Cerca e trova immobili

CITTÀ DEL VATICANO / SVIZZERAIl dono di Berset al Papa

09.11.23 - 11:15
Durante l'udienza privata il presidente della Confederazione ha regalato al pontefice un bollettino meteo di Ginevra del 29 luglio 1921.
KEYSTONE/EPA REUTERS POOL / RED (ALESSANDRO BIANCHI / POOL)
Fonte ats ans
Il dono di Berset al Papa
Durante l'udienza privata il presidente della Confederazione ha regalato al pontefice un bollettino meteo di Ginevra del 29 luglio 1921.

CITTÀ DEL VATICANO - Il Papa ha ricevuto oggi in udienza privata il presidente della Confederazione Alain Berset. Il colloquio è stato dedicato in particolare all'impegno della Svizzera e della Santa Sede per la promozione della pace sul piano internazionale.

Col Pontefice, e in un ulteriore incontro con il segretario di Stato Pietro Parolin, Berset ha discusso in particolare di come la Svizzera e il Vaticano possano sostenere gli sforzi di pace in Colombia e nella Repubblica Democratica del Congo (RDC), indica una nota odierna del Dipartimento federale dell'interno (DFI).

Lo scambio di opinioni su RDC e Colombia fa seguito ai colloqui che Berset ha avuto con i rappresentanti locali della Chiesa durante i suoi viaggi in Africa e in Sudamerica in agosto. La Svizzera è fra l'altro garante dei colloqui di pace in Colombia tra il governo colombiano e il gruppo di ribelli Estado Mayor Central de las FARC-EP (EMC).

Anche Medio Oriente, Ucraina e abusi nella Chiesa
Altri importanti argomenti di discussione sono state la situazione in Medio Oriente e in Ucraina, l'imminente conferenza delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici a Dubai, nonché l'indagine sui casi di abusi nella Chiesa cattolica in Svizzera.

Il Consiglio federale si aspetta che la Chiesa conduca un'indagine rapida e approfondita e che in futuro adotti misure efficaci contro gli abusi, ha sottolineato il presidente della Confederazione.

La visita di Berset in Vaticano era prevista per il mese di maggio. Tuttavia, l'incontro ha dovuto essere posticipato a causa dell'incoronazione di Carlo III a Londra.

Papa riceve in dono bollettino meteo del 1921
Tra i doni portati al Pontefice dal consigliere federale c'è anche una copia del bollettino meteorologico svizzero del 29 luglio 1921, giorno di caldo così insolito all'epoca a Ginevra da ispirare il volume "Présence de la mort" dello scrittore vodese Charles-Ferdinand Ramuz. «Quello che una volta era insolito, oggi è la normalità», si può leggere nel biglietto che ha accompagnato il dono per Bergoglio.

Tra i doni del Papa a Berset: un'opera in bronzo dal titolo "Amore sociale", raffigurante un bimbo che aiuta un altro a rialzarsi, con la scritta "Amare Aiutare" e il Messaggio per la Pace di quest'anno. L'udienza in Vaticano è durata circa venti minuti, ha indicato l'agenzia di stampa italiana Ansa.

Da Roma a Parigi
Dopo l'incontro, il presidente della Confederazione si è recato a Parigi per partecipare alla 42esima Assemblea generale dell'Organizzazione delle Nazioni Unite per l'educazione, la scienza e la cultura (UNESCO).

Nella capitale francese Besert prenderà inoltre parte al Forum sulla pace 2023, dove domani e sabato si discuterà della protezione del clima, delle disuguaglianze globali e della necessità di una digitalizzazione affidabile, oltre al tema centrale di come sostenere la governance globale nonostante le crescenti rivalità geopolitiche.

Nell'ambito del Forum sulla pace si svolgerà anche "One Planet - Polar Summit", il vertice per la protezione dei ghiacciai e delle regioni polari, ha precisato ancora il DFI.

COMMENTI
 

gufo 3 mesi fa su tio
supposta bella grossa per Berset e il doppio grossa per il papa

WhatwrongCH 3 mesi fa su tio
Risposta a gufo
Il calibro 12 delle supposte, non le produce mica Cassis?

Orsettina 3 mesi fa su tio
Scusate, per la precisione questo non viene menzionato NEL TITOLO, ma nel SOTTOTITOLO....

Orsettina 3 mesi fa su tio
Un "piccolo" appunto io lo farei alla redazione. Il titolo dice del DONO CHE IL PONTEFICE HA FATTO AL PRESIDENTE DELLA CONFEDERAZIONE BERSET, MA L'ARTICOLO RECITA L'ESATTO OPPOSTO CHE è ANCHE PIÙ LOGICO: IL DONO CHE IL SIGNOR BERSET HA PORTATO AL PONTEFICE. Oppure....?

gluvi 3 mesi fa su tio
pensavo a una supposta bella grossa

blitz65 3 mesi fa su tio
Il miglior regalo che poteva fare era tenerselo in Vaticano

malcantone 3 mesi fa su tio
Certo che in 20 minuti ne hanno trattato di problemi…
NOTIZIE PIÙ LETTE