NEUCHÂTEL Carovita e aumento del salario, 500 in piazza

06.12.22 - 14:23
Sono i dipendenti del settore parapubblico sanitario e sociale
Foto Keystone
Fonte ATS
Carovita e aumento del salario, 500 in piazza
Sono i dipendenti del settore parapubblico sanitario e sociale

NEUCHÂTEL - Circa 500 lavoratori del settore parapubblico hanno manifestato oggi davanti alla sede del Gran Consiglio neocastellano per chiedere la compensazione integrale del rincaro.

I dipendenti dei settori sanitario e sociale hanno sottolineato che per mantenere il potere d'acquisto attuale è necessario adeguare i salari del 3,51%. Le persone attive nel settore delle case anziani si sono messe in testa un cappello da Babbo Natale: «dire che possiamo continuare a sostenere i più vulnerabili senza adattare le nostre risorse è come credere a Babbo Natale», hanno spiegato.

I sindacati del settore saranno presenti in loco tutto il pomeriggio con picchetti. Alle 18.00 è prevista una seconda manifestazione del personale della rete ospedaliera di Neuchâtel (RHNe) che protesta contro il taglio di centinaia di posti di lavoro annunciato una settimana fa.

Le richieste del personale del settore parapubblico dovrebbero essere parzialmente soddisfatte dai deputati. Nel compromesso sul preventivo 2023 è previsto un aumento di 3 milioni di franchi per consentire un'evoluzione dei salari in linea con l'inflazione. I granconsiglieri sono consapevoli che questa misura non consentirà di far fronte a tutte le esigenze e chiedono al Consiglio di Stato di presentare nuove proposte nel corso del 2023.

Circa 300 dipendenti del settore sociale avevano già manifestato il 30 novembre e presentato una petizione al Governo neocastellano chiedendo di fornire alle istituzioni i mezzi finanziari per applicare il Contratto collettivo di lavoro.
 
 

COMMENTI
 
NOTIZIE PIÙ LETTE