Immobili
Veicoli
Esplosione e incendio per un'antenna Swisscom/Salt, potrebbe essere un sabotaggio

VAUDEsplosione e incendio per un'antenna Swisscom/Salt, potrebbe essere un sabotaggio

10.06.19 - 10:50
Gli inquirenti privilegiano la pista criminale
Keystone/ats
Esplosione e incendio per un'antenna Swisscom/Salt, potrebbe essere un sabotaggio
Gli inquirenti privilegiano la pista criminale

DENENS - Un'esplosione seguita da un incendio ha gravemente danneggiato stamane un'antenna della telefonia condivisa da Swisscom e Salt a Denens, nel canton Vaud. Gli inquirenti privilegiano la pista criminale.

Stando a quanto indicato dalla polizia cantonale l'allarme è stato lanciato alle 05.00 da un abitante della zona, che ha riferito di una forte esplosione vicino al villaggio rurale di circa 800 abitanti.

Sul posto è accorsa una pattuglia: gli agenti hanno scoperto che il locale tecnico di un'antenna telefonica era in preda alle fiamme. Per domare l'incendio sono intervenuti i pompieri.

La deflagrazione ha completamente distrutto il locale. Il susseguente rogo ha anche danneggiato vari cavi e una parte del pilone dell'antenna. Non vi sono invece feriti.

La procura ha già avviato le indagini e sul posto sono fra l'altro intervenuti gli specialisti della polizia scientifica. «Stando ai primi elementi raccolti la pista criminale è privilegiata», si legge nel comunicato delle autorità.

Negli ultimi mesi in Romandia vi è stato un grande dibattito sull'introduzione della nuova tecnologia di telefonia mobile 5G, che ha provocato anche una vivace opposizione.

La reazione - Contattata dall'agenzia Keystone-ATS, Swisscom non ha voluto prendere posizione in dettaglio, visto che quanto accaduto è oggetto di indagine. L'operatore telecom precisa però che il sito in questione non è compreso nel progetto di infrastruttura per la rete 5G.

Riguardo ai potenziali disagi per l'utenza, il portavoce Christian Neuhaus ha fatto sapere che la messa fuori servizio dell'impianto ha sicuramente avuto un impatto. Al momento non sono ancora note lamentele al riguardo. Un abitante della regione incrociato sul posto ha però spiegato che la rete è nettamente meno performante di quanto fosse sabato. L'antenna in questione era già stata oggetto di vandalismi in passato.

