LUGANO/VALLESE
24.01.2019 - 06:110
Aggiornamento : 10:00

Nudo nella neve: «L’influenza io la prevengo così»

Il virus sta raggiungendo il suo picco. C’è, però, chi non si ammala da anni. Gianfranco Dresti, fisioterapista 50enne, segue le tecniche del noto iceman Wim Hof: «Ma non imitatemi a caso»

LUGANO/ ZERMATT – L’influenza ha ormai raggiunto il suo picco nella Svizzera italiana. Ma c’è chi, del virus, se ne fa un baffo. È un ticinese nudo che se la ride sepolto nella neve. Lui è Gianfranco Dresti, 50enne fisioterapista di Lugano. La foto è stata scattata a Zermatt, a un’altitudine di 2220 metri. Siamo ai piedi del Cervino. Da 10 anni Dresti studia le tecniche di Wim Hof, iceman di fama mondiale che sperimenta la forza del freddo. «Non imitatemi a caso – dice subito il fisioterapista –. Chi non è preparato, rischia come minimo una polmonite».

Il prezioso alleato – Prevenzione per le malattie influenzali, rimedio anti stress, calmante dei nervi, rimedio anti panico. Tra docce gelate e bagni nei laghi ghiacciati, per Dresti il freddo è diventato un prezioso alleato. «Certo, occorre avere delle nozioni. Capire cosa succede al tuo corpo in determinate condizioni. Fino a 40 anni non ero attratto dal freddo. Poi, ho seguito un corso di formazione a Barcellona. Il relatore era proprio Wim Hof. Mi ha aperto la mente».

Sotto la lente degli studiosi – Le tecniche di Wim Hof, 59enne olandese capace di mantenere stabile la temperatura del suo corpo anche in condizioni di freddo proibitivo, senza subire alcun danno, sono diventate un caso internazionale. Gli scienziati della Wayne State University (Detroit, Michgan) le hanno studiate in lungo e in largo. Ipotizzando come determinati principi potrebbero in futuro essere applicati per curare persone con problemi psichiatrici o con malattie autoimmuni.

Il “trucco” sta nella respirazione – Intanto c’è chi, come Dresti, applica quasi quotidianamente i consigli dell’iceman olandese. «Praticamente prendi in mano il sistema nervoso autonomo – spiega il fisioterapista luganese –. Prima di entrare a contatto col gelo, occorre fare 40 inspirazioni forzate. Ad alto ritmo. In questo modo le cellule vengono bombardate di ossigeno. Il sangue si impoverisce di anidride carbonica, diventa alcalino. Il passo successivo sta nel trattenere, una volta, il fiato con i polmoni vuoti. E successivamente trattenerlo con i polmoni pieni».

Effetto rigenerante – Un procedimento che, secondo Wim Hof, porta a controllare il subconscio. «Quando ti siedi nudo nella neve il corpo solitamente lancia un allarme. Ma se prima fai la respirazione corretta, il dolore del freddo non lo senti più. Anzi, diventa una panacea per l’organismo. Il sangue subisce una specie di lavanda gastrica, raggiunge facilmente gli organi interni. L’effetto è estremamente rigenerante. Spariscono dolori, depressione, ansie. Ed è un sistema che funziona alla grande per la prevenzione dell’influenza. Io non mi ammalo da anni».

Niente bravate – Nell’era dei social, il rischio che qualcuno raccolga il guanto di sfida senza avere immagazzinato le dovute competenze è alto. Dresti è categorico. «Non si può scherzare su queste cose. Il freddo può portare grandi benefici solo se lo si conosce». Non si tratta dunque del classico argomento su cui improvvisarsi e costruire una bravata. Anzi. «Se sbagli qualcosa, ti rovini la vita. Il freddo può essere un nostro amico. Ma ci vuole la testa».

Guarda le 4 immagini
Commenti
 
Ivana Jeftić 8 mesi fa su fb
Dušan Ristić??
Flavio Zana 8 mesi fa su fb
ma veramente nel 2019 c'e' ancora gente che crede che la causa dell'influenza sia il freddo?
Lisa Caroni 8 mesi fa su fb
Andrea ...aaaaaa ciola adesso ho capito ?☝️
Andrea Grandi 8 mesi fa su fb
Lisa Caroni hai visto ? salute di ferro ??
Elena Pedraita 8 mesi fa su fb
Dayana Grob 8 mesi fa su fb
Giada Metrico Ambra Roscini provare ???
pensiero67 8 mesi fa su tio
Io da anni non mi ammalo ma mangio peperoncino praticamente tutti i giorni ...ed è una sensazione molto più calda
Dany Pellegrini 8 mesi fa su fb
Meglio sicuro del vaccino !
Simone Ortelli 8 mesi fa su fb
Lorenzo Caribbean un tuo soci ??
Lorenzo Caribbean 8 mesi fa su fb
Simone Ortelli ahhaahha
Joel Silva 8 mesi fa su fb
Any Son Sergio Sergus
Any Son 8 mesi fa su fb
Facciamo? ?
Mario Colangelo 8 mesi fa su fb
Federica Grassi domenica facciamo così anche noi
Annalisa Anni Livio 8 mesi fa su fb
Stefania abbiamo sbagliato tutto ??????????
Alessia Solari 8 mesi fa su fb
Fabio Merzaghi ?
Fabio Merzaghi 8 mesi fa su fb
Era tutto calcolato, dovevi farlo assieme a me.
Alessia Solari 8 mesi fa su fb
caspita che peccato ?
Giuliano Forlini 8 mesi fa su fb
Crïstinå Älłiø fai così
Crïstinå Älłiø 8 mesi fa su fb
Giuliano se ciaone io muoio?
Giuliano Forlini 8 mesi fa su fb
Crïstinå Älłiø caga whatsapp
miba 8 mesi fa su tio
Azz..., se fosse nato prima sarebbe stato utile al corpo d'armata ARMIR nella campagna di Russia!! Tra le tecniche di Wim Hof e la neve del fisioterpista io per ora in caso d'influenza scelgo ancora i vecchi metodi dei miei nonni, anche perché una "prevenzione dell'influenza" a Zermatt mi sembra un po' caruccia.....
Geo Monga 8 mesi fa su fb
https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=10218050283358560&id=1530937918 Io invece la prevengo cosi??
No Eli 8 mesi fa su fb
Io se prendo tre secondi di aria con i capelli bagnati non mi muovo per 10 giorni
Nicola Pozza 8 mesi fa su fb
Io invece me la prendo e sto benissimo
Raffaello Campoli 8 mesi fa su fb
Nicola Pozza bene ma non benissimo..???
Laura Brindicci 8 mesi fa su fb
Cri Brindi ?
Cri Brindi 8 mesi fa su fb
Laura Brindicci yessss!
Jennifer Telosogni 8 mesi fa su fb
Telma Picarra
Daniela Lombardo 8 mesi fa su fb
Peter Baer?
Peter Baer 8 mesi fa su fb
Daniela Lombardo ??? una verità c’è ? rinforza il sistema ??peccato che ad Ascona la neve è rara , ma potrei buttarmi nel lago ?
Maxy70 8 mesi fa su tio
Un grande! A me gelerebbero anche le..... uova!
bananasplit 8 mesi fa su tio
ma x favore ... gioverà contro il virus ma, dalla foto ... ti dò del nonnetto ... altro che 50enne :-))
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-09-22 14:59:19 | 91.208.130.89