma, non c'è che da scegliere.

Monica Gialdini e Sabrina Ronchetti
Guarda le 2 immagini
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-05-16 19:23:27 | 91.208.130.86