Immobili
Veicoli

BERNACommenti offensivi verso una collega, nei guai Ulrich Meyer

10.06.20 - 22:32
Il presidente del Tribunale federale avrebbe formulato osservazioni negative sulla donna.
keystone
Commenti offensivi verso una collega, nei guai Ulrich Meyer
Il presidente del Tribunale federale avrebbe formulato osservazioni negative sulla donna.
In un audio, reso pubblico in televisione, egli afferma che «balbetta», ha «uno sguardo velenoso», è «anoressica», e lui non può «guardarla per più di due secondi»

BERNA - A margine di un'inchiesta su sospetti casi di mobbing e sessismo presso il Tribunale penale federale (TPF), Ulrich Meyer, presidente del Tribunale federale (TF) e membro dell'organo di sorveglianza ha tenuto propositi denigratori nei confronti di una giudice del TPF.

Questa sera il programma della televisione svizzerotedesca SRF "Rundschau" ha reso pubblica una registrazione audio in cui Meyer formula osservazioni negative sulla donna, in sua assenza. Egli afferma che «balbetta», ha «uno sguardo velenoso», è «anoressica», e lui non può «guardarla per più di due secondi».

In una nota, il TF sostiene che Meyer ha pronunciato queste frasi in una cerchia ristretta di persone, e se ne è pentito. Secondo la dichiarazione, Meyer si è inoltre scusato con la giudice in questione.

Nella prima metà dell'anno la Commissione amministrativa del TF aveva indagato su presunti abusi in seno al TPF di Bellinzona. I media avevano riferito di lotte di potere, favoritismi, superamenti di spesa, mobbing e sessismo, citando il personale.

All'inizio di gennaio la Commissione amministrativa del TF, di cui fa parte anche Meyer, aveva avviato una procedura di vigilanza. Il rapporto d'inchiesta pubblicato in aprile riconosceva che in passato si sono verificati diversi incidenti dubbi presso il TPF. Proponeva una serie di misure fra le quali il licenziamento della segretaria generale.
 
 

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SVIZZERA