Cerca e trova immobili

SVIZZERAMister Prezzi critica le tariffe notarili e per il registro fondiario

18.06.24 - 14:51
Nel mirino l'incremento sproporzionato delle cifre necessarie per il trasferimento immobiliare.
Deposit
Fonte Ats
Mister Prezzi critica le tariffe notarili e per il registro fondiario
Nel mirino l'incremento sproporzionato delle cifre necessarie per il trasferimento immobiliare.

BERNA - Tariffe fisse. Sono quelle chieste dal sorvegliante dei prezzi Stefan Meierhans in ambito notarile e per il registro fondiario

Svizzera - «Una tassa fissa per l'iscrizione nel registro fondiario esiste solo a Berna e Basilea Campagna», rileva Meierhans. Gli altri cantoni legano le tariffe per l'iscrizione nel registro fondiario e per la stipula degli atti immobiliari al prezzo d'acquisto delle proprietà.

Considerato che i prezzi per gli immobili sono mediamente più che raddoppiati dal 2000 e che i salari sono saliti al contempo solo del 25%, "Mister Prezzi" giudica fortemente sproporzionato l'aumento delle tariffe per il trasferimento immobiliare.

Valutazione - Gli introiti del settore pubblico e dei notai sono cresciuti perfino laddove le aliquote sono rimaste costanti. Pertanto il Sorvegliante dei prezzi si aspetta dai cantoni con un simile «modello di partecipazione agli utili» di rivalutarlo sulla base del principio della copertura dei costi: le tariffe devono coprire al massimo le spese.

Secondo Meierhans i cantoni con un sistema legato al prezzo d'acquisto «dovrebbero introdurre tariffe fisse per l'iscrizione nel registro fondiario e per la stipula degli atti immobiliari. Esse possono essere differenziate, ma dovrebbero essere basate sugli oneri amministrativi reali», specifica.

Sostieni anche tu la Vallemaggia e la Mesolcina.
Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
NOTIZIE PIÙ LETTE