Cerca e trova immobili

BERNALa Svizzera vista "da fuori": pesano l'Ucraina e la fuga di dati

15.12.22 - 10:54
Percezione generalmente positiva. Ma riflettori accesi su neutralità e "Suisse Secrets"
deposit
La Svizzera vista "da fuori": pesano l'Ucraina e la fuga di dati
Percezione generalmente positiva. Ma riflettori accesi su neutralità e "Suisse Secrets"

BERNA - Analogamente agli anni scorsi, tra la popolazione all’estero la Svizzera gode di un’immagine assai positiva e stabile. Lo dimostra un sondaggio condotto su mandato di "Presenza Svizzera" in 18 Paesi.

A caratterizzare l’immagine della Svizzera sono soprattutto il suo paesaggio, i suoi prodotti tradizionali come il cioccolato, il formaggio e gli orologi, la piazza finanziaria, un’economia forte e stabile, la prosperità e un’elevata qualità della vita.

Quest’anno la popolazione straniera è diventata più sensibile al tema della neutralità svizzera, che è stata associata al Paese più di frequente rispetto agli anni precedenti e valutata in modo tendenzialmente più critico.

La questione ucraina - Sempre quest’anno, nei media stranieri la guerra in Ucraina ha costituito un tema centrale. Lo dimostra anche la copertura mediatica internazionale in relazione alla Svizzera, le cui posizioni nel contesto del conflitto sono state sotto i riflettori. Particolare attenzione è stata rivolta alle decisioni della Svizzera riguardanti la politica delle sanzioni e la riesportazione di armamenti, ma anche alla politica di neutralità. La relativa copertura mediatica, soprattutto in Europa, è stata talvolta critica nei confronti della Svizzera. Come negli anni precedenti, anche nel 2022 l’immagine della Svizzera all’estero è stata fortemente influenzata da temi di politica estera.

Fuga di dati - Quest’anno, i media stranieri hanno puntato l’attenzione anche sulla piazza finanziaria, riferendo spesso della fuga di dati di clienti ("Suisse Secrets") e seguendo da vicino le vicende legate a Credit Suisse.

Wef e Federer - A questi temi di rilievo durante tutto l’anno si sono aggiunti alcuni eventi che hanno temporaneamente suscitato un’eco piuttosto ampia nei media stranieri, come il WEF a Davos, il futuro sito per il deposito di scorie nucleari vicino al confine tedesco e il ritiro di Roger Federer.

In seno al DFAE, Presenza Svizzera contribuisce alla difesa degli interessi della Svizzera con gli strumenti della comunicazione internazionale, che includono il monitoraggio permanente della percezione del Paese all’estero nei media classici e nei social media e l’analisi degli studi di immagine. Presenza Svizzera pubblica ogni anno un rapporto sull’immagine della Svizzera all’estero.

COMMENTI
 

Gus 1 anno fa su tio
Caratterizzata dalla piazza finanziaria? Dal Credito svizzero fallimentare (con l'azione sotto i 3 franchi)?

La vita è dura 1 anno fa su tio
Sem scià alla frutta
NOTIZIE PIÙ LETTE