Cerca e trova immobili

SVIZZERA«Se il clima fosse una banca il Consiglio federale sarebbe già intervenuto»

25.03.23 - 11:37
Lo ha detto il presidente dei Verdi elvetici, Balthasar Glättli
keystone-sda.ch (URS FLUEELER)
Fonte ats
«Se il clima fosse una banca il Consiglio federale sarebbe già intervenuto»
Lo ha detto il presidente dei Verdi elvetici, Balthasar Glättli

OLTEN - Durante l'assemblea dei delegati del suo partito, in corso di svolgimento oggi a Olten (SO), il presidente dei Verdi Balthasar Glättli ha chiesto che la piazza finanziaria svizzera rispetti l'ambiente. «Se il clima fosse una grande banca, il Consiglio federale l'avrebbe già salvata da tempo», ha detto il consigliere nazionale zurighese.

«Se lo Stato sblocca 209 miliardi di franchi di fondi pubblici, il rispetto degli obiettivi climatici deve essere una condizione», ha proseguito nel suo discorso Glättli, con un chiaro riferimento alla recente operazione Credit Suisse-UBS. Il 2023, anno elettorale, deve essere di svolta per l'ambiente, per una società equa e per la biodiversità.

I Verdi hanno lanciato oggi la loro campagna in vista delle federali di ottobre. «Vogliamo portare un cambiamento in Consiglio federale», ha affermato la "senatrice" ginevrina Lisa Mazzone. C'è voglia di futuro e speranza, ha continuato, sottolineando che gli ecologisti vogliono portare avanti il successo ottenuto nel 2019. «Siamo venuti per restare», ha infatti dichiarato.

Sostieni anche tu la Vallemaggia e la Mesolcina.
Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
COMMENTI
 

Princi 1 anno fa su tio
per fortuna i verdi stanno perdendo punti

Panda_1969 1 anno fa su tio
In Svizzera le banche sono molto attente all'aspetto ecologico, ma ovviamente l'unione fa la forza e la piccola/grande Svizzera, da sola, non può rivoluzionare la questione. Invece per quanto riguarda il tema "Se il clima fosse una banca il Consiglio federale sarebbe già intervenuto", mi permetto dire che dipende dalla banca. Ci sono banche molto serie e rispettosissime delle norme della FINMA (anche se qualcuna non è in linea con la realtà immobiliare/creditizia) e penalizza in pratica sia l'attività delle banche, ma in primis l'operatività dei clienti. Se la cara FINMA fosse stata un decimo più severa con CS, sicuramente CS e UBS, con i loro clienti, dipendenti e non dimentichiamoci gli investitori Istituzionali, quali casse pensioni, che coinvolgono una grande fetta della popolazione svizzera, non saremmo giunti a questi livelli; per non dimenticare il danno d'immagine a livello mondiale.

Peter Parker 1 anno fa su tio
Ma che vogliono questi? Che altro? Cioè gli sa da 200 miliardi? E che ne fanno, decidono che da domani la temperatura si abbassa miracolosamente?

M70 1 anno fa su tio
si cari verdi ma la guerra, le industrie, gli aerei, ...... le grandi nazioni inquinatrici? nulla? solo in CH dobbiamo diventare più verdi? giustissimo pensarci ma siamo in ritardo anni luce..e nel nostro piccoli possiamo sicuramente farlo ma non cambia nulla se lo fa solo la CH..

Sems91 1 anno fa su tio
Risposta a M70
La piccola Svizzera inquina tantissimo grazie agli investimenti delle grandi banche

Peter Parker 1 anno fa su tio
«Siamo venuti per restare»….che fanno, minacciano pure?

Sciguetto 1 anno fa su tio
Anche le pulci hanno la tosse… 😂🤦‍♂️

Johari 1 anno fa su tio
Ma che bel parallelismo ...
NOTIZIE PIÙ LETTE