Archivio Tipress
ULTIME NOTIZIE Ticino
CANTONE
21 sec
«Bene il Ticino, ora tocca alla Svizzera»
Il sindacato Unia Ticino e Moesa accoglie positivamente l'odierna risoluzione governativa ticinese
CANTONE
33 min
Un'autocertificazione? «Quest'opzione non esiste»
Il Governo smentisce l'odierna anticipazione del Caffé: le attività restano ferme
CANTONE
1 ora
Tutto chiuso fino al 5 aprile
Il presidente del Consiglio di Stato chiarisce l'ok arrivato da Berna allo stop delle attività commerciali e produttive.
TESSERETE
1 ora
Annullato anche lo Scenic Trail
La manifestazione si sarebbe dovuta svolgere tra il 12 e il 14 giugno
BERNA
3 ore
Limitazioni o cessazione delle attività, arriva l'ok da Berna
L'autorizzazione può essere prorogata fino al 5 aprile
CANTONE
5 ore
La musica dell'OSI passa da Facebook
Un'iniziativa per portare un messaggio di speranza al pubblico dell'orchestra
CANTONE
5 ore
Pronzini: «Aziende che lavorano... grazie agli amici?»
Il deputato Mps solleva ulteriori interrogativi sui trasporti di ghiaia in Val Bavona
CANTONE
6 ore
I contagi aumentano ancora, ma un po' meno: altri 39 casi
Nelle ultime ventiquattro ore i malati sono arrivati a quota 1'727. E i morti complessivi legati al Covid-19 sono 87
CANTONE
7 ore
Colpo di coda dell'inverno
Sono stati giorni con temperature che normalmente si registrano a fine gennaio.
GRIGIONI
16 ore
Cantieri ancora aperti nel Moesano: «Ora basta, governo grigionese!»
Per Nicoletta Noi-Togni, è il «paradosso di essere praticamente ticinesi»: «Dovremo interrogarci e fare una scelta».
SONDAGGIO
CANTONE
17 ore
Quarantena: arriva il consultorio per la coppia ticinese che scoppia
Risponderà da Locarno e Mendrisio e promette un aiuto per affrontare la convivenza forzata.
ZURIGO / CANTONE
19 ore
Coronavirus: sempre più ticinesi si sentono minacciati dall'epidemia
Lo rivela un sondaggio nazionale. Che conferma: a sud delle Alpi la preoccupazione è nettamente maggiore.
CANTONE
20 ore
Quarantena australiana scampata per un soffio
L'odissea vissuta da una giovane ticinese per rientrare dall'Australia.
CANTONE
22 ore
«La passeggiata sotto casa va bene, le escursioni nel bosco no»
Il momento resta delicato e l'emergenza potrebbe durare ancora a lungo.
MANNO
22 ore
Cercasi nuove idee e soluzioni per affrontare il coronavirus
Dal 2 al 5 aprile al via una maratona di esperti informatici per lo sviluppo rapido di nuove soluzioni
CANTONE
22 ore
Radar ancora in quarantena
Le risorse della polizia devono essere impiegate altrove.
CANTONE
23 ore
Non vivremo in un Grande Fratello
La portavoce di Swisscom allontana i timori su un'eventuale violazione della sfera personale.
LUGANO
23 ore
Beltraminelli: «Finalmente a casa. Ho perso 6 chili»
È guarito dal coronavirus. Ora dovrà restare ancora in quarantena. «Grazie. Il vostro sostegno è stato fondamentale»
POSCHIAVO (GR)
1 gior
Si ribalta con il trattore, grave un 76enne
L'uomo stava eseguendo dei lavori nel bosco quando è precipitato in una scarpata
BELLINZONA
1 gior
Creato un fondo di un milione per aiutare le imprese
Verranno erogati prestiti fino a 10'000 franchi per richiedente, con una durata massima di 36 mesi a interessi zero.
