Immobili
Veicoli
Leonardo Pecoraro
LUGANO
16.02.2020 - 15:090
Aggiornamento : 15:26

Scale a mosaico in via Cattedrale?

La proposta di Giovanni Albertini trova forma nell'idea dell'artista Leonardo Pecoraro

SONDAGGIO

Caricamento in corso ...
Questi sondaggi non hanno, ovviamente, un valore statistico. Si tratta di rilevazioni aperte a tutti, non basate su un campione elaborato scientificamente. Hanno quindi l'unico scopo di permettere ai lettori di esprimere la propria opinione sui temi di attualità.

LUGANO - Rendere via Cattedrale, generalmente un po' snobbata da cittadini e turisti, più attrattiva. L'idea arrivava da Giovanni Albertini che a tal proposito, negli scorsi giorni, aveva presentato una mozione al Consiglio comunale.

Per far questo Albertini si era proposto di indire un concorso creativo da inserire nel progetto LuganoCreativa, aggiungendo così via Cattedrale alle tappe del percorso artistico a cielo aperto della città.

Oggi questa idea ha un volto. O meglio, prende una possibile forma grazie all'idea dell'artista ticinese Leonardo Pecoraro: creare una scalinata a mosaico usando un ampio ventaglio di colori e fantasie originali. Piacerà?

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Fragolina6005 1 anno fa su tio
No voglio fare polemica. Ma invece di buttare soldi in un paio di scale inutili. xche non si usano x fare dei centri adatti ai giovani ragazzi ed ai bambini, x svagarsi con degli sport o creatività. In qui possano socializzare ed tenerli in movimento ed occupati con attività adatti ad ognuno di loro?? Invece di buttare soldi in 4 scale che non portano nulla di utile socialita ai giovani un domani.
seo56 1 anno fa su tio
Megalomani..
Bayron 1 anno fa su tio
Avanti con lo sperpero di denaro pubblico.
Nmemo 1 anno fa su tio
Gaudì, il genio, lasciamolo a Barcellona, là è fantastico! L’artista di turno non dovrebbe vendere arte a Lugano, scopiazzando …
jena 1 anno fa su tio
@Nmemo se non erro é la seconda richiesta con stesso mittente e stesso artista... ma magari mi sbaglio...
jena 1 anno fa su tio
si perché se facciamo una scalinata variopinta risolviamo i problemi dei luganesi (traffico, inquinamento, lavoro, cassa malati, eccc eccc...)...
streciadalbuter 1 anno fa su tio
Per noi,vecchi luganesi,la via cattedrale era chiamata la scalinada mata,perché gli scalini erano fatti per rompere il passo.Da cambiare.
sedelin 1 anno fa su tio
bello! costo? serve però cambiare la sostanza, l'apparenza non basta.
Um999 1 anno fa su tio
Il problema non sono i colori che mancano, il problema è che la città è morta per colpe politiche. È come prendersela con il termometro ma non capire perché abbiamo la febbre. Detto ciò detto tutto
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-01-29 11:38:14 | 91.208.130.89