ULTIME NOTIZIE Svizzera
ZURIGO
4 ore
Elettrodomestici: boom di climatizzatori
SVIZZERA
5 ore
«La campagna del PPD è come un'azione di mobbing»
SVIZZERA
5 ore
«Siamo i lobbisti del popolo, difendiamo il nostro futuro»
BERNA
5 ore
Migros richiama la sedia pieghevole "Foldy"
GRIGIONI
6 ore
Terribile scontro fra auto, morta una 49enne
SVIZZERA
6 ore
Zio Paperone torna negli Usa: gli svizzeri non sono i più ricchi
BERNA
8 ore
"Sì" al contrassegno autostradale elettronico?
SVIZZERA
8 ore
La pianificazione ospedaliera è a livello cantonale
SVIZZERA
8 ore
La Svizzera può contare su 140'304 militari
SVIZZERA
8 ore
In Svizzera c'è una sovraproporzione di robot industriali
SAN GALLO
8 ore
Condannato il pedofilo che abusava di bambine dell'Est
BASILEA CITTÀ
9 ore
Allo zoo di Basilea è nato un piccolo gorilla
ZURIGO
9 ore
UBS, cause in vista da parte dei creditori delle obbligazioni Folli Follie
ZURIGO
9 ore
L'autorità avverte Swiss: «C'è il rischio di incendio ai motori»
SVIZZERA
9 ore
Una commessa in Austria da 100 milioni per Abb
GINEVRA
07.07.2016 - 15:190

Gestione dell'aeroporto di Cointrin, la popolazione chiede una consultazione

A Ginevra-Cointrin il numero dei passeggeri è raddoppiato negli ultimi dieci anni, superando i 15 milioni

GINEVRA - La popolazione dovrebbe poter dire la sua sulla gestione dell'aeroporto di Ginevra-Cointrin: lo chiede un'iniziativa cantonale che sarà lanciata prossimamente da un coordinamento franco-elvetico nel quale sono riuniti vicini dello scalo e associazioni ambientaliste.

A Ginevra-Cointrin il numero dei passeggeri è raddoppiato negli ultimi dieci anni, superando i 15 milioni. Parallelamente sono aumentate le ripercussioni negative per gli abitanti, in termini di rumore, inquinamento ed emissioni di CO2, ha rilevato oggi la consigliera nazionale verde Lisa Mazzone, presidente del Coordinamento regionale per un aeroporto di Ginevra urbano, rispettoso dell'ambiente e della popolazione (CARPE).

Le autorità prevedono ora di portare le capacità dello scalo a 25 milioni di passeggeri nel 2030, con 650 movimenti aerei quotidiani (uno ogni 30 secondi), ha calcolato la vice-presidente dell'Associazione traffico e ambiente (ATA), secondo cui aumenteranno parallelamente i voli notturni.

In simili circostanze, il CARPE chiede che nella pianificazione aeroportuale sia maggiormente coinvolta la società civile. Un'iniziativa costituzionale in questo senso sarà promossa da metà agosto.

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-09-18 20:27:00 | 91.208.130.86