Davide Giordano
ULTIME NOTIZIE Ticino
CANTONE
26 sec
«Paghiamo le riaperture. I casi? Cresceranno ancora»
Le previsioni del direttore dell’Epatocentro Ticino, Andreas Cerny: «Troppo preso per parlare di ondata "benigna"»
CANTONE
15 min
Un progetto per vivere il territorio, al via InTicino
L'idea è partita da tre giovani ticinesi, con l'obbiettivo di valorizzare il proprio territorio e i produttori locali
BELLINZONA
51 min
Girava con l'erba, bloccato dagli agenti
La polizia ferma un uomo in Viale Stazione. Interrogatorio davanti a decine di presenti.
SAVOSA
3 ore
L'estate passeggiando con Scollinando
Ecco il prospetto per (ri)scoprire il territorio lungo i percorsi presenti nel comprensorio
AIROLO
4 ore
«Chiarezza sulla nostra opposizione»
"Basta tralicci sulle nostre montagne". Parla il presidente dell'associazione Luca Bolzani.
LOCARNO
5 ore
Piano particolareggiato: approvate le modifiche al Centro storico e urbano
Queste costituiscono importanti strumenti della pianificazione territoriale di un comparto di pregio
BISSONE
5 ore
Operaio ferito questa mattina a Bissone
Sarebbe stato schiacciato dal materiale usato per i lavori.
CANTONE
6 ore
Contagi sotto la decina nel weekend
Colpisce il numero delle ospedalizzazioni: il 50% di coloro che sono stati trovati positivi
MASSAGNO
7 ore
Massagno: le finanze vanno meglio del previsto
Il consuntivo 2019 presenta un avanzo d'esercizio di oltre 265'000 franchi
FOTO
CANTONE
8 ore
Bolle di Magadino e Foce della Maggia: oltre mezzo milione per la tutela delle aree protette
È quanto prevede un messaggio adottato dal Governo ticinese per il periodo 2020-2023
LOCARNO
8 ore
Stalkerizzata dalla ditta di incasso
Vicenda surreale per una giovane, dopo un acquisto online. Regolarmente pagato. I retroscena.
CANTONE
10 ore
Giovani in ansia durante il Covid
Pro Juventute ha potenziato il suo 147 con la chat: «Siamo stati contattati da ragazzi sofferenti per i lutti da Covid»
PURA
16 ore
«Il mio viaggio di 23mila km, senza prendere un aereo»
Una giovane donna ticinese ha scelto di percorrerli da sola per mettersi in gioco e superare i suoi limiti
CANTONE
19 ore
Rientro a scuola: ecco i tre scenari
Il Decs sta studiando un piano per settembre. Bertoli: «Gli istituti dovranno essere pronti»
CANTONE
19 ore
«Per battere il Covid, un treno ogni 15 minuti»
L'associazione dei passeggeri Astuti fa una serie di proposte alle FFS. «In Ticino si può osare di più»
GORDOLA
19 ore
Scomparso e ritrovato: «Soffre di problemi psichici»
I familiari del 34enne disperso sui Monti Motti raccontano alcuni dettagli
CANTONE
21 ore
Tamponamento tra un'auto e una moto a Lumino
Il giovane centauro è stato trasportato in ospedale per i controlli del caso
LUGANO
24.07.2019 - 13:150
Aggiornamento : 15:16

Il tunnel di Besso diventerà un cervello artificiale

Il prossimo 2 settembre sarà inaugurata un’installazione che combina ricerca artistica e scientifica. E il giorno successivo Piazza della Riforma ospiterà la Giornata digitale

LUGANO - Il tunnel pedonale di Besso non sarà più soltanto un tunnel, ma diventerà un cervello artificiale, con tanto di neuroni e sinapsi in grado di interagire con i passanti. Si chiama “NeuralRope#1. Inside an Artificial Brain” ed è un installazione permanente che combina ricerca artistica e scientifica, fra arte contemporanea e intelligenza artificiale. Il progetto vede la luce nell’ambito della piattaforma L*3-Lugano Living Lab, che riunisce Città, USI e SUPSI, oltre ad aziende attive nelle nuove tecnologie.