COMMENTI
 
centauro 3 anni fa su tio
Vorrei tanto sapere dove ha trovato l'esplosivo!
vulpus 3 anni fa su tio
L'ho scritto e lo ribadisco:se dinamitata è un atto criminale e irresponsabile. Prima di reggere la coda ad atti del genere provi ad informarsi a cosa serve la rete.Criminoso è questo atto,la pericolosità di questo 5G in Svizzera attendiamo forse anche da lei delucidazioni, ma non link del web dove si spara senza prove. Ah lo sa che anche le FFS hanno un loro 3,4,5 G per gestire i treni ?Ah qui forse è più difficile criticare.
miba 3 anni fa su tio
Presumo che il commento fosse per il sottoscritto... 1) non mi sembra di aver mai sostenuto nessun atto di sabotaggio ma semplicemente di aver afdermato che per il momento questo è ancora tutto da dimostrare... 2) ringrazio per il suggerimento in merito alla ricerca di informazioni sul 5g, ma dal momento che per lei internet è una fonte tabù da chi si otterrebbero secondo lei le informazioni oneste, non pilotate, prive di fake news e soprattutto non pilotate ad arte per interesse? 3) Interessante la questione del 5g delle FFS. Ammetto di essere ignorante in materia e quindi mi informerò in merito (certo che possedere il 5g con i disservizi/ritardi che hanno....ma tütt a posct in quanto secondo lei "criticare" o farsi qualche domanda appare peggio di un'eresia...)
vulpus 3 anni fa su tio
Ma spias, ma il commento era su un post che ora è sparito, sul quale si affermava che era un atto criminale concretizzare il 5G e non far esplodere le stazioni della rete GSM: un chiaro invito ad atti inconsulti. Lo stesso poi riportava le solite frasi radicali contro ogni e qualsiasi rete di questo tipo. Di documentazione se ne trova, ma è evidente che nessuno e mai nessuno saprà testimoniare la pericolosità delle reti "attuali" 5 G, in quanto non ci sono effetti diretti e immediati. Forse fra 10/20 anni magari qualcuno riuscirà a dimostrare qualcosa. Ma ogni e qualsiasi tecnologi o materiale che non è dannoso direttamente lo potrebbe essere sul lungo tempo: pensiamo alla plastica, un materiale utilizzato per decenni come il più igenico e sicuro. L'utilizzo e lo smaltimento scorretto oggi dicono che anche questa può essere pericolosa.
miba 3 anni fa su tio
Per me è stato Frankeser, patron di Ticinocom, dopo aver letto i commenti sulla sua ditta nell'articolo dell'altro giorno :):):). Se invece la causa del (finora sempre ancora presunto) sabotaggio fosse il 5g, vorrei ricordare a tutti che, indipendentemente dagli effetti nocivi o no, che questo è un business planetario e miliardario e con interessi enormi! Abbondano quindi le fake news, le disinformazioni (specie da parte di Alì Babà e i 40 ladroni, alias operatori telefonici) e che proprio per il 5g si è arrivato ad uno scontro diretto tra Cina e Usa nell'affaire Huawei con annessi e connessi...
Viperus 3 anni fa su tio
Era ora che qualcuno ci pensasse!
curzio 3 anni fa su tio
Direi che è inquietante che c'è in giro gente del genere... e gente che approva atti del genere.
seo56 3 anni fa su tio
Condivido!
vulpus 3 anni fa su tio
Dire che è un fulmine è un pò azzardato vedendo le foto. Ma se fosse confermato l'atto dinamitardo, è demenziale l'agire di questa persona che non può che essere definita un delinquente. E se qualche suo famigliare , necessitante di cure mediche urgenti, non avesse potuto allarmare i servizi di soccorso ? Bisognerebbe essere coscienti a cosa possa servire una rete di questo genere.
spank77 3 anni fa su tio
IO sono contro le antenne 5 G pero per lo meno uso poco il telefono cellulare (piu dannoso). Sono contro per principio. Occorre fermarsi a riflettere prima o poi se ne abbiamo davvero bisogno. Impariamo dagli errori del passato, cosa che non sappiamo purtroppo fare. Guardatevi intorno...il troppo stroppia... Definizione di stroppia: "...le cose eccessive sono sempre negative; anche cose che in sé stesse non lo sono, come per esempio la ricchezza, quando sono esagerate possono diventare controproducenti. Sostanzialmente si tratta di un invito all’equilibrio, a non passare il segno, a non esagerare". Detto tutto. Punto.
marco17 3 anni fa su tio
Per di più non si trattava nemmeno di un'antenna prevista per la 5G.
Corri 3 anni fa su tio
Il 29 giugno a Mendrisio ci sarà un grande convegno Internazionale sulla 5G dalle 14.00 alle18.00, con esperti, medici, scienziati. Così potete ascoltare da esperti e farvi un idea di ciò.
flowerking 3 anni fa su tio
Faranno parte di quella cerchia sempre più ampia di persone e che vivono perennemente connesse ma che non vogliono le antenne di telefonia mobile. La coerenza per queste ultime rimane un optional!
lecchino 3 anni fa su tio
Si scrive vandalismo, danneggiamento... attentato è un'altra cosa e serve unicamente a racimolare sfacciatamente click :(
curzio 3 anni fa su tio
L'ignoranza che si metamorfizza in criminalità!
NOTIZIE PIÙ LETTE