CANTONE
1 gior
Diciassette mesi (sospesi) per spaccio
È la sentenza emessa oggi nei confronti di un uomo per infrazione aggravata alla Legge sugli stupefacenti
CANTONE
1 gior
Il virus lontano dal borsellino
La polizia lancia la campagna di prevenzione nell'ambito della lotta al coronavirus
BELLINZONA
1 gior
Identificati in Ticino anticorpi contro il Covid-19
La scoperta fatta nei laboratori della Humabs BioMed SA. Test clinici di fase 1 e 2 sono previsti per questa estate
CANTONE
1 gior
SES, misure immediate per i clienti più colpiti
La Società Elettrica Sopracenerina sta valutando ulteriori provvedimenti da implementare al termine della crisi
CANTONE
1 gior
La Posta: «Pochi casi in quarantena»
Sistema Yo-Yo, plexiglass e bande al suolo. Le misure adottate e le critiche su disinfettante e guanti
CANTONE
1 gior
Occhio alla portata del Ticino
Avviso di prudenza a causa di lavori di manutenzione all'impianto della Nuova Biaschina
MAGLIASO
1 gior
Covid-19: muore uno dei papà dei Cantiamo Sottovoce
Classe 1937, Enzo Lupi è deceduto alla clinica Moncucco. Nel giorno del suo 83esimo compleanno
CANTONE / SVIZZERA
1 gior
Alle frontiere arriva l'esercito
50 membri della polizia militare e un battaglione di milizia saranno impiegati lungo il confine.
CANTONE
1 gior
Ticino7 cambia programmi
Fino al termine dell'emergenza il settimanale uscirà in una forma inconsueta
CANTONE
1 gior
Ci sono altri 9 morti
Nelle ultime 24 ore i contagi sono aumentati di 287 unità, portando il totale a 1688.
CANTONE
1 gior
«Aiuti cantonali per le piccole realtà imprenditoriali»
È quanto chiede una mozione urgente firmata dal Gruppo PPD + GG
VIDEO
GAMBAROGNO
1 gior
Ama i triangoli: e vuole replicarli
Traffico sul Piano di Magadino: l’ex granconsigliere, dopo il successo di Quartino, di nuovo “all’attacco” del Governo.
CHIASSO
1 gior
«Servono misure concrete in tempi rapidissimi»
Una mozione del gruppo PPD+GG propone al Municipio una linea per rispondere alla crisi
FOTOGALLERY
LUGANO
1 gior
«Noi divisi da una barriera di vetro»
Un "acquario" per le visite, videochiamate e teatro all'aperto. Cosa succede nella residenza più grande del Ticino
CANTONE
1 gior
Comunali 2020: quei voti che... ormai sono “inutili”
Ecco in quanti avevano già compilato la scheda per le elezioni comunali 2020
CANTONE
1 gior
Covid-19: funerali ancora più tristi
Cerimonie attualmente riservate a pochi intimi. E non vale solo per i defunti a causa del Covid-19
LUGANO
1 gior
E-shop ingolfati, la spesa passa ora da qui
Supermercati off-limits per gli anziani che si appoggiano sull'aiuto di parenti, volontari e Comuni. Ma non solo.
CANTONE
1 gior
Coronavirus: la Graniti Maurino decisa a non chiudere
La cava di Biasca ha ricevuto già tre visite dalla polizia. Il titolare: «Le disposizioni del Cantone sono illegali».
CANTONE
1 gior
Una giornata da celebrare, comunque
Le famiglie confrontate con questo disturbo vivono difficoltà particolari in questo periodo d'emergenza.
CANTONE
1 gior
Medici guariti dal virus: «Sono tornati al lavoro»
Ma il dottor Merlani è cauto sull'evoluzione dell'epidemia in Ticino: «Imprevedibile». L'intervista.
CANTONE / SVIZZERA
1 gior
Coronavirus: una hotline per i superstiti dell'Olocausto
Aiuta gli anziani con la spesa e offre ascolto. Anche in Ticino: «Non si rivolge solo ai sopravvissuti ma a tutti».
CANTONE / SVIZZERA
1 gior
Un sito per lottare contro le "coronafrodi"
Permetterà di segnalare gli abusi subiti (o ai quali si è assistito) durante la pandemia.
LUGANO
22.12.2019 - 22:220
Aggiornamento : 22:51

«Chiese più vuote? Oggi chi va a messa, ci va perché crede davvero»

Chiacchierata a 360 gradi con il vescovo don Valerio Lazzeri a pochi giorni dal Natale. E il 56enne bleniese racconta anche come trascorrerà le sue festività

LUGANO – Oltre 25'000 persone in Svizzera nel 2018 sono “uscite” dalla Chiesa cattolica. Circa 5'000 in più rispetto al 2017. Lo ha indicato di recente l'Istituto svizzero di sociologia pastorale. Dati che non preoccupano particolarmente il vescovo ticinese don Valerio Lazzeri. «Chi “esce” dalla Chiesa semplicemente non vuole più pagare l'imposta di culto. Non significa che queste persone non siano più credenti».

