Immobili
Veicoli

ZURIGORicorso contro la cancellazione di due scritte storiche con la parola “moro”

12.07.22 - 11:08
A Niederdorf si vogliono oscurare le scritte “Zum Mohrenkopf e “Zum Moherntanz”.
20 minuten /Café Restaurant Mohrenkopf
Ricorso contro la cancellazione di due scritte storiche con la parola “moro”
A Niederdorf si vogliono oscurare le scritte “Zum Mohrenkopf e “Zum Moherntanz”.

ZURIGO - Dopo uno dei dolci più discussi in Svizzera che conteneva la parola “moro”, una mousse di meringa ricoperta di cioccolato, ora è il turno di due edifici zurighesi.

“Zum Mohrenkopf” (alla testa di moro) e “Zum Mohrentanz” (al ballo dei mori) sono due scritte presenti in edifici storici del Niederdorf che la città di Zurigo vuole cancellare.

Il municipio della città di Zwingli le vuole coprire con una lastra di pietra o riempirle con carta giapponese o fibra sintetica. L’organizzazione Patrimonio Svizzero, che ha come obiettivo la conservazione di monumenti, non è d'accordo. Secondo loro le coperture previste non sono affatto reversibili e non potrebbero essere facilmente rimosse. Di conseguenza i due edifici potrebbero risultare danneggiati.

Nel suo ricorso il Patrimonio Svizzero chiede quindi che vengano apposte targhe esplicative. Ciò permetterebbe di collocare i nomi delle case nel loro contesto storico e problematico senza cancellare la storia con il politicamente corretto. A decidere sulla questione sarà ora il Tribunale cantonale dei ricorsi in materia edilizia.

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SVIZZERA