Cerca e trova immobili

SVIZZERALa Posta distribuisce volantini politici nonostante l’adesivo "anti pubblicità". Può farlo?

25.05.23 - 10:41
(La risposta è sì).
Ti-Press
La Posta distribuisce volantini politici nonostante l’adesivo "anti pubblicità". Può farlo?
(La risposta è sì).

BERNA - «Vota la lista 5», «La nostra candidata al Consiglio di Stato»: simili sono i titoli di opuscoli e volantini distribuiti poche settimane prima delle elezioni o votazioni. Anche in prossimità delle elezioni federali 2023, i partiti non mancheranno di guadagnarsi il favore della popolazione votante anche attraverso volantini e materiale pubblicitario inviato per posta. Destinazione? Le cassette delle lettere delle economie domestiche svizzere. Ma possono farlo anche laddove è esposto l’adesivo «Niente pubblicità per favore»? La Posta fa chiarezza su questo aspetto.

Regolarmente viene chiesto alla Posta se sia consentito recapitare pubblicità politica nelle cassette delle lettere che espongono l’adesivo «Niente pubblicità per favore». La Posta è autorizzata, in questo caso, a consegnare opuscoli o volantini di partiti politici? Così facendo, non ignora una chiara volontà della cittadina o del cittadino? Inoltre, la pubblicità politica non deve rispettare le stesse che valgono per la pubblicità, ad esempio, di un nuovo profumo?

La pubblicità nella Svizzera tedesca è meno desiderata
Ma iniziamo dal principio. Circa il 61% delle cassette delle lettere in Svizzera è provvisto di una targhetta o un adesivo con l’indicazione «Niente pubblicità per favore». Chi la espone indica che non desidera ricevere pubblicità non indirizzata. Questo significa che in queste cassette delle lettere, materiale pubblicitario come opuscoli o volantini distribuiti a tutte le economie domestiche con un determinato NPA o di una località specifica, non è il benvenuto. La più alta percentuale di cassette delle lettere che espone tale adesivo si trova nella Svizzera tedesca, con il 63%, seguita dalla Svizzera romanda, 58%, e dalla Svizzera italiana, 55%. Tutte le aziende che inviano pubblicità non indirizzata sono tenute a rispettare la volontà di chi non desidera ricevere materiale pubblicitario, inclusa la Posta. Per contro, è obbligata a recapitare la pubblicità indirizzata anche se la cassetta delle lettere reca l’adesivo «Niente pubblicità per favore».

La pubblicità politica è un «invio ufficiale»
E gli opuscoli e i volantini dei partiti politici? La Posta li può recapitare nonostante il contrassegno «Niente pubblicità per favore»? Ebbene sì. Questo tipo di pubblicità, infatti, è considerato un «invio ufficiale».

Per essere considerati «ufficiali» e poter essere consegnate nelle cassette delle lettere dalla Posta e da altre aziende di recapito, gli invii devono rientrare in una delle seguenti categorie:

Invii delle autorità, dell’amministrazione e delle imprese pubbliche della Confederazione, dei Cantoni e dei Comuni, a condizione che, con i loro invii non indirizzati, i mittenti in questione non perseguano principalmente uno scopo commerciale;
fogli ufficiali e altri organi di pubblicazione ufficiali;
invii di partiti politici;
invii di comitati apartitici in relazione diretta con elezioni e votazioni imminenti;
invii che non perseguono scopi commerciali e rispondono alle esigenze di informazione di pubblico interesse (ad es. campagne per la donazione del sangue / informazioni su costruzioni, rumore e traffico / sospensione dell’erogazione di elettricità, acqua e gas o del servizio telefonico / prove delle sirene);

COMMENTI
 

Tao2023 9 mesi fa su tio
Tutto quello che arriva dalla pubblicità politica se non è desiderato (ordinato) va direttamente nei rifiuti cartacei.

Gemelli57 9 mesi fa su tio
Very serious problem....

tschädere 9 mesi fa su tio
e io le rimado al mitente con pagamento alla consegna.

Core_88 9 mesi fa su tio
Quanto sprco, io tolgo le varie cose che non sono buste indirizzate e le metto direttamente nella carta da buttare

leonil 9 mesi fa su tio
Arrivano anche a strappare l'adesivo dalle bucalettere .....

curiuus 9 mesi fa su tio
In poche parole, del tuo desiderio di non ricevere invii non indirizzati non gliene frega niente... Con tutte le eccezioni, resta ben poco della tua possibilità di non essere sommerso da roba che non ti interessa. Che tristezza...
NOTIZIE PIÙ LETTE