Keystone (archivio)
ZURIGO
25.11.2020 - 14:060

Prima colpisce l'auto con una bottiglia, poi l'agente con un pugno

Il 31enne è stato infine fermato (non senza difficoltà). Ha motivato le sue azioni con l'odio verso la polizia.

Il parapiglia è avvenuto lunedì mattina all'altezza di un semaforo del Kreis 5.

ZURIGO - Lunedì mattina a Zurigo un 31enne ha attaccato un'auto della polizia cittadina. Dopo aver colpito il veicolo con una bottiglia, danneggiando un finestrino, ha tirato un pugno a un agente.

L'assalto è avvenuto mentre il mezzo della polizia si trovava fermo a un semaforo del Kreis 5. L'aggressore ha colpito l'agente quanto questi era uscito a verificare i danni subiti dall'auto dopo il lancio della bottiglia, si legge in un comunicato odierno.

Il soggetto ha opposto una veemente resistenza al fermo ed è stato necessario far intervenire rinforzi. Per motivare il suo gesto, il 31enne ha parlato di un non meglio specificato «odio per la polizia».
 
 

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-01-25 19:14:12 | 91.208.130.85