Si parla anche di chiese sempre più vuote. Non mi dica che neanche questo non la preoccupa...
«Una volta si andava a messa per tradizione, perché “si doveva”. Adesso chi va a messa, ci va perché ha davvero fede. Scusate se è poco».

"Sono credente. Ma non praticante". Quante volte lo sentiamo dire. A lei dà fastidio?
«Io sono per l'assoluta libertà delle persone. Ognuno di noi fa il suo cammino. Ci sono persone alla ricerca di qualcosa, altre si dichiarano atee, ma poi hanno comunque una spiritualità... Io ho rispetto per tutti».

Che 2019 è stato per il vescovo Lazzeri? 
«Sorprendente. Ho dedicato vari giorni alle visite pastorali. Sono stato cioè nelle comunità, a contatto con i sacerdoti e con la gente. Pensiamo sempre che non sia più come una volta. Ma la fede c'è ancora. E c'è ancora una forte vitalità. Certo, questo magari non fa notizia. Ma ci tengo a sottolinearlo».

Come trascorrerà il "suo" Natale?
«Tra una celebrazione e l'altra, farò un salto come da consuetudine al pranzo del Kiwanis Club al Padiglione Conza di Lugano. Una manifestazione che ho nel cuore, dedicata alle persone sole, agli anziani, ma anche a quelle famiglie che vogliono semplicemente passare un Natale in compagnia di altre persone. C'è ancora tanta gente che ha il gusto e il piacere di vivere e condividere con gli altri».

Non dedicherà tempo ai suoi familiari?
«A un certo punto della mia giornata mi staccherò dai miei impegni da vescovo e andrò a pranzo da mio fratello, a Prosito. E nei giorni a seguire farò visita anche agli altri parenti, ho un secondo fratello e una sorella. Non ho più i genitori e questo fa sì che il mio giorno di Natale sia diverso rispetto agli anni di gioventù».

Il vescovo si abbufferà? 
«Io di base mangio poco. Non sono capace di abbuffarmi. Però sono molto goloso, mi piacciono le cose buone, cucinate bene. Anche il vescovo ha i suoi vizi».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
samarcanda 3 mesi fa su tio
Ah! I creduloni! Ma, secondo me, sono solo dei furbi. Chi può credere ancora a simili storie, nemmeno logiche? Solo chi ne trae dei vantaggi.
Zarco 3 mesi fa su tio
X Luca Civelli! Meglio pochi, ma buoni...poi ieri, ho visto a messa più giovani di anni passati!!!! Io a volte critico pesantemente, ma far passare tutto in schifo, mi delude...
Tato50 3 mesi fa su tio
@Zarco Questa è una bella notizia; l'importante è che fuori da quelle "mura" non dimentichino che la loro presenza era per convinzione e non di "facciata".
Zarco 3 mesi fa su tio
@Tato50 hai ragione, ma alcuni mi sa solo per facciata...
Zarco 3 mesi fa su tio
@Tato50 Ma anche parecchi che sentono il momento importante! ovviamente ognuno libero di avere le sue convinzioni
Tato50 3 mesi fa su tio
@Zarco Questo è positivo-;))
Zarco 3 mesi fa su tio
@Tato50 Vero!
