donne PLR
BERNA
11.10.2020 - 12:540

Tassazione individuale? La vogliono le donne PLR

Le liberali radicali svizzere stanno pianificando un'iniziativa popolare in tal senso.

BERNA - Dopo la cancellazione di molti eventi nel 2020 a causa della crisi del coronavirus, le donne radicali liberali svizzere si sono riunite sabato 10 ottobre a San Gallo, città natale della nuova presidente la Consigliera Nazionale Susanne Vincenz-Stauffacher, per un evento autunnale nel quale è stata salutata e ringraziata ufficialmente la presidente uscente Doris Fiala, Consigliera Nazionale di Zurigo.

Il variegato programma della giornata è stato caratterizzato dalla visita della Consigliera Federale Karin Keller-Sutter. Per la prima volta la direzione delle donne liberali radicali svizzere ha presentato al pubblico la prevista iniziativa popolare sulla tassazione individuale. Nonostante l'approvazione di una mozione in tal senso da parte del gruppo parlamentare PLR in entrambe le Camere 15 anni fa, da allora il Consiglio Federale non ha preso ulteriori provvedimenti. Christa Markwalder, consigliera nazionale e membro del Comitato direttivo dell'Ufficio Federale delle donne, ha rilanciato il dossier nel 2019 con la mozione "Passaggio rapido all'imposizione individuale in Svizzera" ma essa non è stata ancora trattata in seno ai Consigli.

«È inaccettabile che il potenziale delle donne ben istruite sul mercato del lavoro svizzero non possa essere sfruttato appieno a causa di incentivi finanziari negativi», ha dichiarato Susanne Vincenz-Stauffacher.

«La promozione della partecipazione delle donne al mercato del lavoro è un passo importante verso la parità ma il nostro sistema fiscale è concepito in modo che in molti casi per le donne non valga la pena lavorare», sottolineano le donne PLR in un comunicato. L'iniziativa a favore dell'introduzione della tassazione individuale in Svizzera sarà il loro contributo al 50° anniversario dell'introduzione del diritto di voto e di eleggibilità delle donne e sarà quindi lanciato ufficialmente in occasione del giubileo del febbraio 2021.

 

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Lucifer Morningstar 1 sett fa su tio
QUESTA È PROPRIO BELLA!!! Avete letto cosa dicono le amiche donne PLR? Parlano di "incentivi fiscali negativi" e "il nostro sistema fiscale è concepito in modo che in molti casi per le donne non valga la pena lavorare". Ma vi siete domandati in quali casi la fiscalità diventa scoraggiante per la donna a tal punto da non avere interesse per andare a lavorare? Ve lo dico io!! Si tratta di quando una donna ha il marito che guadagna così tanti soldi che il suo andare a lavorare servirebbe solo a far alzare le imposte. Così le donne PLR, vorrebbero che le donne più abbienti, quelle ricche, avessero la possibilità di portare via il lavoro a quelle che a lavorare ci devono andare per forza, altrimenti non mangiano. Insomma, vorrebbero avere la possibilità di concentrare ancora di più la ricchezza e i proventi del lavoro salariato. Durante il periodo di Covid, dove molte famiglie sono scivolate nella povertà, per aver perso il lavoro, ci voleva anche l'iniziativa per difendere la "supremazia di reddito". Ma non vi vergognate? Ma sapete quello che dite? Questo non è essere ne liberali ne radicali!! "Rifletteteci sopra"!
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-10-21 21:54:29 | 91.208.130.89