Keystone (archivio)
LUCERNA
20.11.2020 - 00:010

Da truffata a truffatrice: 3 anni di carcere a una 75enne

La donna è stata condannata per frode multipla dal Tribunale penale di Lucerna.

La 75enne non ha restituito a 24 persone prestiti per un valore di sette milioni di franchi, dopo essere stata lei stessa vittima della cosiddetta "truffa dell'anticipo". L'imputata si è autodenunciata nel 2015.

LUCERNA - Il tribunale penale del canton Lucerna ha condannato una 75enne a 3 anni di reclusione, di cui 10 mesi da scontare, per frode multipla. La donna non ha restituito, come pattuito, prestiti per un valore di sette milioni di franchi, dopo che era stata lei stessa vittima di una cosiddetta "truffa dell'anticipo". La sentenza può ancora essere impugnata

L'imputata si era autodenunciata nel 2015. Stando a quanto aveva dichiarato alla procura cantonale, la donna sarebbe stata per anni ingannata da «truffatori dell'anticipo» con promesse di proventi allettanti che mittenti sospetti le offrivano con invariata costanza. Questi l'avrebbero costretta con nuove richieste e storie a trasferire soldi dell'ordine di milioni su conti bancari a Hong Kong e nel Sudafrica.

Una volta finiti i suoi soldi, la donna si è rivolta ad amici e conoscenti. Dal 2012 e fino alla sua autodenuncia, ha ottenuto prestiti per circa sette milioni di franchi da parte di 24 persone. La 75enne ha trasferito poi i soldi, per la maggior parte in contanti, a banche cinesi e sudafricane e, contrariamente agli accordi, ha utilizzata una parte di essi per il proprio sostentamento.

Per questa frode multipla e appropriazione indebita la donna è stata condannata oggi a una pena detentiva di 3 anni, di cui 10 mesi da scontare. Per i restanti 26 mesi le è stata concessa la condizionale per un periodo di prova di due anni.

La 75enne deve inoltre assumersi circa 10'000 franchi di spese processuali. Deve inoltre risarcire, con somme che vanno dai 6'000 ai 3 milioni di franchi, 11 persone per un totale di oltre 3,5 milioni di franchi. Come detto, la sentenza non è ancora passata in giudicato.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
streciadalbüter 1 sett fa su tio
Le é ancora andata bene.In USA vent`anni non glieli toglieva nessuno.

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-11-29 20:48:56 | 91.208.130.87