Tato50 3 mesi fa su tio
Credo che la risposta alla prima domanda fatta a Don Lazzeri dia un vera idea sul perché la gente non frequenta più la Chiesa. Senza tirare in ballo "pedofili" e altro, che quelli li troviamo magari in ogni dove, magari a pochi metri da casa nostra ;-(
anndo76 3 mesi fa su tio
@Tato50 concordo ! personalmente non credo nelle religioni ( qualsiasi per inteso ) ma rispetto chiunque le segua etc, con coerenza. io , forse in tempi diversi non essendo un giovincello, ho sempre posto domande scomode alle quali non ho ricevuto adeguate risposte ( in merito al clero etc ovviamente ) per cui , per coerenza, non "offendo" entrando in un posto a cui non credo
Tato50 3 mesi fa su tio
@anndo76 Io ci credevo e andavo persino a fare il "chierichetto". Una volta stavamo facendo le prove per la Messa di mezzanotte mi sono distratto un attimo e il Prete mi ha rifilato un ceffone. Da li la voglia di andare in Chiesa è scemata e piano piano mi sono sempre staccato di più. Poi, dopo che la vita mi ha riservato solo sofferenze, colpendo non solo me, mi sono chiesto "ma se quello lassù mi ha voluto mettere alla prova" adesso che la pianti e si rivolga altrove. Sono quindi diventato ateo ma rispetto i credenti. Io adesso credo solo in quello che vedo e non in cose astratte che qualcuno mi vuole inculcare contro la mia volontà!!!!
Tato50 3 mesi fa su tio
@anndo76 Mi sa che hanno "bannato il tuo Post-;)
Zarco 3 mesi fa su tio
@Tato50 Beh, non tutti rifilano ceffoni ...
Tato50 3 mesi fa su tio
@Zarco Lo spero. A quei tempi ci si presentava un'ora prima della Messa per poter servire. C'era una competizione che non immagini. Rifilare un ceffone a uno di quell'età non è che lo avvicini alla "fede". Se almeno si fosse reso conto del gesto forse avrei capito anche se sproporzionato rispetto a quanto da me fatto. Quindi per me non è stato un incentivo a far si che frequentassi quel luogo.
Zarco 3 mesi fa su tio
@Tato50 Vero triste
Tato50 3 mesi fa su tio
@Zarco Non si può predicare la non violenza, la pace tra i popoli, condannare le guerre ( tante sono avvenute proprio per religioni ) rispetto per i più deboli e poi picchiare un ragazzo di 10 anni perché si è girato verso l'uscio dopo aver sentito un rumore provenire dal portone d'entrata. Ti sembrerà stupido ma quando sento quello di Roma predicare, quel momento che ho passato sembra fosse avvenuto ieri. Chiaro che se fosse così quello si ritrovava sulla Croce al posto dell'altro -;))
occhiaperti 3 mesi fa su tio
Vescovo sarebbe il capo regionale dei pedofili lcoali?
Lucadue 3 mesi fa su tio
@occhiaperti E dai con i pedofili nella Chiesa! È vero che ce ne sono, però il dato saliente che emerge dal libro SODOMA di Fréderic Martel edito da Editions de Noyelles, un libro che é molto ben documentato, più del 50% del clero é gay, la cui maggior parte non lo dichiara. In più questa "comunità" ha una forte alleanza. E`su di ciò che i credenti dovrebbero riflettere.
Zarco 3 mesi fa su tio
Beh, un po’ di vero c’è ! Io vado regolamento, ma non sono un fanatico ! Però, mi ricordo quando ero giovane, di soci che venivano a messa , ma obbligati e per loro solo rottura! Ora se vai, perché convinto
Max1 3 mesi fa su tio
Non è la religione sbagliata è l’uomo che crede di avere la verità assoluta e pensare di amministrare le cose terrene e arricchirsi a sbagliare ... mi fanno ridere gli investimenti che fanno con i soldi raccolti non in opere di bene ma in immobili o appartamenti... un uomo duemila anni fa buttò fuori i mercanti dal tempio....
Zarco 3 mesi fa su tio
X Antonio Materazzo! Beh , le altre religioni sono sante ? Anche nella cattolicità, vi è che fa del bene, ma si dimentica subito!
Heidi Bisi 3 mesi fa su fb
Bello credere a Gesù bambino ma quando ti svelano che non esiste già la prima grande delusione .....🙏
pillola rossa 3 mesi fa su tio
'Perché i preti sono pedofili' di Carla Corsetti
El Jardinero 3 mesi fa su tio
@pillola rossa Mi sembra un titolo molto tendenzioso e che generalizza, quindi poco credibile. Beninteso che non significa che non ci siano, ma è un titolo di parte. Hai visto il passo di Papa Francesco della settimana scorsa sul tema? Un abbraccio buon Natale :)
pillola rossa 3 mesi fa su tio
@El Jardinero La Corsetti è un avvocato e affronta il tema dal punto di vista legale. Libro interessante, merita di essere letto per farsi un'opinione. Certo, ora sembrerebbe che ci sia il via libera della Chiesa alla denuncia. Vedremo... buone feste a te
Cristina Balliana 3 mesi fa su fb
Forse al contrario chi crede veramente non ha bisogno di andare in chiesa ma può pregare in qualsiasi luogo!
volabas 3 mesi fa su tio
Abolire le religioni (tutte) che sotto l'ala di questo nome si sono commessi abusi e atrocita' che neanche tutte le altre guerre sono riuscite a fare .Poi ognuno puo' benissimo pregare e credere in quello che vuole ; se c'è un Dio sapra' lui come giudicare.
