Immobili
Veicoli

SVIZZERA«Crimini di guerra in Ucraina»

05.04.22 - 18:05
Karin Keller-Sutter non usa giri di parole per definire le atrocità commesse dall'esercito russo a Bucha.
Keystone (archivio)
Fonte ats
«Crimini di guerra in Ucraina»
Karin Keller-Sutter non usa giri di parole per definire le atrocità commesse dall'esercito russo a Bucha.
Nella giornata di ieri il presidente della Confederazione era stato più cauto, precisando che sarebbe spettato a un Tribunale esprimersi eventualmente in questi termini.

BERNA - Contrariamente al presidente della Confederazione Ignazio Cassis, la ministra di giustizia e polizia Karin Keller-Sutter non ha esitato a usare l'espressione «crimini di guerra» per definire le presunte atrocità commesse dall'esercito russo in Ucraina.

«Concernente le immagini che vediamo di questo massacro, è ovvio che potrebbero essere crimini di guerra», ha detto Keller-Sutter alla televisione svizzero-tedesca SRF, a margine della sua visita di lavoro a Berlino.

Secondo le Convenzioni di Ginevra, questi crimini sono punibili. Anche il Codice penale svizzero considera un crimine di guerra l'uccisione di civili e la distruzione d'infrastrutture civili. Ma tutto questo dovrà essere chiarito. La Svizzera farà la sua parte.

Ieri Cassis era stato più cauto: «Le immagini di Bucha che abbiamo visto ci hanno profondamente scioccato in quanto esseri umani», ma per il consigliere federale non bisogna reagire d'impulso. Il presidente della Confederazione ha evitato il termine «crimini di guerra» dicendo che spetta a un tribunale esprimersi eventualmente in questi termini.

COMMENTI
 
Lukystrike 4 mesi fa su tio
la svizzera trovi il coraggio di applicare sanzioni più dure ed in linea con l'Unione Europea. Qua da noi gli oligarchi russi possono ancora prelevare tutti i loro averi.
seo56 4 mesi fa su tio
Solo un cieco a un filo russo può dire il contrario!!
ber68 4 mesi fa su tio
penzo che i nostri politici prima si coprono con atri paesi stanno lavorando giorno notte per la situazione bisogna falgliela capire che noi le braghe non le abasiamo perche qui perche la solo per il nucleare che siamo cauti e questo lo sanno tutti ciao b sera
RV50 4 mesi fa su tio
Piano con le accuse , non nego quello che ho visto nei filmati , ma sarà poi tutto opera solo dei Russi ? interviste prima di questi video fatte dagli stessi Ucraini parlavano di una ritirata Russa senza commentare atrocità come poi visti in queste zone mi chiedo allora a chi credere .... non nego che la Russia ossia Putin abbia sbagliato a entrare in guerra ma per il resto su certi filmati resto perplesso e spero che la verità venga presto a conoscenza di tutti noi anche per quei cittadini Russi che devono subire per colpa non loro.
seo56 4 mesi fa su tio
Noto che la propaganda russa ha fuso il cervello a molte persone…
RV50 4 mesi fa su tio
Non solo la propaganda Russa ha fuso il cervello a molte persone.... anche le altre propagande non stanno certamente cercando un motivo di cessare questa guerra in primis stati uniti e una certa parte di UE. Non voglio entrare in lungaggini ma l'allora propaganda su Irak che avrebbe dovuto essere una nazione piena di armi nucleari e chimiche e stata attaccata con le conseguenze poi viste .... quindi il lavaggio del cervello é fatto per chi non si domanda il come e il perché di certe decisioni..... torno a ridire che Putin ha sbagliato a entrare in guerra ma non scarichiamo tutto sul popolo russo.
ber68 4 mesi fa su tio
spero che nonsiano stati quei ragazi delle foto perche guera si ma li e proprio come li crescono perche rivare a tanto devi essere fuori di testa ma bene spero che chi a fato cuesto paghi alla cortepenale forsa ucaina e non molare zeleki fin cuando otieni giustizia e liberta per i caduti e i vivi
Lukystrike 4 mesi fa su tio
Cassis un po’ di coraggio per favore
coluicheguarda 4 mesi fa su tio
Occhi a usare parole pesanti. Potrebbero chiudere il rubinetto del gas ai nostri paesi confinanti. 😅🙈
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SVIZZERA