Deposit
ULTIME NOTIZIE Svizzera
SVIZZERA
3 ore
Dopo il burqa, il velo nelle scuole?
Gli oppositori alla dissimulazione del volto ora si concentrano sull'ambito formativo. Ma c'è chi è contrario
SVIZZERA
8 ore
«Tutte le aziende in crisi vanno aiutate, anche quelle nuove»
Il Consiglio Nazionale vuole togliere il limite temporale del primo ottobre per la richiesta dei casi di rigore.
SVIZZERA
9 ore
Premi cassa malati, i Cantoni siano coinvolti
Il Consiglio degli Stati ha accettato la mozione Lombardi e altre quattro iniziative
ZURIGO
9 ore
«Il Böögg brucerà lo stesso», nonostante il Covid-19
La tradizione popolare sarà mantenuta, ma senza la presenza di pubblico e senza la festa delle corporazioni di Zurigo.
VALLESE
10 ore
Sospetta frode nell'elezione del Parlamento
Ieri i cittadini di Briga hanno eletto 11 rappresentanti in Gran Consiglio: un socialista, un verde, tre UDC e sei PPD
SAN GALLO
10 ore
Tragedia sfiorata a un passaggio a livello
A Staad un bambino di tre anni ha attraversato le rotaie proprio mentre transitava un treno.
TURGOVIA
11 ore
Una manovra errata e l'automobile finisce di sotto
L'incidente è avvenuto oggi a mezzogiorno in un parcheggio di Rickenbach bei Wil.
SVIZZERA
11 ore
Blocher: «Non sottomettiamoci ai diktat del Governo»
Il plenum dovrà decidere se iscrivere nella legge la data del 22 marzo per riaprire ristoranti e altre attività.
GRIGIONI
11 ore
Brienz “scivola” sempre più velocemente
La montagna che sovrasta il paesino si sposta fino a 8 metri all'anno. I residenti non sono però a rischio
SVIZZERA / MONDO
26.01.2021 - 06:300

Gli svizzeri si ubriacano più spesso dei tedeschi, e quasi il doppio rispetto agli italiani

In media i cittadini elvetici hanno consumato alcol fino alla sbornia oltre 20 volte negli ultimi 12 mesi

Lo indica un sondaggio a livello globale, che conferma nuovamente il problema con l'alcol di scozzesi e inglesi

BERNA / LONDRA - Gli svizzeri si ubriacano più spesso dei russi e dei tedeschi, e quasi il doppio delle volte rispetto agli italiani.

È quanto emerge dai risultati del Global Drugs Survey (GDS) per il 2020, un sondaggio effettuato da un organizzazione di ricerca indipendente con sede a Londra.

Nel complesso, in media, negli ultimi 12 mesi i cittadini elvetici si sono infatti ubriacati in 20,5 occasioni, poco sotto la media globale di 20,8. Un problema, quello legato all'abuso di bevande alcoliche, che non va quindi sottovalutato anche nel nostro paese.

Chi beve, e chi meno - In cima alla classifica si situano scozzesi, inglesi e australiani, seguiti da due paesi scandinavi: Danimarca e Finlandia. Per gli intervistati di questi paesi, la media degli ultimi 12 mesi è di oltre 30 sbornie.

D'altra parte, i partecipanti dei paesi centro- e sudamericani sono coloro che si sono ubriacati meno spesso. Tra loro, Argentina (6,9), Colombia (6,5), e Messico (10). In Europa, invece, sono i cittadini italiani (11,7) e portoghesi (9,3) a ubriacarsi meno spesso. I tedeschi hanno una media di 15,3, e i russi di 19,1.

A livello globale - Solo il 16% degli intervistati ha riferito di non essersi mai ubriacato nel corso degli ultimi 12 mesi. In media gli intervistati hanno riferito che è successo 20,8 volte nell'ultimo anno (un dato che è più alto tra gli uomini sotto i 25 anni (28 volte), e più basso tra le donne dai 25 anni in su (12 volte).

Una tendenza che porta spesso a dover ricorrere a servizi medici d'urgenza. In particolare, sono le giovani donne ad aver bisogno più spesso di un trattamento medico urgente, con un tasso del 3,4% - quasi 3 volte quello di donne (1,2%) e uomini (1,3%) oltre i 25 anni.

E ogni tanto, ci si pente... - In media, gli interpellati hanno riferito di essersi pentiti di essersi ubriacati nel 30% delle occasioni.

I principali comportamenti associati al pentimento sono stati il bere troppo e troppo in fretta, il mescolare troppo le bevande, e lo stare con persone che bevono pesantemente. Il motivo che porta più spesso al rimorso, invece, è il malessere del dopo sbornia, seguito dall'aver detto qualcosa che non si avrebbe voluto.

Il pentimento è stato più alto tra gli intervistati dei paesi che riferiscono di essersi ubriacati meno spesso. 

Il sondaggio - Il GDS definisce l'essere ubriaco come «aver bevuto così tanto che le facoltà fisiche e mentali (equilibrio, parlato) sono compromesse, che non ci si riesce a concentrare chiaramente, e che la conversazione e il comportamento sono diversi da quelli usuali».

I dati sono stati raccolti tra il 7 novembre e il 30 dicembre 2019 (prima dell'arrivo della pandemia) interpellando 110'000 persone provenienti da più di 25 paesi.

Oltre all'alcol, lo studio ha analizzato determinati comportamenti riguardanti anche l'abuso di altre droghe, in particolare cannabis, MDMA e cocaina.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Diablo 1 mese fa su tio
Io ne sono FIERO
marco17 1 mese fa su tio
Siamo sicuri che i sondaggisti fossero sobri? E anche i giornalisti che diffondono queste "notizione".
Thomseb 1 mese fa su tio
E che non reggono!! Garantisco

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-03-09 03:44:04 | 91.208.130.89