Luca Civelli 3 mesi fa su fb
Considerando l’età media dei fedeli temo che le chiese si svuoteranno anche più in fretta nei prossimi anni.
4cerchi 3 mesi fa su tio
Marco 17 meglio una chiesa vuota che piena di materassi e gentaglia brozzona, venuta su da chissà dove fingendo e creando guerre finte e oltretutto nemmeno cattolici romani
sedelin 3 mesi fa su tio
@4cerchi farneticazioni!
4cerchi 3 mesi fa su tio
In quel di Brione s/M. Una cittadina defunta ha lasciato ca 4 mio. Di franchi. Pultroppo non ha specificato a cosa servono. C'è qualcuno che se li prende. Poi non capisco e concordo di non fare nessuna offerta. Il bollettino parrocchiale descrive ciò che è stato devoluto e per cosa. Ma il Vaticano se ne frega. Una cosa sana non può esserlo se alla base c'è ladroneggio. Bolletta =cestino
Tristano 3 mesi fa su tio
Imposta sul culto! Ma da quando è leggittimo chiedere dei soldi per la religione? So che esiste... ma siamo impazziti! Perché devo pagare per una fede. Cattolici! Una contraddiIo e unica!
sedelin 3 mesi fa su tio
le chiese sono vuote perché la Chiesa e il clero hanno frainteso, svilito e seppellito il genuino.
marco17 3 mesi fa su tio
Meglio le chiese quasi vuote che riempite da gentaglia come Salvini che esibisce oscenamente presepi e rosari ai convegni del partito.
F.Netri 3 mesi fa su tio
@marco17 Sarebbe anche meglio che le piazze restino vuote, piuttosto che riempite da gentaglia che esibisce oscenamente falce e martello!
centauro 3 mesi fa su tio
@marco17 Meglio esibire rosari e presepi piuttosto che molotov e spranghe contro la polizia.
Zarco 3 mesi fa su tio
@centauro Condivido in toto
centauro 3 mesi fa su tio
@Zarco Grazie, ti auguro sincere Sante Feste in pace lontane da ipocrisia, consumismo e disprezzo per i valori cristiani.
Norma Jean 3 mesi fa su tio
Ma c’è gente che crede ancora a un dio inesistente? Mah...
sedelin 3 mesi fa su tio
@Norma Jean ma c'é gente che crede di sindacare tramite blog l'esistenza o meno di dio? sarà pure una questione squisitamente personale!
Zarco 3 mesi fa su tio
@Norma Jean Io! Ti urta?!
centauro 3 mesi fa su tio
@Norma Jean Io! e chi può dimostrare che esista o meno?
Norma Jean 3 mesi fa su tio
@sedelin Eccome! Si può sindacare su tutto ma su questo delicatissimo e importantissimo tema no?? Ma per favore: aprire gli occhi, sarebbe ora...
Tato50 3 mesi fa su tio
@sedelin Condivido il tuo scritto; se io non vado in Chiesa non ho il diritto di criticare quelli che invece ci vanno !!
sedelin 3 mesi fa su tio
@Norma Jean già aperti!
Evry 3 mesi fa su tio
I responsabili della religione cattaliche deve fare un profondo esame di coscienza !!!! poi i credenti parteciperanno alle celebrazioni con piÙ Credo !!! aiguri
Giuseppe Casartelli 3 mesi fa su fb
Con tutto quello che succede
El Jardinero 3 mesi fa su tio
In questo Natale leggere articoli come questo da profonda tristezza. Ma alcuni commenti trasmettono solo ignoranza e odio. Si attacca Papa Francesco a vanvera dopo che si è appena mosso settimana svorsa per togliere il veto sui casi di pedofilia. A sbagliare è sempre l'uomo mai il cristiano.
