Ti Press
ULTIME NOTIZIE Ticino
CANTONE
1 ora
Bellinzona diventa “Fair Trade Town”
CANTONE
1 ora
100 anni del Dono nazionale svizzero
LUGANO
1 ora
Nuda e in stato confusionale sul lungolago
AIROLO
2 ore
Incidente sull'A2, feriti due occupanti del bus
AIROLO
3 ore
Incidente in autostrada, coinvolto un bus
CAMPIONE D’ITALIA
4 ore
«Campione colpito da calamità»
GORDOLA
4 ore
I bimbi sperimentano con le loro mani
CANTONE
5 ore
Flussi migratori e pressione alla frontiera nell'incontro con i Cantoni
AGNO
7 ore
Interruzioni notturne sulla linea FLP
GAMBAROGNO
16 ore
Centocampi in bilico: il giovane agricoltore getta la spugna?
LUGANO
18 ore
Lo Stato alla caccia delle imposte non pagate dal direttore della Aston
LUGANO
19 ore
Sebalter per festeggiare il 25esimo anniversario di Apple da Manor
SEMENTINA
19 ore
Associazione dei Contabili-Controller, premiati i neo-diplomati
CANOBBIO
20 ore
Rilasciato l'ex municipale, docente e allenatore accusato di pedofilia
CADENAZZO
21 ore
Tamponamento sull'A2 prima della galleria del Monte Ceneri
CANTONE
11.10.2018 - 17:300

Nasce lo Swiss Italian Navigation Group

Il consorzio è stato presentato oggi alla Comunità di Lavoro Regio Insubrica

COLDRERIO - Il Direttore Generale della Gestione Governativa Laghi (GGNL), Avv. Alessandro Acquafredda, ed il Presidente della Società di Navigazione del Lago di Lugano (SNL), Agostino Ferrazzini, hanno presentato oggi alla Comunità di Lavoro Regio Insubrica la nascita del nuovo Consorzio dei Laghi - Swiss Italian Navigation Group.

In particolare, sono state esposte le diverse fasi che hanno portato alla costituzione del Consorzio, le ragioni politiche che hanno condotto alla sua realizzazione, la sua struttura, nonché gli obiettivi di tale collaborazione.

Tra gli scopi del Consorzio vi è il rilancio della navigazione sul Lago di Lugano e quello di Locarno. Tutto ciò al fine di far conoscere l'attività svolta dalle concessionarie sino ad oggi nell'ambito della cooperazione avviata, nonché l'intento di convocare i tavoli territoriali previsti nelle concessioni rilasciate alle due aziende dall'ufficio Federale dei Trasporti svizzero e dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti italiano, al fine di definire le esigenze del territorio e soddisfare gli interessi di tutti i soggetti coinvolti.

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-05-25 15:34:45 | 91.208.130.87