Keystone
SVIZZERA
03.04.2020 - 11:320

Nestlé: bonus del 10% per 3000 dipendenti al fronte

La gratifica sarà versata ogni mese fino a giugno

VEVEY - Nestlé accorderà ai suoi collaboratori in prima linea in Svizzera - stabilimenti di produzione, centri di distribuzione e negozi - un bonus salariale, con l'obiettivo di riconoscere lo straordinario impegno del personale in tempi di coronavirus.

«I nostri collaboratori al fronte svolgono un ruolo determinante per garantire l'approvvigionamento durante la pandemia in corso», afferma il numero uno di Nestlé Svizzera, Eugenio Simioni, citato in un comunicato odierno.

La gratifica, versata retroattivamente da marzo e sino a fine giugno, sarà del 10% del normale stipendio, a cui si aggiunge un contributo giornaliero di 10 franchi per i pasti e uno mensile di 110 franchi per gli spostamenti.

Il pacchetto di misure riguarda circa 3000 collaboratori del gruppo e integra l'ampliamento delle disposizioni relative ai congedi per malattia, nonché la promessa di almeno dodici settimane di salario garantito per tutti i dipendenti.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-09-21 15:07:32 | 91.208.130.86