Zarco 3 mesi fa su tio
@El Jardinero Condivido appieno!!!!
Zarco 3 mesi fa su tio
@El Jardinero X Piero Solca’! Come dire che ci sono i monitori pedofili e nessuno fa più sport ....che ragionamento insignificante
centauro 3 mesi fa su tio
@Zarco Vero, sembra che i pedofili siano solo nelle parrocchie, ma ce ne sono anche nelle attività sportive o nelle scuole......ma fanno meno notizia!
Ryan Ceronetti 3 mesi fa su fb
Basta religioni
Piero Solcà 3 mesi fa su fb
Con tutti i preti pedofili è normale che le persone non vanno più in chiesa ⛪️ Ed il papa che predica bene e razzola male!!!!!
Alfonso Serafino 3 mesi fa su fb
Piero Solcà non dire cavolate, il Papa sta portando disciplina tra i suoi pastori evidentemente ha le sue gatte da pelare che non tutti cndividono
Giuseppe Casartelli 3 mesi fa su fb
Piero Solcà 👍👍👍👍👍👍👍
Katia Rodrigues 3 mesi fa su fb
Piero Solcà eh si perché i pedofili si nascondo solo in chiesa 😂 io mi preoccuperei di più per quelli che stanno fuori e nessuno sospetta di loro 😊
Nicolao Nico Lao Pifferini 3 mesi fa su fb
Un caro saluto al nostro Vescovo Valerio e auguri!!!
samarcanda 3 mesi fa su tio
Chi crede davvero si sobbarchi il mantenimento delle chiese e lasci libero chi non crede di non pagare loro oboli, tasse, congrue, ecc., spesso abilmente mascherate anche con l'aiuto dello Stato.
Alex Pontrelli 3 mesi fa su fb
Be , con papa bergoglio, ha fatto passare la voglia di andare a messa a molti.
Alfonso Serafino 3 mesi fa su fb
Alex Pontrelli Papa Bergoglio un bravissimo Papa purtroppo per alcuni incompreso
Michele Blum 3 mesi fa su fb
Salvo le faccende personali del vescovo (che non mi permetto di giudicarle), le altre sono risposte un po' imbarazzanti. Il 98% delle persone che si presentano a messa oggi lo fanno per tradizione, o per paura della morte, oppure per convenienza (purtroppo in alcuni comuni funziona ancora così). Quel 2% forse è interessato a interagire con un dio, o forse a ricercare una ontologica verità. Forse. Comunque sia, se dovessimo basarci sulla popolazione praticante, la Chiesa cattolica è quasi da considerare estinta. Resta solo la vecchia struttura, quella del clero, dei consigli parrocchiali che gestiscono immobili, e ovviamente ondate di bigotti che si ricordano del loro credo solo quando c'è da distinguersi dallo straniero o per difendere i campanili. C'è così poca onestà intellettuale in Ticino da far venire i brividi.
Renato Vitali 3 mesi fa su fb
Michele Blum lasciamo lo spazio alla fede islamica ? Io credo proprio si
Michele Blum 3 mesi fa su fb
Dopo anni e anni di rimbambimento della propaganda leghista capisco che sia difficile da capire, ma ogni religione deve avere lo stesso (e limitato!) spazio nella realtà pubblica. La nostra Costituzione federale prevede la libertà religiosa. Ma quindi Renato, fammi capire, dovremmo andare in chiesa solo per contrastare i musulmani? È questo il piano? Concorrenza tra superstizioni? Non è meglio raffinare il pensiero delle nostre future generazioni con la critica della ragion pratica kantiana, insegnando strutture morali condivisibili, invece di accennare a serpenti parlanti, vergini che piangono e altre cose che un adolescente ripudierà tra la comunione e la cresima?
Gianluca Capasso 3 mesi fa su fb
Poverini loro!!🙄
Maurizio Zambelli 3 mesi fa su fb
?....
swiss75 3 mesi fa su tio
Il vescovo è Bleniese...
red 3 mesi fa su tio
@swiss75 Abbiamo inavvertitamente imboccato la valle sbagliata. Grazie per la segnalazione. Ci scusiamo per l'errore
swiss75 3 mesi fa su tio
Il Vescovo Mons. Lazzeri è Bleniese e non Leventinese...
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-03-28 16:08:21 | 91.208.130.89