«Viviamo in una società che ha bisogno di collaborare» ha spiegato oggi il sindaco Marco Borradori in un incontro con la stampa. Ed è anche questo che si vuole rappresentare con l’installazione prevista per il tunnel di Besso: un’opera in cui le sinapsi creano percorsi e collegamenti, permettendo l’interazione tra i neuroni. «Come Città - ha sottolineato - sentiamo il dovere di cercare la collaborazione con chi ha idee e visioni da realizzare».

L’installazione - pensata da Luca Gambardella, direttore dell’Istituto Dalle Molle di studi sull’intelligenza artificiale, assieme all’artista Alex Dorici - sarà costituita da fonti luminose (si tratta di sedici schermi LED quadrati) e settecento metri di corde rosse e fluorescenti. E si snoderà lungo i cento metri del sottopassaggio. «Entrando nel tunnel, si entrerà in una rappresentazione digitale del cervello» ha spiegato Gambardella.

E non solo: «Il grande pubblico potrà entrare in contatto con l’intelligenza artificiale». Sarà infatti possibile interagire con l’opera e vedere come avviene il ragionamento. Il cervello artificiale osserverà infatti ciò che avviene all’interno del tunnel, interpreterà i gesti della mano e imparerà dalle immagini che i visitatori sceglieranno di mostrargli, per poi restituirne una nuova versione. «Spero che l’installazione possa segnare qualcosa di importante sul territorio» ha detto l’artista Dorici.

Tra il 2012 e la scorsa primavera, lo ricordiamo, il frequentato sottopassaggio era stato decorato con l'installazione “(S)guardo Lugano”: le pareti erano state tappezzate con innumerevoli pagine di giornale. All'epoca il progetto di arte urbana era stato promosso per valorizzare il luogo.

L’opera “NeuralRope#1. Inside an Artificial Brain” sarà ufficialmente inaugurata il prossimo 2 settembre alle 18.30 con un evento dedicato al pubblico.

In Piazza della Riforma a tu per tu col mondo digitale
La Giornata digitale 2019 avrà luogo in dodici città svizzere. Tra queste ci sarà anche Lugano, che il prossimo 3 settembre proporrà l’evento in Piazza della Riforma. Quest’anno il tema centrale identificato da Digital Switzerland è il “lifelong learning”, ovvero quell’apprendimento che accompagna l’individuo per l’intero corso della vita, una formazione continua senza limiti temporali. La Giornata digitale Lugano 2019, che sarà completamente gratuita, prenderà avvio alle 9 e sarà ritmato da ospiti e conferenze fino alle 20, consentendo un’opportunità di dialogo e confronto con esperti e professionisti. Un appuntamento, secondo il rettore USI Boas Erez, «che mette in evidenza aspetti e caratteristiche della Città, delle istituzioni e delle aziende che vi partecipano, mostrando un lato che non ci si aspetta».

Info su: www.giornatadigitale.swiss

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
vulpus 11 mesi fa su tio
Si tratta del tunnel pedonale e non di quello stradale. A costo 0.- poi, se la città è d'accordo perchè no?
Giorgio Gori 11 mesi fa su fb
Pronti con lo spray!
Maxy70 11 mesi fa su tio
Non so se sia una priorità, la gente passa veloce per e dal lavoro, non penso si intrattenga in un tunnel, per quanto si possa decorarlo. Almeno comunque é un'area pubblica che viene rivalutata, vediamo.
Richard Penka 11 mesi fa su fb
Così ci sono più incidenti e code X la distrazione di guidatori 😱😱🙏
Vesna Setek 11 mesi fa su fb
Roberto Bianchi 11 mesi fa su fb
Minkia ma come vi piace complicarvi la vita
Mirella Zanni Abdul 11 mesi fa su fb
Roberto Giannazzo 11 mesi fa su fb
Come quello di molti politici ticinesi 😂
Toad MisterToad 11 mesi fa su fb
Si può affermare che i pozzi di scienza già cominciano ad uscire come commentatori seriali 🙈🙈
Luisa Patà 11 mesi fa su fb
Nooooo!!! No c’è da stupirsi che il mondo sta andando a rotoli!!!😢
Benedetto Craco 11 mesi fa su fb
Ma andate a piantare alberi che almeno resta qualcosa
Valerio Castellani 11 mesi fa su fb
Valerio Castellani 11 mesi fa su fb
Usciranno dal tunnel tutti pozzi di scienza 🧪👁😂
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-13 16:44:41 | 91.208.130.86