foto 20 Min community
La fattoria incendiata a Cortébert
Cronaca
05.03.2021 - 17:200

Boom di firme contro la denuncia animalista

I cittadini di Cortébert hanno aderito in massa alla petizione a favore dei proprietari della fattoria incendiata

BERNA - La petizione online che chiede il ritiro della denuncia presentata dall'associazione animalista Peta contro una famiglia di contadini la cui fattoria è stata completamente distrutta da un incendio nella notte tra il 21 e il 22 gennaio a Cortébert, nel Giura bernese ha già raccolto 23'857 firme. È stata depositata oggi presso le autorità comunali di Cortébert.

Il testo vuole che l'associazione ritiri la denuncia e chieda scusa alla famiglia che ha perso tutto nell'incendio. Il sinistro era stato probabilmente causato da un difetto tecnico. Nel rogo erano morti una cinquantina di vitelli.

La denuncia di Peta verte proprio sulla morte degli animali, poiché l'associazione ritiene che gli standard antincendio non siano abbastanza severi negli edifici agricoli.

«Il Municipio è molto soddisfatto del successo dell'azione a favore di questa famiglia», ha affermato il sindaco di Cortébert, l'ex consigliere nazionale Manfred Bühler (UDC). Le autorità comunali hanno avuto parole dure nei confronti di Peta, accusando l'organizzazione animalista di usare un dramma familiare per servire i suoi obiettivi politici.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-04-13 19:20:03 | 91.208.130.87