Cerca e trova immobili

CAMERE FEDERALIPolitecnici federali, «tasse iscrizione vanno raddoppiate per gli stranieri»

18.06.24 - 17:53
La commissione competente del Consiglio degli Stati ha preso la decisione con 6 voti a favore e 5 contrari
Foto Deposit
Fonte ATS
Politecnici federali, «tasse iscrizione vanno raddoppiate per gli stranieri»
La commissione competente del Consiglio degli Stati ha preso la decisione con 6 voti a favore e 5 contrari

BERNA - L'esame del messaggio sulla promozione dell'educazione, della ricerca e dell'innovazione negli anni 2025-2028 (messaggio ERI) non è ancora concluso, ma la commissione competente del Consiglio degli Stati ha già deciso di aumentare le tasse per gli studenti stranieri iscritti ai due Politecnici federali del doppio, e non del triplo come deciso dal Consiglio nazionale durante la sessione estiva del Parlamento.

La commissione della scienza, dell'educazione e della cultura degli Stati (CSEC-S), precisa una nota odierna dei servizi parlamentari, ha stabilito con 6 voti a 5 di aumentare le tasse universitarie per gli studenti in possesso di un titolo estero del doppio.

Una minoranza desidera mantenere quanto proposto dal Nazionale, ossia il triplo, mentre un'altra vuole permettere al Consiglio dei Politecnici federali di accrescere le tasse universitarie da tre a cinque volte. Una terza minoranza, invece, vorrebbe lasciare l'autonomia agli atenei di Losanna e Zurigo di emanare le disposizioni in proposito.

Il 29 maggio scorso, il Consiglio nazionale ha approvato il messaggio ERI che prevede, fra il 2025-2028 finanziamenti per 29,3 miliardi di franchi. Ai due Politecnici sono stati attribuiti 100 milioni supplementari rispetto ai piani del Consiglio federale. Quanto alle tasse d'iscrizione, gli studenti intenzionati a frequentare queste due scuole dovrebbero sborsare 4500 franchi l'anno invece di 1500 franchi.


Sostieni anche tu la Vallemaggia e la Mesolcina.
Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
NOTIZIE PIÙ LETTE