tipress (archivio)
CANTONE
27.11.2019 - 12:050

Fioccano le opposizioni al 5G

Dopo Preonzo anche Claro consegna la raccolta firme

di Redazione
DM

BELLINZONA - A Preonzo la petizione contro la posa dell'antenna 5G aveva raccolto 123 sottoscrizioni da parte dei cittadini. Anche Claro ora - come segnala l'associazione "Stop5gticino", ha consegnato le 107 firme raccolte.

«L’elevato numero di firme - sottolinea la suddetta associazione - dovrebbe far riflettere i Municipali di questi due paesi e renderli attenti alla loro responsabilità verso il benessere dei propri cittadini e invitarli a prendere atto di un moto democratico che sale dal basso e chiede attenzione e rispetto».

Per Stop5gticino trattasi di «meri interessi economici e di parte» che «non possono essere considerati superiori al benessere e alla salute della popolazione, del regno animale e vegetale». «Si calcoli che - prosegue l'associazione - il 90% delle domande di costruzioni per antenne 5G sono state oggetto di copiose opposizioni».

Stop5gticino fa quindi riferimento ai «170 scienziati, medici e organizzazioni ambientaliste, di tutto il mondo» che «hanno inoltrato un Appello internazionale all’ONU, all’OMS e all’ Unione Europea chiedendo una moratoria sul 5G documentando una reale pericolosità per gli esseri viventi».

«In Ticino intanto - conclude la nota -, si assiste a un dibattito grottesco. Sarebbe il caso di chiedersi che competenza mediche e scientifiche hanno questi signori per rassicurarci riguardo ai rischi della tecnologia 5G?».

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-11-29 06:10:41 | 91.208.130.87