Tertianum
CANTONE
08.04.2020 - 10:040
Aggiornamento : 10:37

Anche al Tertianum entra in gioco la tecnologia

Gli ospiti sono in contatto con i parenti tramite i tablet. È inoltre possibile realizzare un biglietto d'auguri online

LOCARNO - A causa dell'emergenza coronavirus, sono vietate le visite nelle case anziani. Una mancanza di contatto che fa soffrire gli anziani e i familiari, ma che è necessaria per salvaguardare la salute, soprattutto delle persone più vulnerabili e fragili. Le case per anziani, però, si stanno ingegnando in ogni modo affinché le famiglie possano riunirsi in qualche modo, senza il contatto fisico. Nella strutture Tertianum è stato introdotto l’impiego di tablet e altre idee creative.

Gli ospiti nelle soluzioni abitative e nel reparto cure di tutte le strutture di Tertianum su territorio svizzero hanno a disposizione tablet e postazioni con computer. Molti di loro, però, non hanno ancora dimestichezza con la videotelefonia. Per questo motivo, gli ospiti della terza e quarta età vengono assistiti dai collaboratori. L’offerta viene già utilizzata attivamente.

«È meraviglioso osservare gli occhi luccicanti degli ospiti della terza e quarta età quando vedono i visi dei loro cari sullo schermo. Il contatto con i familiari è fondamentale per la salute psichica dei nostri ospiti», afferma Philipp Schaerrer, direttore della Tertianum Residenza Al Parco di Muralto-Locarno. «Nonostante le limitazioni attuali, rendiamo il più piacevole possibile la quotidianità. Anche lo scambio sociale ha luogo come d’abitudine nella nostra struttura. I nostri ospiti continuano, ad esempio, a mangiare insieme nel ristorante, anche se la distanza tra i tavoli è stata modificata a causa della situazione odierna. Da noi gli ospiti sono in compagnia di persone che condividono gli stessi valori e nessuno si sente solo».

Un biglietto d'auguri - Giusto in tempo per le imminenti festività pasquali è stata inoltre configurata sulla pagina web aziendale all'indirizzo www.tertianum.ch/cartolina la possibilità di allestire un biglietto di auguri. Con un paio di clic, i familiari possono caricare un testo e foto personali. I collaboratori delle strutture stampano poi il biglietto di auguri a colori e lo consegnano personalmente all’ospite.

Tertianum
Guarda le 2 immagini
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-06-03 09:16:47 | 91.208.130.89